Hawaii: le migliori spiagge per fare surf

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Concorderete con me se vi dico che le isole delle Hawaii sono tra le più belle. Specialmente se si tratta di fare surf su quelle onde alte e maestose che vanno via via sempre più su. Bene, in questa lista vi elencherò esattamente 6 tra le migliori spiagge per fare surf. Infatti, alle Hawaii esistono proprio delle spiagge più adatte per il surf. Ecco quali sono.

26

Ehukai

Direttamente dalle isole delle Hawaii più belle ci sono diverse onde altissime. Queste funzionano su tutto il fronte della costa da ovest a windswell wrap da est. Il fondo sabbioso viene disperso in maniera parecchio casuale per delle rocce che si sgretolano. Generalmente si tratta di un buon posto per fare surf se si è esperti.

36

Jaws

Jaws (Pe'ahi in Hawaii) è la spiaggia per fare surf più grande e più maestoso in tutte le Hawaii. Con le onde che si dice raggiungano i 120 piedi. La rottura della barriera era in gran parte inaccessibile ai surfisti prima dell'avvento del surf. Questo veniva guidato da Laird Hamilton. Ma la fama del punto epico ha portato un afflusso di surfisti inesperti. In questo modo portò a far arrabbiare i locali che dovevano condividere preziosi immobili. Quindi dovevano anche preoccuparsi delle lesioni.

Continua la lettura
46

Laniakea

Laniakea ospita alcune delle più grandi onde del mondo. Inoltre, qui si può gustare la miglior pace sul litorale. Le correnti forti e il fondo quasi scoperto della scogliera a bassa marea creano un fenomeno. Fanno sì che i punti deboli a volte ricoprano una vasta zona. Laniakea è anche famosa per le tartarughe marine che vengono chiamate a casa. Inoltre, la zona attinge come molti osservatori delle tartarughe come surfisti.

56

Banzai

Quando le onde si infrangono sulla barriera poco profonda della spiaggia di Banzai, succede questo. Formano alcune delle onde a forma di tubo più grandi di sempre. Agli allievi di surf viene costantemente ricordato di fare surf su queste spiagge con prudenza. Anche i professionisti hanno raggiunto la loro fine tra le sue onde. Tahitian Malik Joyeux è solo uno dei cinque surfisti uccisi negli ultimi otto anni.

66

Kalehuawehe

Infine, originariamente conosciuto come Kalehuawehe, la spiaggia per fare surf per eccellenza. Questo posto veniva ribattezzato per la casa di Samuel Northrop. Si tratta di un missionario del XIX secolo il cui "castello" era una volta un notevole punto di riferimento di Waikiki. Qui è dove Duke Kahanamoku, Hawaiiano, secondo quanto riferito, cavalcò un'ondata per oltre un miglio nel 1917. La sua statua oramai si trova sulla spiaggia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

Florida: le migliori spiagge per fare surf

L'estate è la stagione più vacanziera dell'anno. Tutti diventano turisti, visitatori di località balneari e montane alla ricerca di un po di fresco. Tra le attività estive più diffuse in tutto il mondo, il surf occupa un posto di rilievo. Migliaia...
America del Nord e Centrale

Come organizzare un viaggio alle Hawaii

Tutti hanno desiderato almeno una volta nella vita di poter fuggire in un paradiso tropicale per una vacanza incredibile. Una delle mete più ambite dai viaggiatori di tutto il mondo sono sicuramente le isole Hawaii, con tutte le sue strutture ricettive...
America del Nord e Centrale

Le migliori spiagge a Honolulu

Esistono alcuni luoghi magici che meritano di essere visitati almeno una volta nella vita e, le spiagge a Honolulu, sicuramente rientrano in questa categoria. È difficile dire quali possano essere in assoluto le migliori spiagge della capitale delle...
America del Nord e Centrale

Guida alle migliori spiagge della California

È il sogno proibito di almeno un italiano su tre: un viaggio nella celeberrima California, dove è quasi sempre estate, il mare è perfetto per surfisti e non, e dove ragazze bellissime passeggiano sugli interminabili chilometri di spiagge larghissime....
America del Nord e Centrale

Le migliori spiagge a San Francisco

Se state pensando ad una vacanza oltreoceano, ma ancora non avete scelto una meta ben precisa, e siete alla ricerca di consigli, eccone allora alcuni che vi possono essere utili per scegliere in tutta tranquillità la meta delle vostre vacanze estive....
America del Nord e Centrale

Come muoversi alle Hawaii

Le Hawaii sono una delle mete più ambite da tutti, per alcuni sono una sorta di sogno proibito, soprattutto per noi europei, visto che si trovano a circa 13mila chilometri di distanza, con ben 12 ore di fusorario. L'arcipelago hawaiano è composto da...
America del Nord e Centrale

Le 10 migliori spiagge di Cuba

Tra le mete più ambite dagli italiani, e non solo, c'è sicuramente la splendida isola caraibica di Cuba, uno spettacolare arcipelago che comprende 4.200 isole, con spiagge uniche al mondo dove rilassarsi, fare immersioni e soprattutto prendere il sole....
America del Nord e Centrale

Guida alle migliori spiagge di Cuba

Cuba è un'arcipelago che si trova tra il mar dei Caraibi, il golfo del Messico e l'Oceano Atlantico e comprende 4200 isole. Il territorio offre un'ampia varietà di paesaggi marini, dalla costiera alta con dirupi, a quella rocciosa e soprattutto una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.