I 5 palazzi più belli di Torino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Torino è una città davvero stupenda. Presenta musei, piazze e palazzi unici, che meritano sicuramente una visita. Uno dei musei più importanti di Torino è il museo Egizio, dove ci si può immergere nella storia in un'atmosfera unica. Un altro dei musei importantissimi che possiamo visitare a Torino è sicuramente il famoso museo del cinema, situato all'interno della Mole Antonelliana. Come già detto però i musei non sono gli unici posti che meritano di essere visitati. Infatti ci sono numerose piazze e palazzi da visitare. In questa lista vi consiglieremo i 5 palazzi più belli di Torino da visitare.

26

Palazzo Carignano

Il Palazzo Carignano è una delle più belle strutture nate nel periodo del Barocco. Fu realizzato da Guarino Guarini su commissione del principe Emanuele Filiberto il Muto. Fu la prima sede del Parlamento del regno d'Italia. Il palazzo Carignano è sicuramente riconoscibile per la sua facciata dalla forma molto particolare e per la sua pianta ad U. Anche gli interni sono uno spettacolo per i nostri occhi. Qui possiamo ammirare infatti degli splendidi affreschi e decorazioni.

36

Accademia delle scienze

Un palazzo molto antico e splendido dal punto di vista architettonico, è il Palazzo dell'Accademia delle scienze di Torino. Costruito nella seconda metà del XVII secolo, è situato accanto al Palazzo Carignano, precedentemente citato. Progettato anche questo da Guarino Guarini, oggi ospita uno dei musei più importanti ti Torino: il museo Egizio. Andare a Torino e non fare una visita al museo Egizio è a dir poco inaccettabile. Al museo possiamo osservare mummie, gli oggetti che usavano nella vita quotidiana.

Continua la lettura
46

Palazzo Reale

Il Palazzo Reale di Torino è una delle residenze più importanti del regno di Sargegna. Fu progettato da Ascanio Vittozzi e costruito tra la fine del 1500 e gli inizi del 1600. La facciata è separate in tre edifici: uno centrale, più basso e largo e due edifici laterali più alti e stretti. Gli interni sono decorati con affreschi che rappresentano la famiglia reale.

56

Palazzo Madama

Palazzo Madama è uno degli edifici più importanti di Torino. Questo è situato nella piazza centrale di Torino, Piazza Castello, e ospita il museo civico d'arte antica. Ad oggi rientra nel patrimonio mondiale dell'UNESCO. Nell'epoca Romana al suo posto c'era la Porta Decumana che consentiva l'accesso all'altra parte della città. Filippo I di Savoia promosse l'abbellimento del Palazzo e nei secoli successivi venne utilizzato solamente per accogliere gli ospiti della Famiglia dei Savoia.

66

Mole Antonelliana

La Mole Antonelliana è il simbolo della città di Torino. È un edificio molto antico, progettato nel 1800 dall'architetto Alessandro Antonelli, da cui ne deriva il nome. Oggi è sede del museo del cinema, uno dei musei più frequentati d'Italia. Anche la sua forma lo rende un edificio veramente unico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come visitare Torino in un week end

Torino è il capoluogo del Piemonte e rappresenta una delle città del Nord Italia più importanti per storia, cultura e tradizioni. Si tratta quindi di una meta importante per le nostre vacanza: spesso però capita di non avere molti giorni di ferie...
Italia

Guida alle Chiese di Torino

Guida alle Chiese di Torino. Vedremo in questa sede di indicare ai turisti, ma anche ai residenti, quali sono le Chiese di Torino che davvero non si può fare a meno di conoscere.La città di Torino, un tempo Augusta Taurinorum, accoglie alcune delle...
Italia

Come visitare i dintorni di Torino

I viaggi culturali o di piacere vertono sulle grandi città ed i capoluoghi di provincia. Questi luighi offrono straodinarie testimonianze storiche, scientifiche come anche naturali. Ai più giovani, garantiscono divertimento e vita notturna intensa....
Italia

Come organizzare un week end a Torino

Torino, il museo egizio, la mole Antonelliana... Una delle città più belle d'Italia! Torino è una città culturalmente piena di eventi e di cose da visitare, ricca di verde e di attrattive per tutti i gusti e per tutte le età. Se non l'avete mai fatto,...
Consigli di Viaggio

Come vedere Torino in 3 giorni

Torino è una delle città simbolo d'Italia, capoluogo del Piemonte e prima capitale d'Italia. Si tratta di una città ricca quindi, di arte, cultura, storia e tradizione. Proprio per questi motivi, Torino rappresenta una città da visitare assolutamente,...
Italia

Guida ai migliori musei di Torino

Torino è una delle città più belle d'Italia che vanta uno dei migliori poli industriali. Dinamica ed immersa nel verde, possiede numerose forze di attrazioni turistiche. Tale territorio, ha tutte le caratteristiche di una grande città ma sembra un...
Italia

Le città più belle del Nord Italia

L'Italia è una paese dalla bellezza straordinaria, per diversi motivi, cibo, monumenti, mare ma soprattutto per la storia. Difficile dire quale siano le città più belle, visto che da nord a sud, ognuna ha di per se qualcosa di magico e di attrattivo,...
Italia

Come e dove mangiare a Torino

Torino è la città capoluogo del Piemonte, e capitale della grande industria italiana. Famosa per le attività culturali e per il suo enorme patrimonio storico, negli ultimi anni ha rivelato altre sue meraviglie: dai settori dell'arte e cultura a quelli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.