Guida ai giardini Vaticani

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'Italia, non a caso definito il "Bel Paese", è la patria di bellezze artistiche ed architettoniche che tutto il mondo le invidia. Uno dei luoghi più visitati, dagli italiani come dai turisti stranieri, è senza dubbio lo Stato Vaticano, uno scrigno di bellezza e cultura incastonato nel coure dell'Italia. Tra le tantissime bellezze che lo Stato Pontificio offre, ne esiste una di incredibile meraviglia, che in qualche modo tende ad essere meno conosciuta delle altre; stiamo parlando dei Giardini Vaticani, di cui oggi cerchermo di offrire una guida che ne illustri i prezzi indicativi per le visite, le modalità di prenotazione e, più in generale, tutte le informazioni necessarie per accedervi.

25

Tariffe

In primis sarà necessario fare un preventivo dei costi per la visita ai Giardini Vaticani.
Mediamente, affidandosi ad un'agenzia che si occupi della prenotazione della visita ai Giardini, le tariffe si aggirano intorno ai 24,00 € (prezzo ridotto) e i 31,00 € - 36,00 € (prezzo intero), con delle piccole variazioni di prezzo tra un'agenzia ed un'altra. Per i bambini sotto i 6 anni di età l'ingresso è gratuito, mentre per gli studenti sotto i 26 anni di età sono previsti degli sconti sostanzioni. Laddove possibile, vi consigliamo di prenotare in gruppo, così da avere delle considerevoli riduzioni di prezzo. Le tariffe sono da intendersi per visite guidate che si aggirano intorno alle 2 ore di tempo.

35

La bellezza dei Giardini Vaticani

I Giardini Vaticani si estendono per un territorio di circa 23 ettari. Stiamo quindi parlando di un'immensa distesa di verde meravigliosamente curato, da ammirare durante le visite guidate.
I Giardini dello Stato Pontificio, costruiti durante il pontificato di Papa Nicolo III, nascono nel 1279 come luogo di riposo e meditazione per il pontefice in carica e ad oggi riescono ancora ad infondere pace e serenità a chiunque ne calchi il suolo. Hanno avuto il momento di massimo splendore architettonico a cavallo tra il '500 e il '600, quando vi lavorarono molti noti artisti ed architetti del tempo.

Continua la lettura
45

Cosa aspettarsi dalle visite guidate

Dopo aver prenotato la propria visita ai Giardini ed essersi fatti un'idea di cosa sarà possibile ammirare all'interno di essi, sarete pronti per iniziare il vostro tour.
Ogni gruppo che ha accesso ai giardini è composto da un massimo di 30 persone, accompagnate da una Guida Vaticana che illustrerà con precisione le notizie storiche legate ai Giardini Vaticani e si premurerà di arricchiere i racconti con aneddoti e curiosità realmente accadute.
Le visite guidate sono tenute in lingua italiana e in lingua inglese, per venire incontro alle esigenze di tutti i visitatori.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per informazioni e chiarimenti: visiteguidate.musei@scv.va

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Guida ai monumenti di Roma

Roma, che molti conoscono anche come "la città eterna", da sempre è il simbolo dell'Italia all'estero. Si tratta di una città molto suggestiva, dove modernità e antichità si combinano perfettamente. Sicuramente Roma rappresenta una delle mete più...
Italia

Guida ai più bei parchi di Roma

Nella capitale italiana immensi parchi, ville comunali e bei giardini si susseguono e concorrono a mitigare lo smog causato dal traffico, offrendo una valida alternativa ludica a chi non si allontana dalla città durante l'estate e, diventando un punto...
Italia

Guida ai castelli del Piemonte

Il Piemonte, regione ricca di cultura, offre a coloro che decidono di visitarlo alcuni dei castelli più belli d'Italia. Distribuiti in tutte le province della regione, queste meravigliose strutture, tutt'ora visitabili con o senza guida, hanno origine...
Italia

Guida alle più belle chiese di Palermo

La città di Palermo gode di una posizione geografica invidiabile, adagiata fra il mare, il promontorio di Monte Pellegrino e gli agrumeti della Conca d'oro. Sole, mare e bellezze artistiche caratterizzano questo luogo affascinante e ricco di storia e...
Italia

Guida ai castelli della Valle d'Aosta

I castelli della Valle d'Aosta sono fortezze immerse nel panorama alpino, spesso circondate da ostacoli naturali. Questo perché buona parte delle fortificazioni di questa regione erano nate con uno scopo puramente difensivo, specialmente quelle risalenti...
Italia

Guida alle "Strade del Vino" in Toscana

In questo articolo, passo dopo passo, redigerò una guida alle "Strade del Vino" in Toscana, progetto a cui questa regione ha aderito come diverse altre. Tale iniziativa ha lo scopo di far conoscere sia ai turisti italiani che stranieri quella parte di...
Italia

Guida alle isole italiane

Oltre alla Sicilia e alla Sardegna, che sono le due maggiori isole italiane, il nostro Paese conta un vasto patrimonio di piccole isole, affioranti dai mari, dai laghi o dai fiumi. Molto conosciute e meta di turismo internazionale sono anche le isole...
Italia

Guida ai ristoranti di Venezia

Una delle più belle città del mondo durante tutte le stagioni dell'anno. Segliere un ristorante a Venezia non è per nulla semplice. Prima di partire, vi consiglio di consultare una guida sui ristoranti di Venezia! In questo modo sceglierete quello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.