I cimiteri monumentali più significativi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Girare da turista in Italia e nel mondo significa saper apprezzare le opere d'arte che ricostruiscono le origini e la storia dell'umanità. Ma non è facile riuscire ad orientarsi: le opere monumentali sono innumerevoli e disparate, specie se ad essere apprezzati sono i cimiteri monumentali più significativi. Pertanto, oggi vogliamo proporvi un elenco di cimiteri monumentali in Italia che affascinano gli esperti e i non esperti. Vediamoli insieme!

26

Cimitero monumentale di Roma

Nella Caput Mundi si erge il cimitero monumentale del Verano, che sorge proprio sul terreno di una antica famiglia, presso la via Tiburtina. Costruito nei primi anni dell'Ottocento, ha conosciuto diversi interventi architettonici fino a dopo la seconda guerra mondiale e rispecchia la ricchezza della classe senatoria romana del tempo. In questo museo monumentale vanno visitate la Cappella della Santa Maria della Misericordia, il cimitero degli israeliti e il cimitero acattolico. In quest ultimo cimitero sono seppelliti gli stranieri non cattolici, tra cui John Keats, Percy Shelley. Ma anche nomi italiani come Antonio Gramsci e Carlo Emilio Gadda, Vittorio Gassmann e San Lorenzo. Visitare il museo è facile, è sempre aperto anche nei giorni festivi ed è raggiungibile dalle fermate del Tram 3 e 19.

36

Cimitero monumentale di Genova

Il cimitero di Genova prende il nome di Cimitero Monumentale di Staglieno, si trova nel quartiere Staglieno e vede seppelliti i personaggi famosi della patria italiana, come Giuseppe Mazzini, molti garibaldini, Edoardo Sanguineti e Nino Bixio. I suoi monumenti funebri sono talmente grandi che questo museo viene considerato un vero e proprio museo a cielo aperto, infatti la sua progettazione fu opera di alcuni scultori genovesi come Santo Varni, Lorenzo Orengo, Augusto Rivalta e Luigi Rovelli. Il cimitero comprende un porticato inferiore, un porticato trasversale e un porticato superiore. Poi vi è una galleria frontale e una trasversale. Nel porticato inferiore si possono visitare la tomba Parpaglioni, la tomba Paganelli, la tomba Casella, la tomba del marchese Giancarlo Di Negro. Nel porticato superiore Vi sono le celebrità cittadine, cioè le tombe di quei personaggi che hanno avuto un ruolo fondamentale nella città di Genova, come Bartolomeo Bottaro, Giuseppe Morro e Francesco Oneto. Nella galleria frontale si possono visitare la tomba Canale e la tomba Appiani, mentre nella galleria trasversale i monumenti degli scultori Campora e Lavarello. Il cimitero di Genova può essere visitato tutti i giorni tranne nelle festività ed è possibile fare anche delle visite guidate.

Continua la lettura
46

Cimitero monumentale di Milano

Il Cimitero Monumentale di Milano fu costruito da Carlo Maciachini nella seconda metà del 800 seguendo uno stile che unisce il bizantino, il gotico e il romanico. La sua prima apertura fu nel 1867 e da quel momento si è arricchito di templi greci, obelischi e tombe funerarie di personaggi illustri. All'entrata del cimitero vi è il Famedio, cioè una costruzione di marmo e in mattoni in stile puramente neogotico dove si trovano le salme di Alessandro Manzoni e Carlo Cattaneo. Inoltre, nel cimitero monumentale si trovano il civico mausoleo Palanti e il civico mausoleo Garbin. Tra le sepolture illustri ricordiamo quella di Ferdinando Bocconi e di Giovanni Treccani. A est del Famedio, si trova invece il riparto degli Israeliti dove sono sepolti anche bambini deportati nei campi di concentramento. A questo riparto hanno lavorato gli architetti Bossi, Conconi e Quadrelli. Il cimitero monumentale di Milano è aperto da martedì a domenica ed è facilmente raggiungibile attraverso la fermata metropolitana Garibaldi.

