I migliori mercatini di Chiang Mai

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

700 km a nord di Bangkok, sulle rive del fiume Pong è situata la città più popolosa e importante, anche a livello culturale, della Thailandia del Nord: Chiang Mai. Venne fondata del 1296 dal re Mengrai che per proteggerla dagli attacchi birmani, la fece circondare da una muraglia in cui tutt'ora è racchiuso il centro storico. È una città ricca di particolari che ogni anno attirano migliaia di visitatori, tra questi i caratteristici mercatini. Le strade delle città brulicano di mercanti pronti ad offrirti gioielli, artigianato locale e tanto altro. Di seguito ecco una lista dei migliori mercatini di Chiang Mai per vivere al meglio questa magica esperienza Thailandese.

26

Il mercato reale

Il più noto, e lo si capisce già dalla denominazione, è il mercato reale. Esso si trova nel cuore della città, sulle rive del fiume Ping: è il mercato dei mercati. È diviso in più piani ed i suoi vasti edifici ospitano centinaia di negozi e bancarelle colmi delle merci più disparate. Qualsiasi cosa si vende nell'intera città, sarà sicuramente presente, avete solo l'imbarazzo della scelta!

36

la magia del tramonto

Chiang Mai indossa l'abito da sera e fa la migliore delle sue apparizioni con il Bazar notturno. Situato sul lato est della città murata, è aperto tutti i giorni dell'anno dal tramonto a mezzanotte. È proprio durante queste ore che le strade prendono vita, di giorno infatti, non vi è molta affluenza di visitatori ma al calare del sole, i venditori espongono la più svariata merce agli occhi curiosi dei turisti che affollano le strade in cerca del souvenir perfetto.

Continua la lettura
46

Vo Ro Road Market

credevate davvero che tutto sarebbe finito a mezzanotte?! È Chiang Mai, non Cenerentola! Questo è il mercato più frequentato dai Thailandesi e dunque, il posto giusto per apprendere qualche nuova notizia della caratteristica città. Lasciatevi cullare dai profumi e dai colori di una città che non dorme mai.

56

Saturday Market

Infine, c'è il mercato del sabato, che si estende per circa un km a sud-ovest della città. Qui troverete per lo più argenteria e sculture che cattureranno la vostra attenzione assieme agli artisti di strada e burattinai che allieteranno la vostra permanenza. Un consiglio è non fermarsi alle prime bancarelle, nonostante i prezzi accessibili poiché le vere chicche le troverete alla fine.

66

La cucina Thai

Di mercato in mercato, tra una compera e l'altra, è d'obbligo assaggiare il cibo Thai. Una prelibatezza assolutamente da non perdere. Il cibo Thailandese è conosciuto per la varietà dei sapori, i quattro pilastri fondamentali di ogni piatto: aspro, amaro, salato e dolce. Dunque, anche i palati più difficili non potranno resistere. Vi consiglio di chiudere la dieta in valigia!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Come visitare Chiang Mai in Thailandia

Chiang Mai, che si trova sulle rive del fiume Ping, è una delle cittadine maggiormente popolate della Thailandia del Nord. Grazie alla sua posizione, questa vivace città rappresenta un ottimo punto di partenza per visitare alle Regioni settentrionali...
Asia

I 5 templi più belli di Chiang Mai

La Thailandia è uno dei luoghi più affascinanti del mondo, ricco di attrazioni, paesaggi naturalistici incontaminati, templi maestosi, un'arte culinaria e un artigianato locale tra i più rinomati e con tantissime attrazioni che è davvero difficile...
Asia

Le migliori spiagge e i migliori itinerari di Bodrum

La Turchia è una meta turistica molto gettonata dai visitatori di tutto il mondo soprattutto, per via delle sue spiagge dalla sabbia fine e per il suo mare pulito. Se si sta programmando una vacanza in una località calda ed accogliente, Bodrum potrebbe...
Asia

5 itinerari per visitare la Thailandia

La Thailandia è un paese davvero magico, ricco di storia e cultura, famoso per la cordialità e l’ospitalità dei suoi abitanti, tant’è che viene anche chiamata “il Paese del sorriso”. Un viaggio in Thailandia può diventare un’esperienza...
Asia

Le città più belle dell'Asia

L'Asia è un continente che da sempre esercita un certo fascino sulla mente degli occidentali. Quando pensiamo all'Asia ci vengono in mente pagode altissime, templi e luoghi misteriosi, una natura incontaminata e aliena. Ma anche metropoli iper-moderne,...
Asia

I 10 migliori ristoranti di Dubai

Dubai è la capitale degli Emirati Arabi Uniti e da anni divenuta ormai la dimora preferita e fissa per tutti coloro che amano vivere nel lusso. Qui, infatti, sono tanti i grattacieli ultramoderni che sorgono direttamente sulle spiagge di sabbia bianchissima...
Asia

Guida alle migliori spiagge della Thailandia

La Thailandia è un paese a clima tropicale-monsonico con caldo umido. Essa vanta le migliori spiagge del mondo! Il periodo consigliato dalla guida turistica per il soggiorno balneare è da aprile ad ottobre nel versante orientale Koh Samui - Koh Phang...
Asia

Come visitare chang rai

La dolce Chang Rai, è una cittadina della Thailandia del Nord che costituisce un ottimo punto di partenza per il così detto "Triangolo d'oro", centro turistico dai panorami incantevoli, al confine tra Thailandia, il Myanmar ed il Laos . Distese di piantagioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.