Guida alle isole italiane

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Oltre alla Sicilia e alla Sardegna, che sono le due maggiori isole italiane, il nostro Paese conta un vasto patrimonio di piccole isole, affioranti dai mari, dai laghi o dai fiumi. Molto conosciute e meta di turismo internazionale sono anche le isole campane Capri, Ischia e Procida, e quelle prossime alla Sicilia come le Egadi o le Eolie. Tra le più grandi che troveranno posto in questa guida, ci sono le isole marine dell'Elba nell’Arcipelago Toscano, di Sant’Antioco, legata alla Sardegna da un istmo artificiale, e di Pantelleria, situata nel Mar Mediterraneo lungo il Canale di Sicilia. Per quanto riguarda i laghi invece, al nord, più precisamente nel territorio piemontese del Lago Maggiore, sono presenti le Isole Borromee. Un arcipelago composto da 3 isole: Isola Madre; Isola Bella e Isola dei Pescatori.

27

Occorrente

  • Le isole si possono raggiungere con un servizio di traghetti disponibili presso i porti più vicini
37

L'arcipelago Toscano

L’Isola d’Elba, insieme alle isole di Giannutri, Gorgona, Pianosa, Montecristo, del Giglio e di Capraia, forma l’Arcipelago Toscano, una grande riserva naturalistica marina caratterizzata da vegetazione selvaggia e numerose specie animali. Ha un’estensione di circa ventiduemila ettari, conta 127 chilometri di coste ed è immersa fra il Mar Ligure e il Mar Tirreno. L’isola è divisa in otto comuni e conosciuta anche per le sue cave di ferro. Attrae turismo balneare (spiagge di sabbia bianca o dorata e strutture alberghiere ben organizzate), turismo subacqueo (principianti ed esperti) e turismo montano (Monte Capanne è raggiungibile con una cabinovia e si presta a escursioni e passeggiate).

47

Isola di Pantelleria

Pantelleria appartiene alla provincia di Trapani ed è situata tra le coste della Sicilia e quelle della Tunisia. La superficie di più di ottanta chilometri quadrati, ha uno sviluppo costiero di cinquantuno chilometri. Presenta fenomeni di vulcanismo secondario, ha un clima caldo e ventoso e mostra un paesaggio straordinario creato dall’opera dell’uomo che nei secoli ha realizzato muretti a secco, dammusi di pietra e i caratteristici giardini panteschi. A Pantelleria vengono prodotti capperi, vino moscato e passito di alta qualità ottenuto dallo zibibbo oltre ad agrumi gustosissimi.

Continua la lettura
57

Isole Sarde

L’Isola di Sant’Antioco, situata a sud della Sardegna, è di prevalente origine vulcanica e ha coste rocciose che a tratti presentano pareti molto scoscese; nella parte orientale rivolta verso la Sardegna la costa diventa bassa e sabbiosa. Divisa in due comuni, Sant’Antioco e Calasetta, presenta fondali di alto interesse per le attività subacquee ed è luogo ideale per la pesca d’altura soprattutto nel periodo primavera-autunno, mentre a maggio e a giugno vi si pesca il tonno rosso. Tra le curiosità e peculiarità di quest’isola c’è la filatura del bisso, fibra tessile ricavata da un mollusco endemico. Nella parte nord-orientale della Sardegna si trova il celebre arcipelago della Maddalena. Questo territorio non è celebre solo per le sue spiagge con acque cristalline ma anche perché ospitò gli ultimi anni di vita in esilio di Giuseppe Garibaldi. Nell’isola di Caprera è possibile infatti visitare il compendio garibaldino, costituito dalla casa, dalle tombe dell'”eroe dei due mondi”, dei suoi familiari e del suo amato cavallo.
Altra isola di importante valore turistico e storico è L'isola di Tavolara. Metà isola rimane visibile al pubblico mentre un altra metà fa parte delle basi militari Nato. Fa parte dell'area marina protetta di Tavolara Punta Coda Cavallo e vanta numerose specie animali autoctone.

