I documenti per un viaggio in Perù

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per i viaggiatori appassionati di luoghi antichi e culture lontane il Perù è probabilmente una delle mete più affascinanti di tutto il Sudamerica. È un paese ricco di storia, mistero e di cultura, in cui è possibile ammirare città e scenari spettacolari, anche molto diversi tra loro: la capitale Lima, la celeberrima Machu Picchu, l’antica capitale dell'impero inca di Cuzco, la foresta pluviale amazzonica e le Ande peruviane. Ma il Perù non è una meta importante solo per i turisti in cerca di avventura e paesaggi mozzafiato. Si tratta infatti di un paese in cui lo sviluppo economico negli ultimi anni è cresciuto notevolmente il che lo ha reso un buon partner commerciale anche per le imprese italiane. Quando si parla di viaggi in Perù non si tratta solo di turismo quindi, ma anche lavoro. Prima di intraprendere un viaggio in questo paese, a prescindere dalla sua natura, è importante informarsi molto bene riguardo le pratiche burocratiche da espletare per non avere problemi anche gravi con le forze dell'ordine e l'ufficio immigrazione. Vediamo quindi quali sono i documenti necessari per organizzare un viaggio in Perù.

26

Occorrente

  • Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi
36

Documenti per turismo

I documenti richiesti per accedere al Perù possono essere diversi, a seconda della natura del viaggio che intendiamo fare. Cominciamo con la situazione più semplice: un viaggio di piacere a soli fini turistici. In questo caso fortunato i cittadini italiani non necessitano di un visto d’ingresso, a patto che la permanenza in suolo peruviano non superi i 90 giorni. Per questo motivo viene richiesta come conferma il possesso del biglietto di ritorno. Per poter accedere alla suolo della nazione è quindi sufficiente essere in possesso di un normale passaporto internazionale con una validità residua di almeno 6 mesi. Se non ne possedete uno, ma avete i requisiti necessari per l'espatrio l’iter da seguire per richiedere ed ottenere il passaporto è ben spiegato sul sito della Polizia di Stato, dove è possibile trovare tutte le informazioni anche nel caso di presenza di viaggiatori minorenni. Durante il viaggio di andata, a bordo dell’aereo, vi sarà consegnata una carta turistica che dovrete compilare in duplice copia (una per le autorità, una per il viaggiatore da portare sempre con se) da conservare per poter fare rientro in Italia senza bisogno di rivolgersi all'ambasciata.

46

Documenti per affari e studio

Nel caso in cui si tratti di un viaggio di affari, sarà invece necessario ottenere un visto apposito. Non stiamo parlando di un vero e proprio trasferimento in Perù per motivi di lavoro, ma di un soggiorno temporaneo ad esclusivi fini commerciali. In questo caso, la domanda per il visto andrà presentata in una delle sedi consolari presenti in Italia (Torino, Milano, Roma, Genova, Trieste, Napoli, Firenze, Perugia), presentando la seguente documentazione: passaporto con validità residua di almeno 6 mesi, 2 foto tessera recenti in formato internazionale, che si possono fare anche alle macchinette automatiche nelle stazioni, biglietti aerei di andata e ritorno già confermati, modulo di richiesta debitamente compilato ed infine una certificazione emessa dalla ditta di riferimento del viaggiatore o in caso di libera professione di una autocertificazione. Simile è la procedura per ottenere un visto per motivi di studio sia per le scuole che per l'univeristà. La differenza sta solo nei documenti da presentare. Per il visto per motivi di studio occorre un certificato di iscrizione ad una università o istituti scolastici peruviani e un documento che attesti che il richiedente abbia mezzi finanziari adeguati per poter studiare in Perù (es. Estratto conto bancario) o buste paga dei genitori.

Continua la lettura
56

Documenti eccezionali

Una volta espletate le formalità burocratiche indispensabili,in casi particolari potrebbe essere necessario procurarsi altri tipi di documenti. Trattandosi di un paese tropicale e quasi completamente montuoso e con un clima per noi piuttosto aspro si consiglia per esempio di fornirsi di una buona assicurazione sanitaria che copra, oltre le spese sanitarie sostenute in loco per infortuni o malattie, anche i costi di un eventuale rimpatrio dovuto sempre a motivi di salute. Le strutture sanitarie pubbliche peruviane, infatti, sono piuttosto modeste e carenti se paragonate a quelle italiane e di solito non è consigliabile farci affidamento per problemi di salute seri. Quelle private sono invece di buon livello, ma anche molto costose, quindi avere una polizza che ci indennizzi in caso di problemi di salute può essere di cruciale importanza per non subire un vero e proprio salasso. Infine, per chi pensa di avere la necessità di guidare un’automobile sarà sufficiente la patente italiana. È obbligatoria però un’assicurazione per la responsabilità civile, che può essere stipulata tramite le compagnie di noleggio auto oppure, per brevi periodi, presso la compagnia assicurativa locale “Pacifico Peruano Suiza”.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate che il paese ha un clima assolutamente diverso dal nostro e un certificato medico può essere utile.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sudamerica

Come organizzare un viaggio in Perù

Il Perù è uno Stato dell'America meridionale, ricco di bellezze naturali e storiche che testimoniano il glorioso passato delle civiltà precolombiane. Si tratta di un Paese molto affascinante, che ogni anno attira milioni di turisti da tutto il mondo:...
Sudamerica

10 consigli per organizzare un viaggio in Perù

Di nazioni nel mondo da vedere ce ne sono tante, tra queste c'è il Perù, di posti da visitare ne è davvero ricca, ma è buona cosa sapere dove e cosa visitare. Per fare ciò potrebbe tornare utile una guida che va a dare dei consigli, per questo motivo...
Sudamerica

Itinerari: il Perù in 10 giorni

Perù, culla di civiltà antiche - come gli Inca - scrigno aperto sul mondo di bellezze mozzafiato. Qui alberga la Valle Sacra degli Incas attraversata dal fiume Urubamba nelle Ande. Chi non conosce il sito storico di Machu Picchu con la sua straordinaria...
Sudamerica

Perù: usi e costumi

Il Perù è uno stato dell'America meridionale. Il termine Perù deriva dal nome del fiume locale ossia viru. Il fiume scorre sul golfo di San Miguel nella vicina Panama. Il clima qui in Perù non è tipico dei paesi tropicali, seppur il paese si trova...
Sudamerica

Perù: usanze e costumi

Se decidete di fare un viaggio in un stato dell'America del sud, non può certamente mancare una visita in uno dei posti più affascinanti e ricchi di usanze e costumi come il Perù. Oggi grazie ai suoi monumenti e bellezze naturalistiche da vedere,...
Sudamerica

Le migliori spiagge in Perù

Se siamo alla ricerca di posti sempre nuovi da visitare, sicuramente potremo provare a consultare le moltissime guide che internet mette a nostra disposizione e che ci permetteranno di ottenere tutte le informazioni necessarie per riuscire ad organizzare...
Sudamerica

10 posti da vedere in Perù

il Perù è uno degli Stati più estesi del sud America. Confina a nord con Ecuador e Bolivia, a est con il Brasile, a sud con il Cile e ad ovest con l'Oceano Pacifico. Il Perù è uno stato con origini antichissime ed è ricco di zone montuose, un esempio...
Sudamerica

Come aprire una società in Perù

La società è un'azienda che viene conferita da più persone. Ognuno di loro conferisce beni o servizi, spartendosi le responsabilità, coordinando le loro capacità e le loro iniziative, riuscendo a far fronte sia al reperimento di elevati capitali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.