Guida ai migliori presepi italiani

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il presepe è una rappresentazione storica della nascita di Gesù, la tradizione deriva addirittura dal Medioevo. Nei nostri tempi, questa rappresentazione, viene allestita nel periodo natalizio: troviamo i personaggi principali, l'asino e il bue, i pastori e i Re Magi; i posti della tradizione come la grotta e le stelle. Il presepe può essere iconografico oppure vivente. Vediamo in seguito, in questa guida, quali sono i migliori presepi della tradizione italiana.

24

IL PRESEPE BOLOGNESE: il presepe bolognese si distingue da presepe napoletano per via dei personaggi realizzati scolpiti e realizzati per intero, persino gli abiti. Non si tratta quindi di statuine vestite. I materiali impiegati sono tra i più svariati come il gesso, la cartapesta o il legno, la scelta spetta all'artigiano. A Bologna, nella basilica di S. Stefano si conserva il più antico presepe al mondo, risalente al XIII secolo, ritenuto il presepe più grande in Italia.

34

IL PRESEPE SICILIANO: il presepe siciliano è legato ad una tradizione folcloristica. È caratterizzato dalla rappresentazione delle scene di vita quotidiana e personaggi tipici come lo zampognaro e il cacciatore. La tecnica subisce delle influenze dalla tradizione napoletana, anche se i materiali variano da zona a zona. Ad esempio a Trapani si utilizzano per la costruzione del presepe, dei materiali nobili, come il corallo, l'avorio e la madreperla. Il più famoso presepe di questa regione è il presepe a Cianciana, un piccolo paese nella provincia di Agrigento, dove ogni anno, nel periodo festivo natalizio, tutti gli abitanti si raccolgono per mettere in scena il più grande presepe vivente, che si tiene nel centro storico del borgo.

Continua la lettura
44

IL PRESEPE NAPOLETANO: o partenopeo, è conosciuto nel mondo per la realizzazione dei personaggi in terracotta, una tradizione antica scomparsa per far parte ai pastori in plastica, più economici e resistenti. Nel presepe napoletano sono presenti due elementi essenziali: "il Mistero", per la nascita del bambin Gesù, e "l'Annuncio" con la presenza di un angelo che avvisa i pastori dell'evento. Il presepe napoletano popolare si caratterizza per la sua tradizione storica, si documentano infatti l'utilizzo dei presepi sin dall'anno 1025, mentre nelle chiese si diffuse nel 1400. Molto famosa e bella da visitare è la via dei presepi nella città di Napoli, in via San Gregorio Armeno; una lunga via ricca di piccoli negozietti dove i più bravi artigiani realizzano ed espongono le loro creazioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come visitare San Gregorio Armeno

Per chi non la conoscesse, San Gregorio Armeno è una famosissima strada del centro storico della città di Napoli. Questa via chiamata in gergo locale: "O' vico de' pasture" cioè il vico dei pastori, è famosa in tutto i mondo perché vi si trovano...
Italia

I mercatini di Natale più belli d'Italia

Ogni anno, nel periodo che precede il Natale, in molte città italiane si organizzano i così detti "mercatini di Natale" per la gioia di grandi e piccini. Molti di questi vengono presi letteralmente d'assalto, non solo dai residenti ma anche dai turisti,...
Italia

10 cose da fare in Puglia in inverno

Finalmente anche in Italia ci stiamo convertendo alla “destagionalizzazione”, neologismo che identifica l'impegno che molti enti del turismo ed operatori turistici mettono nel promuovere le vacanze in localitá marinare, anche al di fuori del canonico...
Europa

Come visitare il Palau March Museu a Palma di Maiorca

Trasgressiva, eclettica ed alla moda: questo è il ritratto di Palma di Maiorca. Meta gettonata per tutti coloro che amano la vita notturna ed i locali, in realtà è un luogo di rara bellezza e ricco di opere d'arte. Sebbene possa sembrare inusuale,...
Consigli di Viaggio

Come visitare Roma a Natale

Roma è bella in ogni momento dell'anno, a maggior ragione a Natale, quando negozi, vetrine e strade si arricchiscono di luci che regalano un'atmosfera magica, unica e indimenticabile. Trattandosi di una regione del centro Italia il clima difficilmente...
Europa

Come visitare Cattolica Eraclea

Situato in Sicilia, a circa 30 km da Agrigento, Cattolica Eraclea è un comune italiano di circa 4.000 abitanti estremamente interessante non solo dal punto di vista turistico e paesaggistico, ma anche da quello squisitamente culturale. Oltre alla importante...
Italia

I 10 migliori borghi medievali dell'Abruzzo

L'Abruzzo, recentemente colpita dai tragici terremoti che hanno intaccato parte delle bellezze storiche di cui è ricco, è una regione italiana del centro-sud, che si estende dall'Appennino al mare Adriatico, con un territorio prevalentemente montuoso.Sono...
Europa

Come visitare il Santuario Maria Assunta a Varallo Sesia

Se ambirai a visitare questo bellissimo santuario, dovrai prepararti anche spiritualmente ad affrontare un percorso per giungere in cima. Esso è infatti situato sul Sacro Monte Varallo, che tra i Monti Sacri è il più antico e riveste un grande interesse...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.