I maggiori punti d'interesse a Zaanse Schans

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Zaanse Shans è un pittoresco paesino costituito da circa quaranta coloratissime case e situato nella parte settentrionale dell'Olanda, a pochi chilometri da Amsterdam. Se decidete di andare in vacanza da queste parti una visita a questa località è d'obbligo: verrete catapultati indietro di qualche secolo, tra gli antichi mulini e le botteghe artigiane.
Spostarsi da Amsterdam a Zaanse Schans è semplice: dalla stazione centrale di Amsterdam ci si può arrivare sia via treno che con il bus, in tempi brevi (le due località distano circa 20 km).
Questo paesino immerso nel verde offre diversi punti di interesse: vediamo quelli
maggiori.

26

Lo Zaans Museum

Il Museo Zaans fu creato nel 1998 per valorizzare il patrimonio culturale del distretto dello Zaans. Vi sarà possibile conoscere gli antichi mestieri svolti dagli artigiani olandesi attraverso tre differenti spazi: la Casa del Tessitore, la Casa del Bottaio e quella di Jisp. Quest'ultima riproduce un'antica abitazione di pescatori. Al centro del museo poi è collocata la Verkade Experience, che permette di visitare una piccola fabbrica di cioccolati e biscotti fatti con macchinari risalenti ai primi del XX secolo e ancora oggi perfettamente funzionanti.

36

Il mulino de Kat

Il mulino de Kat è probabilmente il mulino a vento conservato meglio tra quelli che si possono visitare a Zaanse Schans. La sua particolarità è quella di essere un mulino-tintoria, usato ancora oggi per la macinazione dei minerali utilizzati per produrre colorazioni e vernici. Costruito nel 1664, da allora il mulino è sempre stato utilizzato per fabbricare pigmenti di alta qualità. Il biglietto d’ingresso costa 4 euro (2 se ridotto).

Continua la lettura
46

Il Kooijman Wooden Shoe

Altra tappa da non perdere è il "Kooijman Wooden Shoe", ovvero il museo degli zoccoli di legno. Questa è una delle maggiori attrattive offerte da Zaanse Schans. Quella degli zoccoli di legno in Olanda è una traduzione lunga secoli, legata a numerosi aneddoti e leggende. L'attuale museo fu fondato nel 1974 da Jaap e Ineke Kooijman come laboratorio artigianale, al fine di preservare e dare risalto a questa lunga tradizione. Oggi all'interno del museo è possibile assistere gratuitamente alla lavorazione degli zoccoli con strumenti artigianali. All'interno del museo è inoltre possibile ammirare alcune collezioni di zoccoli e acquistare come souvenir un paio di questi accessori, vero e proprio simbolo nazionale.

56

L'Albert Heijn Museum Shop

Entrare nell'Albert Heijn Museum Shop è un po’ come fare la spesa tornando indietro nel tempo. La catena di supermercati Albert Heijn nacque come piccola drogheria e in questo vecchio negozio è ancora possibile trovare gli arredi e le scorte alimentari originali.
Da aprile a settembre il museo è aperto ogni giorno, dalle 10 alle 16,30. Durante gli altri mesi invece è visitabile solo il sabato e la domenica, dalle 12 alle 16.

66

Il Windmill Museum

Un ultimo consiglio è quello di visitare il Windmill Museum, un museo davvero originale che offre almeno due collezione degne di nota. La prima è una raccolta di mulini a vento in legno costruiti in scala. La seconda collezione ospitata dal museo è composta da una serie di orologi olandesi a pendolo risalenti ai tempi dello scienziato Christiaan Huygens (1629 - 1695). Il Windmill Museum è aperto tutto l’anno: escluso il lunedì (giorno di chiusura) è visitabile dal martedì al venerdì dalle 11 alle 17, e il sabato e la domenica dalle 13 alle 17. Il biglietto intero costa 4,50 euro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare alcuni luoghi d'interesse a Berlino

Berlino è una città (la più abitata della Germania) piena di monumenti, Chiese e musei da non dover perdere assolutamente. Essa è la Capitale della Repubblica Federale di Germania e viene ritenuta un centro politico e culturale dell'Europa. In seguito...
Europa

Come scoprire alcuni luoghi d'interesse nella Foresta Nera

La Foresta Nera è una regione della Germania adatta a tutti i gusti e tutte le età, grazie alla bellissima natura, alle fonti termali, all'offerta culturale ed alle prelibatezze gastronomiche. In questa breve guida vi illustreremo come scoprire alcuni...
Europa

Come visitare i dintorni di Amsterdam

Amsterdam, una città dalle mille meraviglie culturali e architettoniche, meta turistica di decine di migliaia di viaggiatori all'anno e sede dell'incontro e della convivenza di etnie tra loro molto differenti. Le tante attività da svolgere e la moltitudine...
Europa

Come visitare Anversa in 3 giorni

Anversa è una cittadina del Belgio che, nonostante le numerosa attrattive che la caratterizzano, risulta essere molto compatta e, di conseguenza, facilmente percorribile anche a piedi. È molto facile riuscire a visitare la cittadina delle Fiandre, ammirando...
Europa

Come visitare Berlino in due giorni

Se hai soltanto un weeken a disposizione e vuoi vedere più attrattive possibili, ti proponiamo un itinerario per come visitare Berlino in due giorni, così da non perderti i punti di maggiore interesse. Ti consigliamo di prenotare in anticipo alcune...
Europa

Cosa vedere a Volendam

Volendam è un villaggio ma anche un porto peschereccio della costa sud-orientale dell'Olanda (Paesi Bassi). La storia di questo villaggio nasce nel 1357 quando, lungo una diga che collegava due paesi, furono costruite delle case. Per anni rimase un semplice...
Europa

Cosa vedere e cosa fare a Puerto de la Cruz

Il comune di Puerto de la Cruz è uno dei maggiori luoghi d'interesse di Tenerife, l'isola più grande delle Canarie. Questo grande arcipelago, formato da nove isole in totale (sette maggiori e due minori), appartiene infatti solo geograficamente all'Africa,...
Europa

Danimarca: come organizzare un tour in bicicletta

Se hai la passione per i viaggi e quella per la bicicletta e vuoi provare ad unirle facendo un bel tour su due ruote, non c'è migliore destinazione della Danimarca! Grazie a migliaia di chilometri di piste ciclabili segnalate, alla predominanza di tratti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.