I monumenti da non perdere a Firenze

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Firenze, città di cultura e arte, ha avuto un ruolo fondamentale nella storia della nostra Italia. In epoca antica fu abitata dagli Etruschi che si stabilirono proprio in questa città per sfruttare il vantaggio di avere un fiume che l' attraversa. Poi fu conquistata dai romani che la misero in protezione costruendo intorno ad essa delle mura. Ma il periodo più importante è quello del dominio dei Medici, famiglia molto influente da cui vennero eletti due papi. Per mano di Lorenzo il Magnifico venne valorizzato il lato artistico e culturale della città poiché lui era un uomo intellettuale. I salotti erano gremiti di artisti importanti, uno fra tutti Leonardo da Vinci. Per quanto riguarda la letteratura come poter dimenticare Dante e Boccaccio. Quindi appena metterete piede a Firenze tutti i vostri sensi saranno pervasi da arte, ogni vicolo, ogni ponte, ogni angolo trasudano storia e vale veramente la pena visitare questa città. Ora cercheremo di fare un elenco dei monumenti più importanti da non perdere a Firenze.

28

Cattedrale di Santa Maria del Fiore

La Cattedrale è più conosciuta con l' appellativo di Duomo di Firenze. È la terza chiesa al mondo per grandezza. La sua costruzione risale al 1296, per poi esser terminata circa due secoli dopo. Fu affidata all' architetto Arnolfo di Cambio ma presero parte ai lavori diversi artisti tra cui Giotto. Dopo la conclusioni dei lavori della cupola da parte del Brunelleschi, la chiesa fu consacrata nel 1436. Per quanto riguarda la struttura, la Cattedrale è formata da tre navate saldate da un' enorme rotonda triconica che sorregge la cupola del Brunelleschi. All' interno troviamo la più grande superficie che sia stata mai affrescata e alla base della lanterna in marmo possiamo ammirare una terrazza panoramica posta a 91 metri di altezza. Per quanto riguarda la facciata questa è di epoca moderna infatti risale al 1887 ed è formata da marmi policromi.

38

Il campanile di Giotto e il Battistero

Il campanile fu affidato class="pas"> a Giotto che però non lo vide mai ultimato. Questa struttura ha una posizione inusuale infatti è situato in linea con la facciata del Duomo, questo perché si voleva dare la stessa importanza al campanile quanto alla chiesa. Il campanile ospita 12 campane di cui 5 dismesse poiché erano le più vecchie.
Il Battistero è dedicato a san Giovanni Battista, in un primo momento era situato fuori le mura ma vi fu incluso nel periodo di Maria di Canossa. Questo è collocato tra piazza del Duomo e piazza san Giovanni, nel centro religioso della città. La facciata principale è ottagonale ed è rivolta verso il Duomo.

Continua la lettura
48

Ponte vecchio

È il ponte più bello di tutta la città di Firenze ed è caratterizzato dall' oro poiché vi sono situate molte botteghe di orafi. La situazione era diversa in passato, infatti i lavoratori facevano altri mestieri come i fruttivendoli. Quando venne costruito Corridoio Vasariano che sovrasta il ponte, gli umili lavorato furono mandati via poiché non erano adatti alla bellezza del luogo e si optò per gli orafi. Si dice che Hitler, durante la seconda guerra mondiale, fece risparmiare dalla distruzione ponte vecchio perché era troppo bello.

58

Palazzo Vecchio (Palazzo della Signoria)

È considerato il miglior esempio di architettura civile trecentesca al mondo. Palazzo Vecchio è così grande che è impossibile fotografarlo in un solo scatto, anche se ci si allontana molto dalla struttura non si riuscirà nell' impresa. La caratteristica principale è la torre di Arnolfo alta 94 metri che al vertice ha la bandiera con il simbolo di Firenze, il Giglio. È situato in Piazza della Signoria che è il fulcro della vita sociale, politica e civile del capoluogo toscano. All' entrata di questo magnifico palazzo troviamo la copia del David di Michelangelo.