56

Cimitero monumentale di Bologna

Il cimitero monumentale della Certosa di Bologna sorge al di fuori delle mura della città ed è stato realizzato nel 1801 in pieno periodo napoleonico. Oltre a grandi sepolture illustri come quello del giuslavorista Marco Biagi, del poeta Giosuè Carducci, di Nicola Zanichelli e di Lucio Dalla, vi sono opere scultoree di grande importanza. I maggiori artisti che hanno realizzato le tombe sono stati Antonio Basoli e Pelagio Palagi, ma anche Mario Sarto e Leonardo Bistolfi. Lo stile è prettamente neoclassico e risaltano il marmo e il bronzo. All'interno della chiesa fa capolino il trittico della Passione di Cristo realizzato da Bartolomeo Cesi dopo che si era consumato nella prima metà del Cinquecento l'incendio dei Lanzinechecchi di Carlo V. Ci sono anche alcuni dipinti che raccontano la vita di Cristo e alcune opere che furono poi trasferite nella Pinacoteca Nazionale di Bologna. Il cimitero monumentale di Bologna si distingue anche per la presenza di un Santuario della Madonna di San Luca chi è nella sala del colombario offre ai visitatori ambienti fascinosi formati da un grande colonnato, sale e logge.

66

Cimitero monumentale di Trieste

A Trieste sorge un altro cimitero monumentale, quello di Sant'Anna, che è stato inaugurato nella prima metà del 1800 da una famiglia nobile che possedeva proprio una cappella dedicata a Sant'Anna. A realizzare il cimitero fu l'architetto Matteo Persch che volle a tutti i costi un grande porticato colonnato per dare maggiore lustro ai monumenti funerari e uno stile monumentale vitruviano con un frontone e quattro colonne di ordine dorico. Oggi, però, sull'ingresso principale ci sono tre sculture che raffigurano due angeli e una resurrezione di Lazzaro. Le tombe che si trovano sotto il porticato sono quelle dei famosi scultori, come Capolino, Magni e Canonica. Visitare questo museo non è semplice perché non è sempre aperto, ma è ben collegato con una navetta gestita dal comune.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Le 10 cose da fare a Napoli

"Vedi Napoli e poi muori" recita un famoso proverbio. Ebbene, anche a distanza di anni queste parole non potrebbero rivelarsi più attuali. Che siate turisti desiderosi di trascorrere un week-end fuori dalla solita routine o partenopei doc indecisi su...
Africa

Tour dell'antico Egitto

Ecco una guida del tutto pratica e veloce, ma veramente molto interessante, attraverso il cui aiuto poter essere in grado approfondire le proprie conoscenza sull'Egitto. Cercheremo di eseguire un vero e proprio tour dell'antico Egitto, in maniera tale...
Consigli di Viaggio

Come visitare l'antico cimitero delle fontanelle di napoli

Napoli è una delle città più antiche della nostra penisola, e come tale possiede una lunga storia e moltissime tradizioni. Vale la pena visitarla almeno una volta nella propria vita e godere delle piccole meraviglie che vi si possono trovare, come...
Europa

Come Trascorrere Una Giornata A Oropa

L'Europa ha molti luoghi, sia al mare che in montagna, belli che ogni anno vengono presi d'assalto da turisti di tutte le nazionalità. Una di questi splendidi luoghi è Oropa. Oropa è una località sciistica delle Prealpi biellesi, ed è situata all'interno...
Europa

Come visitare Carmignano

Per gli appassionati dei viaggi nel centro Italia la Toscana è sicuramente una regione bellissima ed affascinante da visitare. La Toscana ha delle città e dei borghi ricchi di storia, di arte e di cultura.In questo articolo mi voglio soffermare a parlare...
Europa

Come visitare Napoli in 24 ore

Napoli, una delle città più belle del mondo, per via della sua ricca storia e dei suoi panorami mozzafiato, così romantica e avventurosa allo stesso modo. Gente da tutto il mondo parte per poter venire a godere delle sue meraviglie. Città dalle mille...
Europa

Praga e dintorni in auto

Praga è una delle più belle città dell'est europeo ed è raggiungibile comodamente in auto. Prima della partenza è consigliabile contattare l'albergo prenotato per verificare se dispone di un parcheggio privato infatti l'ingresso al centro storico...
Italia

Itinerari nella Milano in stile Liberty

Milano è una citta che ha un`innumerevole lista di cose tutte da scoprire anche per gli stessi milanesi, i quali non hanno piena concezione di tutte le meraviglie che hanno intorno. Sicuramente siamo tutti abituati a pensare al Duomo, ai Navigli e alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.