I 10 alimenti più costosi al mondo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
112

Introduzione

Il cibo è senza dubbio uno dei piaceri della vita. Da sempre caratterizza le diverse culture e ha il potere di unire e dividere intere popolazioni. Al giorno d'oggi, sono sempre più numerosi gli appassionati, i food blogger, i critici e i veri e propri maniaci, pronti a qualsiasi cosa pur di scovare l'ingrediente più esclusivo e il piatto più gustoso. Nonostante una buona parte della popolazione abbia a mala pena il denaro sufficiente per "arrivare alla fine del mese" e ci siano zone del mondo in cui il cibo sia un lusso più che un piacere, esistono dei cibi che per la loro rarità e prelibatezza raggiungono prezzi di vendita stellari. Ecco i 10 alimenti più costosi al mondo, dal classico caviale, ingrediente costoso per antonomasia, ai nidi di rondine, rinomati nella cucina cinese.

212

I funghi Matsutake

Conosciuti anche con il nome di Mattake, questi funghi pregiati sono i più costosi al mondo. Risultano reperibili solo in alcune zone del Nord Europa, del Nord America ma soprattutto dell'Asia ed in particolare del Giappone. I più rari e cari arrivano proprio dal Giappone, dove si possono pagare fino a 150.000 yen, l'equivalente di 1.100 euro circa. Il loro sapore è molto forte e si presentano con una superficie liscia ed asciutta ed un gambo corto e largo, mentre il colore può variare dal bianco al marrone.

312

Zafferano rosso iraniano

Una spezia talmente costosa che ha portato alla creazione di una vera e propria banca. È infatti nata in Iran la banca dello zafferano o altresì chiamato "oro rosso", in quanto più prezioso del metallo stesso. Il prezzo varia dai 15 ai 44 dollari (40 euro) al grammo. Cifra esorbitante ma giustificata dal fatto che è necessario cogliere 150 fiori per ottenere un solo grammo e l'operazione deve essere effettuata con le prime luci del giorno ma prima del sorgere del sole, o il caldo ne rovinerà l'aroma.

Continua la lettura
412

Zillion dollar lobster frittata

Si tratta di una vera e propria frittata, preparata con sei uova e accompagnata da erba cipollina e panna. Nulla di straordinario fino a questo punto, ma l'esclusività sta nel fatto che al suo interno si ci sia un'aragosta intera e del caviale sevruga, il tutto servito su un letto di patate Yukon. Il prezzo è di 2000$ e se vi sentite in vena di spese per l'ora del brunch, potete provarla al ristorante Norma's, all'interno del Parker Meridien Hotel, New York.

512

Il manzo di Kobe

Parliamo in questo caso del non plus ultra di tutte le bistecche, il sogno di tutti gli amanti della carne.
Il manzo di Kobe proviene dai bovini di razza Tajima allevati nella regione di Hyogo, 500 km a sud di Tokio, costa fino a 1000 euro al chilo ed è considerata la migliore al mondo. La sua particolarità risiede nella quantità di grasso che si intreccia con la massa muscolare conferendo il caratteristico aspetto marmorizzato e il sapore vellutato. La prelibatezza delle carni deriva dalla cura dedicata ai bovini, che vengono letteralmente coccolati. Gli animali conducono una vita completamente priva di stess, vengono massaggiati per risvegliare i muscoli e nutriti solamente con riso, fieno e grano. Gli standard per la produzione di queste carni sono severissimi e di altissimo livello.

612

Nidi di rondine

Non stiamo parlando in questo caso di un particolare formato di pasta o di una pietanza dalla forma che ricorda un nido, il titolo descrive alla lettera quello che troverete nel piatto. Si tratta di un vero e proprio nido che viene utilizzato nella preparazione di zuppe in Cina, dove è considerato una prelibatezza e secondo la medicina tradizionale avrebbe anche proprietà afrodisiache e numerosi benefici per la salute. Non è prodotto dalle comune rondini ma da piccoli uccelli che costruiscono questi nidi non con paglia e foglie ma attraverso la secrezione salivare. Nonostante la dubbia eticità di questo alimento, il costo può arrivare fino a 4 mila euro a confezione.

712

Pizza Royale 007

Questa pizza è stata inventata, Domenico Corolla, chef di origini italiane che realizza e vende pizze personalizzate in Scozia. Le sue creazioni possono rappresentare volti, opere d'arte o loghi o, come in questo caso, un omaggio al gusto del celebre agente segreto. La particolarità di questa pizza è il fatto di essere decorata con scaglie d'oro a 24 carati, ricoperta da caviale innaffiato di champagne e condita con aragosta marinata con cognac Louis XII Remy Martin. Quest'ultimo è pregiato e noto per il suo aroma di frutti tropicali, cioccolato bianco, albicocche secche e note lievi di liquirizia e arancia. Il valore all'asta di questa pizza tributo si aggira intorno ai 3000 euro.

