I Paesi europei con basso tasso di criminalità

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La criminalità indica la presenza di persone o vere e proprie organizzazioni, che pongono in essere reati con una certa stabilità o che in genere non sono isolati ma commessi con coscienza e volontà diverse volte e per fini diversi. La criminalità è un argomento di cui è difficile non parlare negli ultimi anni, così come il passato ha riconosciuto grandissimi crimini che l'umanità non potrà mai dimenticare. Ma come al mondo ci sono paesi dove il crimine è un piaga alla luce del sole, in altri la situazione è decisamente migliore. Ecco qui i Paesi europei con il più basso tasso di criminalità.

26

I Paesi scandinavi

Tra i paesi col più basso tasso di criminalità ci sono i paesi Scandinavi. In particolare la Danimarca è tra i paesi più sicuri del mondo, dove la popolazione è molto concentrata sull'economia del paese e non è per nulla interessata ai conflitti. Di grande rilievo sono anche altri due paesi Scandinavi: la Norvegia e la Svezia. Il primo considerato il paese con il più alto livello di sviluppo umano del pianeta; il secondo è uno dei più grandi esportatori di armi in Europa ma al contempo uno dei paesi col più basso numero di rapine.

36

La Slovenia

Un altro paese europeo con basso tasso di criminalità è sicuramente la Slovenia. Essa infatti nel presente come nel passato ha avuto pochissimi scontri sia interni che esterni e la popolazione percepisce al minimo la criminalità anche grazie alla pochissima presenza di poliziotti e agenti di sicurezza.

Continua la lettura
46

Il Belgio

Il Belgio, situato al centro del continente europeo, è considerato uno degli stati migliori in cui vivere. Il tasso di criminalità è molto basso. Infatti i numeri di detenuti sono tra i più bassi d'Europa e non a caso è lo stato in cui hanno sede sia la NATO che l'Unione Europea.

56

La Repubblica Ceca

Avendo ottenuto l'indipendenza dopo il crollo del blocco sovietico, la Repubblica Ceca ha incentrato le risorse principali dello stato verso un'economia capitalista capace di rendere molto fluenti gli investimenti. Ciò ha permesso a questo paese di essere tra i primi per lo sviluppo umano, avendo anche un basso tasso di criminalità.

66

La Svizzera

La Svizzera, sicuramente molto conosciuta nella storia per la sua neutralità nei diversi conflitti che si sono susseguiti, è un paese con un'economia solida, leggi che permettono una buona integrazioni dei cittadini, con salari abbastanza elevati, grande presenza di polizia e sicurezza sul territorio e disoccupazione al minimo. Ciò consente di avere un tasso di criminalità tra i più bassi d'Europa e di essere meta per molte persone che vogliono vivere in un paese sicuro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

10 musei europei imperdibili

Perdersi tra le stradine sconosciute, immergersi nelle tradizioni del posto, visitare chiese e musei: tantissime sono le cose da fare durante i soggiorni nelle città europee e non. I musei, in particolare, esercitano un particolare fascino attraendo...
Europa

Come organizzare un viaggio economico nei paesi baltici

Viaggiare è una delle esperienze più belle che si possano fare. Ovviamente per poter viaggiare dovremo essere in grado di organizzare la nostra vacanza in base alle nostre disponibilità economiche e per farlo dovremo conoscere una serie di informazioni...
Europa

Cosa vedere nei Paesi Baschi

È ancora tempo di vacanze! Un'ottima meta sono di certo i Paesi Baschi. I Paesi Baschi sono una comunità autonoma della Spagna e sono divisi in tre province: Àlava, Biscaglia e Guipùzcoa. Ricca di storia, arte, cultura, natura e tradizione la provincia...
Europa

I migliori stadi europei da visitare

Quando si parla di stadio pensiamo allo sport in genere. L'Europa, il vecchio continente, è la madre di tantissimi sport, che nei secoli hanno fatto nascere passioni a volte indescrivibili. Calcio, Basket, Rugby, Pallavolo e tanti altri sport sono cresciuti...
Europa

Cosa vedere a San Sebastian nei Paesi Baschi

Il seguente articolo è dedicato a tutti i viaggiatori, a tutti coloro che amano girare il mondo in lungo e in largo per conoscere sempre nuove realtà. In questa guida ci dedicheremo, nello specifici, a dare alcune importanti e utilissime spiegazioni,...
Europa

Come visitare Il Basso Ferrarese In Emilia Romagna

Se avete deciso di fare un bel viaggetto nel centro Italia ed in particolare nel Basso Ferrarese, la scelta è sicuramente ottima poiché si tratta di una località famosa in tutto il mondo per alcune sue peculiarità come la natura, la presenza del...
Europa

Come visitare i paesi albanesi della provincia di Cosenza

Nel cuore della Calabria cosentina esistono paesi che risentono, ancora oggi, di secoli di varie dominazioni a cui furono sottoposti,. Questi, quindi, attualmente conservano tradizioni, rituali e lingue come retaggio di tale periodo, costituendo, di fatto,...
Europa

Come visitare Vitoria Nei Paesi Baschi

Vitoria rappresenta il capoluogo dei Paesi Baschi spagnoli. Si tratta di una città dinamica, piena di vita e di movimento, formata da un centro antico, che ruota attorno ad un promontorio sulla cui cima si trova la cattedrale, che dall'alto osserva l'intera...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.