67

Isole Lacustri

L'arcipelago delle Isole Borromee è situato nel medio Lago Maggiore, a occidente e vede affacciate e contrapposte Stresa e Pallanza. La maggiore, L'isola Madre è un connubbio di arte e natura incontaminata, in quanto su quest'isola è presente il palazzo in stile rinascimentale che ai tempi fungeva da casa vacanza alla famiglia dei conti Borromeo, i quali avevano fatto installare nel giardino una moltitudine di piante e fiori provenienti da tutto il mondo. L'isola Bella, la più piccola delle tre, ospita il palazzo in stile barocco fatto costruire dal Conte Carlo Borromeo e il suo giardino è considerato il miglior giardino barocco d'Europa. L'unica isola di questo arcipelago lacustre che non appartiene ai Borromeo è L'isola dei Pescatori, che come suggerisce il nome è stata un borgo di pescatori fino a circa 50 anni fa e con l'avvento del boom economico si è trasformato da borgo di pescatori a borgo turistico dove ancora oggi risiedono 50 abitanti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il periodo migliore per visitare le isole va dalla primavera all'autunno.
  • Occorre prenotare in tempo se si vogliono evitare disagi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Guida alle isole della Campania

La Campania si estende su una meravigliosa e variegata zona dell'Italia Meridionale. Si colloca tra il Mar Tirreno e l'Appennino. Dalle coste, alle pianure dell'entroterra abbraccia la pace e la pittoresca tranquillità di Capri, Ischia e la Costiera...
Italia

Guida alle isole della Sardegna

L'Italia è tra i paesi più belli e visitati di sempre. Ogni giorno migliaia di turisti si riversano nelle citta' italiane per ammirarne le bellezze, per godere della buona cucina e del calore che il nostro popolo porta ovunque nel mondo. Esistono poi...
Italia

Le 10 città d'arte italiane

Il nostro paese è ricco di posti interessanti da visitare e scoprire, essendo un paese pieno di storia e paesini che ancora oggi conservano una certa tradizione.L'Italia, meta scelta dai turisti di tutto il mondo per le sue bellezze artistiche, ogni...
Italia

5 consigli per organizzare un viaggio alle Isole Eolie

Per godere di un paesaggio mozzafiato, di una natura incontaminata e di servizi efficienti e a buon prezzo, non c'è bisogno di volare per migliaia di chilometri: tante località italiane offrono tutto questo e molto altro, e tra queste spiccano di sicuro...
Italia

Le 10 isole più belle d'Italia

L'Italia, si sa, è la terra dove la natura e l'arte convivono in una simbiosi unica al mondo. Al di fuori del territorio delimitato dalla penisola stessa e dalle due grandi isole, vi sono però una miriade di piccole isole, circa 800, alcune disabitate,...
Italia

Come raggiungere le isole Tremiti

Posizionate poco più su del Gargano, le Isole Tremiti appartengono al territorio pugliese, sebbene si affaccino di fronte al Molise. Note anche col nome di Isole Diomedee, sono situate nella provincia di Foggia e appartengono alla riserva marina protetta...
Italia

Cosa visitare alle Isole Tremiti

Le Isole Tremiti sono una arcipelago situato nel Mar Adriatico, a circa 12 miglia dal promontorio del Gargano, Puglia, e costituito dalle isole di San Domino, San Nicola, Capraia, Cretaccio e Pianosa. Questo arcipelago è caratterizzato da uno stupendo...
Italia

Miti e leggende delle isole Eolie

Le isole Eolie (Isuli Eoli in siciliano), costituiscono un arcipelago dell'Italia appartenente all'arco Eoliano, in Sicilia. La loro origine è caratterizzata da diversi miti e leggende: sono infatti dette anche isole Lipari dal nome del re Liparo, mitico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.