812

Anguria nera Densuke

Una prelibata e rara varietà di questo frutto che cresce unicamente nella regione dell'Hokkaido, nel Nord del Giappone. Questi frutti non solo sono estremamente rari, ma anche sensazionalmente gustosi, tanto che un'anguria di mezzo chilo è stata venduta per 6100 dollari (circa 4500 euro). L'anguria Densuke si presenta con una forma perfettamente sferica e la buccia nera e lucida. La cura e le condizione climatiche necessarie, nonchè il modo in cui questa viene confezionata e presentata sul mercato, l'hanno resa una specialità nel suo genere.

912

Melone Yubari King

Altro frutto prezioso, prende il nome dalla città di Yubari, sempre nella regione di Hokkaido in Giappone. Si presenta con una forma tondeggiante, quasi sferica, la sua polpa è molto succosa e dolce e il costo è tanto elevato che a garanzia del compratore, prima di essere venduto viene sottoposto ad un rigoroso esame che ne garantisce la qualità. Il melone viene colpito e se emette un suono sordo, vuoto e cavo si tratta di un'ottima qualità e il suo prezzo sale. Un melone Yubari può costare fino a 23 mila dollari ed è il frutto più costoso in assoluto.

1012

Caviale Almas

È una particolare varietà di caviale che presenta un colorito che va dal giallo al bianco a seconda della sua qualità. Se è bianco è più pregiato, in quanto significa che l'età del pesce è maggiore così come la qualità. Questa rarissima e preziosa tipologia di caviale viene prodotta in Iran e l'unico posto dove è possibile acquistarla in Europa è alla Caviar House & Prunier, a Londra. Per celebrarne l'unicità e il valore, il prodotto è distribuito unicamente in una scatola d'oro da 24 carati. Il prezzo è di circa 24.000 euro.

1112

Tartufo bianco d'Alba

Un tartufo può essere definito di buona qualità quando si presenta integro, pulito, turgido e con una nota elastica ed intenso aroma. Il più pregiato in assoluto è quello nostrano ed ha raggiunto l'apice durante l'asta del 2015, quando un investitore da Hong Kong ha pagato 160.000 dollari (circa 118.000 euro) per un tartufo da 1,5 chilogrammi trasformandolo nell'alimento più costoso e raffinato in assoluto al mondo.

1212

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

I parchi divertimento più grandi del mondo

Trascorrere un giorno in un parco di divertimento è il sogno di molti adulti e bambini. Non solo si possono vivere esperienze indimenticabili, ma si apprenderà anche un po' di cultura. Questa piccola guida è dedicata agli amanti dei parchi di divertimento...
Consigli di Viaggio

I 10 hotel più grandi del mondo

Viaggiare è una tra le tante cose nella vita che non dovrebbe mai mancare. Conoscere nuovi luoghi, nuove realtà, nuove culture, è sempre qualcosa che arricchisce ciascun individuo. Se poi, quando si viaggia si va alla ricerca anche di comodità e lusso,...
Consigli di Viaggio

I 10 luoghi più romantici del mondo

Scegliere un luogo romantico dove passare una vacanza da sogno non è difficile: basta solo consultare le linee guida viaggi e decidere dove andare. Esistono mari e paesaggi da cartoline che soltanto guardandole in foto si può iniziare ad immaginare...
Consigli di Viaggio

I 5 migliori parchi divertimento del mondo

In molti paesi del mondo ci sono dei parchi divertimento che in taluni casi hanno delle dimensioni notevoli, tali da renderli tra i più apprezzati. La maggior parte sono ubicati negli States, ma anche l'Europa recita la sua parte proponendone ben quattro....
Consigli di Viaggio

Le migliori ferrovie del mondo

In questa lista vi sto per mostrare le migliori ferrovie del mondo, ovviamente tali verranno valutate in base a diversi criteri, quali confort, sicurezza, innovazione e manutenzione. L'articolo espone le ferrovie in corrispondenza dello stato in cui si...
Consigli di Viaggio

Le città meno inquinate del mondo

L'inquinamento è un problema molto grave, che attanaglia molte città al mondo, creando notevoli problemi alla popolazione in termini di salute e stress fisico. Purtroppo l'antropizzazione ha creato situazioni molto difficili, traffico, attività lavorative,...
Consigli di Viaggio

Le 5 dighe più grandi del mondo

Fin dai tempi più antichi l'uomo ha cercato di rendere vivibile il proprio territorio. Creando così, a suo favore delle strutture adeguate e ben organizzate. Fra le tante costruzione troviamo le dighe. Queste sono sbarramenti eretti realizzati, per...
Consigli di Viaggio

Come si festeggia il Primo maggio nel mondo

Il Primo Maggio è un giorno di festa in tutto il mondo, non solo in Italia dove è dedicato alla Festa dei Lavoratori. Questa ricorrenza, che ci riallaccia alle lunghe battaglie condotte in passato dal mondo operaio per affermare i propri diritti come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.