Guinea: usi e costumi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Uno dei paesi più affascinanti ed etnici che si affacciano sull' Oceano Atlantico e che appartiene al continente africano, è la Repubblica di Guinea, conosciuta anche come Guinea Conakry. Confina a nord con la Guinea-Bissau e con il Senegal, a nord est con il Mali, a sud-est con la Costa d'Avorio e a sud con la Liberia e la Sierra Leone. Qui ritroviamo i fiumi più importanti che percorrono il territorio africano, tra cui quello del Niger, del Senegal e della Gambia.
Il clima, decisamente tropicale, è dovuto alla sua posizione tra il Tropico del Cancro e l'Equatore. Le temperature, quindi, sono abbastanza alte e l'umidità molto elevata. È un paese che ha saputo conservare bene le sue tradizioni, e, ancora oggi, è possibile immergersi in questa affascinante cultura visitando questa regione, e lasciandosi trasportare dai suoni e dai colori, ma soprattutto dal calore che trasmette la gente di questo paese. Insieme vedremo e scopriremo gli usi e i costumi di questa repubblica.

25

La Lingua

La lingua ufficiale è il francese, ma a causa delle diverse popolazioni europee che hanno colonizzato il territorio, sono diffuse diverse lingue. Molto diffuse sono anche le lingue locali, ovvero dei "dialetti", che però vengono usati quasi come se fossero delle vere e proprie lingue ufficiali.

35

La religione

La religione musulmana è considerata la religione ufficiale, anche se vi sono delle minoranze cristiane. Tuttavia è ancora presenta una tradizione popolare animista, la quale crede in un' energia che si diffonde in tutte le cose, molto spesso queste credenze vengono accompagnate da danze tribali che accompagnano i riti che solitamente avvengono di notte girando intorno ad un fuoco. In alcune zone vengono svolti dei riti durante i quali lo stregone verrebbe impossessato da un demone, che poi gli predirà il futuro nel bene o nel male. Lo stato di trance viene aumentato da danze deliranti e da intrugli preparati con sostanza allucinogene.

Continua la lettura
45

Feste tradizionali

Per quanto riguarda le feste oltre ai rituali tribali, di cui abbiamo parlato prima, esistono anche delle feste tradizionali, come ad esempio, la festa della Caccia, durante la quale vengono celebrati gli uomini più bravi e i più agili nella caccia. Si festeggia anche la festa del Pesce, che si svolge catturando dei pesci, e poi liberandoli di nuovo, in segno di buon augurio.

55

Il Cibo

Proprio come in molti paesi italiani, in guinea, il cibo non è solo mero nutrimento, bensì è un vero e proprio rito che avviene in un momento specifico della giornata. È un rito da condividere con le persone amate e con gli ospiti, i quali vengono trattati con grande attenzione e riguardo. Le pietanze non sono particolarmente elaborate e sono costituite da unico piatto che verrà messo al centro del tavolo, a base di riso e cereali, spesso accompagnati da verdure, carne o pesce. Se siete schizzinosi, vi consiglio di evitare di accettare l'invito a pranzo di un abitante di questo paese, in quanto il popolo della Guinea non usa le posate per consumare il pasto, bensì usa le mani. In sostituzione del nostro "caffè a fine pranzo", il popolo della Guinea assapora una bella tazza di tè: quando si serve ai commensali questo infuso, avviene un vero e proprio rito, infatti, esso viene versato per ben tre volte. Perché tre volte? Dunque: il primo sorso deve essere amarissimo per ricordare l'amarezza della vita, il secondo sorso invece, deve essere dolce perché fa riferimento alla dolcezza dell'amore, il terzo è ancor più dolce in riferimento alla soavità della morte. Grazie al sapore dolce di frutti esotici tipici di questa zona, la maggior parte dei dolci è proprio a base di cocco e banana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Guinea: usi e costumi

Uno dei paesi più affascinanti ed etnici che si affacciano sull' Oceano Atlantico e che appartiene al continente africano, è la Repubblica di Guinea, conosciuta anche come Guinea Conakry. Confina a nord con la Guinea-Bissau e con il Senegal, a nord...
Africa

Gabon: usi e costumi

La Repubblica Gabonese, più comunemente chiamata Gabon, è uno Stato dell'Africa centrale attraversato dall'equatore. Confina con il Camerun, la Repubblica del Congo, la Guinea Equatoriale ed il Golfo di Guinea che la collega all'Oceano Atlantico. È...
Africa

Kenya: usi e costumi

Il Kenya si trova nella parte orientale dell'Africa e confina con l'Uganda, la Tanzania, la Somalia e infine con l'Etiopia. Il centro del Kenya viene costituito da un altopiano, diviso dalla fossa tettonica della Great Rift Valley. La Great Rift Valley...
Africa

Somalia: usi e costumi

La Somalia è uno degli Stati africani ubicati nella zona orientale, detta "Corno d'Africa" ed è una Repubblica Federale.Il nome attuale di Somalia le fu dato dall'esploratore italiano Luigi Robecchi Bricchetti, che fu il primo europeo a visitare i vasti...
Africa

Tunisia: usi e costumi

La Tunisia è una delle mete turistiche più gettonate. Il suo grande successo è sicuramente dettato dalle numerose bellezze naturali ed culturali che questa terra riesce ad offrire sia ai suoi abitanti che ai turisti. Risulta essere lo stato più piccolo...
Africa

Etiopia: usi e costumi

L'Etiopia è il più antico Paese indipendente dell'Africa. E’ situtato nel corno d’Africa, non ha sbocco sul mare, e confina con Eritrea, Gibuti, Somalia, Kenya, Sudan e Sudan del Sud. La capitale, Addis Abeba, ospita un terzo dell’intera poplazione...
Africa

Madagascar: usi e costumi

Il Madagascar è la più grande isola del mondo. Se provate a controllare su una carta geografica, potrete notare quante volte riuscirebbe ad entrarci l'Italia! Ci abitano 16 milioni di persone, divise in circa 18 etnie. Il Madagascar fa parte dell'Africa...
Africa

Uganda: usi e costumi

L’Uganda è uno splendido Stato nel cuore dell’Africa Orientale, il cui nome deriva dall'antico regno di "Buganda". La popolazione è formata da molteplici gruppi etnici, i più rilevanti sono i Baganda, i Basoga e i Pigmei. Ciascun ceppo dell'Uganda...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.