Guida al centro di Firenze

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il centro di Firenze si raggiunge facilmente in autobus da tutte le parti della città. L'autobus è il mezzo migliore per muoversi, a causa della difficoltà di trovare posto di parcheggi e del notevole costo di quelli che si pagano. Per ammirare al meglio e con tranquillità dovuta questa "full immersion" nell'arte, però anche nello shopping perché no, è bene calzare un bel paio e comodo di scarpe e biglietto per l'autobus, appunto. È anche possibile prendere a noleggio una guida in modo da non tralasciare nessun particolare. Ecco una Guida al centro di Firenze.

26

Occorrente

  • Scarpe comode, biglietto dell'autobus, voglia di camminare e fame d'arte
36

Duomo

Il simbolo di questa città magnifica è senza dubbio il Duomo. Esso è conosciuto anche come la cattedrale dal nome di Santa Maria del Fiore, con la cupola imponente progettata da Brunelleschi. Trattasi della cupola più grande in muratura, mai costruita, ed il Brunelleschi, il "genio" non fece soltanto la progettazione ma pensò anche meccanici congegni che servivano a risolvere problemi complessi della messa in opera. È possibile far visita fin sopra la cupola salendo i suoi 463 gradini. Durante la salita, sarà possibile godersi da vicino gli affreschi di Giorgio Vasari ed è possibile raggiungere la lanterna sopra la cupola da dove poter ammirare la vista straordinaria della città. Vicino alla Cattedrale c'è il Campanile del Duomo. Esso è stato progettato da Giotto ed è decorato coi marmi bianchi, rosa e verdi. L'opera fu cominciata da Giotto e fu poi proseguita da Andrea Pisano, ed in seguito da Francesco Talenti. Di fronte al campanile, c'è il Battistero dedicato a San Giovanni Battista, che è Patrono della città. Esso ha una pianta a forma di ottagono ed è caratterizzato da tre porte bronzee dove è figurativamente raccontata la storia dell'umanità. Dal battistero, continuando per via Roma, si arriva a Piazza della Repubblica. Essa è tra le più grandi piazze italiane e centro della città fin dall'epoca romana. Nella piazza vi è sempre l'iscrizione: "L’antico centro della città da secolare squallore a vita nuova restituito”. Questa frase conferma il rinnovamento che la piazza ebbe subito alla fine dell'anno 800, quando Firenze diventò Capitale d'Italia. In quegli anni, chiamati "Risanamento", ci fu uno stravolgimento dell'assetto cittadino, però ci furono anche distruzioni di edifici numerosi e di grande importanza dovuto alla necessità di ingrandire la piazza.

46

Piazza della Repubblica

Ripercorrendo ancora la piazza della Repubblica e andando verso via degli Speziali e via del Corso, a destra c'è via dei Cerchi e qui troviamo la casa di Dante: padre della letteratura italiana e della lingua. Continuando per via dei Cerchi arriviamo a Piazza della Signoria, questa è il centro politico della città ed inoltre è ricca di monumenti importanti. Il Palazzo al centro della piazza è il Palazzo Vecchio, costruito all'inizio dell'anno 1300. La Loggia dei Lanzi si affaccia sulla Piazza della Signoria. Questa struttura è un vero e proprio museo all'aperto, che inizialmente aveva la funzione di un balcone utilizzato per arringare la folla durante le cerimonie ufficiali. Qua sorgono alcune sculture che appartengono alla collezione medicea, come:
- "Perseo del Cellini";
- " il Ratto delle Sabine del Giambologna".
La famosissima opera del "David di Michelangelo" sorge sull'arengario di Palazzo Vecchio. La scultura molto celebre, in marmo, fu realizzata all'inizio dell'anno 1500, dove David è ritratto nel momento in cui sta per affrontare Golia. Esso rappresenta il canone della bellezza maschile.

Continua la lettura
56

La "Galleria degli Uffizi"

La "Galleria degli Uffizi" si trovano a fianco al Palazzo della Signoria. Esse sono un altro simbolo di Firenze, perché sono custodite opere famosissime. È il museo più visitato in tutta Italia perciò occorre prenotare la visita sul web nel sito in modo da evitare file noiose e lunghe. Da qui arriviamo al Lungarno e, quindi al famoso Ponte Vecchio, dove numerosi orafi e botteghe hanno varie sedi. L'edificio di Palazzo Pitti è creato con stile rinascimentale ed è considerato una delle espressioni massime del bugnato fiorentino. Al suo interno questo palazzo ha un cortile dove si arriva al "Giardino di Boboli: uno degli esempi migliori nel mondo di giardino all’italiana.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • è bene per evitare di perdere tempo e di giare a vuoto cercare uno dei punti turistici in cui trovare una piantina del centro storico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Guida ai più importanti musei di Firenze

Firenze, considerata da tutti la Capitale mondiale dell'arte, questo per via sia delle numerose opere d'arte che adornano la città, sia per la grande presenza di Musei su questo territorio. Se ne possono contare ben 70, dislocati in vari punti della...
Italia

Guida ai ristoranti di Firenze

Firenze è una delle città più visitate d’Italia, conosciuta in particolare per il suo patrimonio culturale ed artistico di inestimabile valore, viene molto apprezzata anche per l’offerta eno-gastronomica pressoché infinita. A Firenze è infatti...
Italia

Firenze: come visitare Firenze

Il capoluogo toscano è una città intrigante per chi la visita la prima volta, ed è meravigliosa per chi ci prende un po' di confidenza. Firenze viene considerata la Culla del Rinascimento e con i suoi musei, palazzi e chiese rappresenta un vero e...
Italia

Breve guida al centro di Milano

Se avete in mente di trascorrere qualche giornata a Milano e siete curiosi di ammirare le bellezze artistiche e culturali di questa città, continuate a leggere questa guida e scoprirete tutti i posti che potrete visitare al centro di Milano. Mettetevi...
Italia

Come visitare Firenze in 3 giorni

La città storica di Firenze si distende lungo le rive dell'Arno. Ex capitale d'Italia, nonché centro di propulsione delle letteratura, cultura e anche dell'arte medievale e rinascimentale italiana, per visitarla interamente non basterebbero intere settimane....
Italia

Visitare Firenze in un giorno: itinerario

Tra le imperdibili mete italiane, da scegliere per una visita culturale ma allo stesso tempo magica, vi è senza dubbio Firenze: la capitale mondiale dell'arte e dell'artigianato.Ancora oggi, si stima che Firenze sia una delle città più belle d'Italia....
Italia

10 cose da vedere a Firenze

Firenze è una delle più belle città del mondo ed ogni anno diventa meta di turisti provenienti dalle parti più disparate del pianeta. Viene considerata la culla del Rinascimento e i suoi musei sono ricchissimi di opere d'arte. La città andrebbe visitata...
Italia

Ristoranti romantici a Firenze

Tanti sono i ristoranti romantici che affollano le vie della bellissima Firenze che non solo rappresenta una delle maggiori icone per quanto riguarda l'arte e la storia, ma anche l'amore e la buona cucina. I migliori locali romantici che si trovano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.