68

Museo degli Uffizi

Questo scrigno di capolavori è un paradiso terrestre per gli amanti dell' arte. Infatti in esso sono situate alcune delle opere più importanti del mondo. Soprattutto questo museo rende visibili anche ai meno esperti la bravura degli artisti italiani che dopo una visita agli Uffizi diviene indiscutibile. Il viaggio inizia con la sala del Trecento che ospita i capolavori di Cimabue e Giotto per poi proseguire con artisti del calibro di Leonardo, il Perugino e Botticelli.

78

Chiesa di Santa Maria Novella

I lavori di questa splendida chiesa sono iniziati per mano dei frati domenicani nel 1278. È un esempio romanico toscano di architettura grazie al marmo colorato della facciata. All' interno troviamo tre navate ma l' occhio del visitatore va subito al crocifisso di Giotto che è situato della vota centrale. Ma l' opera veramente più importante di tutta Santa Maria Novella è la Trinità del Masaccio che raffigura la crocifissione, ai piedi di Gesù troviamo oltre la Madonna anche San Giovanni e di lato i committenti dell' opera, i coniugi Lenzi. La volta che sta sopra il Cristo è così realistica che sembra che il soffitto sia bucato.

88

Galleria dell' Accademia

È stata realizzata nel 1784 per far conoscere agli studenti dell' Accademia delle Belle Arti la grandezza e la maestosità delle opere degli artisti fiorentini. È chiamata anche museo di Michelangelo per la quantità elevata delle sue opere ma la più significativa che potrete ammirare in questo luogo è il suo David, una statua in marmo alta 4,10 metri che raffigura David prima della battaglia contro Golia cioè la vittoria dell' intelligenza e del coraggio. Questa opera è simbolo di perfezione e armonia della scultura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Firenze: 5 ristoranti da non perdere

Firenze: capitale d'Italia solo dal 1865 al 1871, ma capitale indiscussa della bistecca alla fiorentina. Tuttavia, in questa bellissima città italiana non si vive di sola carne e anzi l'offerta gastronomica è vasta e varia. In questa breve panoramica,...
Italia

I monumenti da non perdere a Pisa

La città di Pisa è sicuramente una delle mete obbligatorie se si vuole intraprendere un viaggio turistico ed educativo in Italia. Infatti questa città marinara insieme alla limitrofa Firenze costituiscono due delle città italiane con un patrimonio...
Italia

5 monumenti nascosti di Milano da non perdere

Milano è una splendida città, famosa in tutto il mondo per la moda e la sua movida. Ma il capoluogo milanese non è solo questo, infatti oltre a quartieri caratteristici, unici di questa città, racchiude una serie di bellezze artistiche e naturali...
Italia

Firenze: come visitare Firenze

Il capoluogo toscano è una città intrigante per chi la visita la prima volta, ed è meravigliosa per chi ci prende un po' di confidenza. Firenze viene considerata la Culla del Rinascimento e con i suoi musei, palazzi e chiese rappresenta un vero e...
Italia

Visitare Firenze in un giorno: itinerario

Tra le imperdibili mete italiane, da scegliere per una visita culturale ma allo stesso tempo magica, vi è senza dubbio Firenze: la capitale mondiale dell'arte e dell'artigianato.Ancora oggi, si stima che Firenze sia una delle città più belle d'Italia....
Italia

Come girare per Firenze

Il territorio italiano ha moltissimi posti iconici per cultura, arte e storia, ma sicuramente uno dei migliori e dei più visitati è Firenze. La città toscana ospita moltissimi musei, mostre d'arte, piazze e monumenti dal valore inestimabile. Attira...
Italia

Italia: i 10 monumenti più belli

L'Italia è una delle nazioni più visitate al mondo. Ricca di storia e di tradizioni che si tramandano nel tempo e che ogni anno rivivono in tantissime manifestazioni sparse su tutto il territorio nazionale, l'Italia si presenta all'occhio del turista...
Italia

10 cose da vedere a Firenze

Firenze è una delle più belle città del mondo ed ogni anno diventa meta di turisti provenienti dalle parti più disparate del pianeta. Viene considerata la culla del Rinascimento e i suoi musei sono ricchissimi di opere d'arte. La città andrebbe visitata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.