I Parchi Nazionali italiani

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il territorio italiano è ricco di bellezze, in tutti i sensi. Dai beni culturali, alle spiagge incontaminate, alle montagne innevate... Non ci manca nulla! Anche a livello di verde e di Parchi Nazionali, l'Italia non ha nulla da invidiare alle altre nazioni. I più famosi Parchi Nazionali italiani sono luoghi splendidi, curati e che presentano una ricchezza vegetale vasta. La forma della nostra penisola, infatti, fa si che nei Parchi Nazionali del nord troverete una vegetazione completamente diversa da quella dei parchi meridionali! Insomma, non vedete l'ora di fare una vacanza in uno dei nostri Parchi Nazionali, vero? Allora andiamo a vedere quali sono i più famosi!

27

Occorrente

  • Abbigliamento e scarpe adatte
37

Il parco del Gran Paradiso

Tra i Parchi Nazionali italiani più antichi si colloca quello del Gran Paradiso. Istituito nel 1922 sui terreni di Vittorio Emanuele II, oggi si estende per 70000 ettari tra il Piemonte e la Valle d'Aosta. Ospita splendidi stambecchi ed un'interessante flora alpina. Il Parco Nazionale dello Stelvio, nasce nel 1935. Si estende per 135000 ettari dal Trentino Alto Adige all'alta Valtellina. Rappresenta l'ambiente ideale per i cervi, i camosci, i caprioli e gli stambecchi. Se invece volete vedere un parco in Sardegna, troverete ben tre Parchi Nazionali: quello dell'Asinara, dell'Arcipelago della Maddalena e del Golfo degli Orosei e del Gennargentu.

47

Il Parco del Circeo

Tra gli storici Parchi Nazionali italiani si colloca quello d'Abruzzo, Lazio e Molise. Istituito nel 1923, si estende per 50000 ettari. Si trova negli Appennini e ospita orsi bruni e lupi. Il Parco Nazionale del Circeo, risale al 1934. Si estende per 8500 ettari, tra il promontorio e le ex Paludi Pontine, sulla costa laziale. Il Parco Nazionale della Calabria, venne istituito nel 1968 e comprende il Parco Nazionale della Sila (75000 ettari, tra Cosenza, Catanzaro e Crotone). Inoltre, anche il Parco Nazionale dell'Aspromonte con 76000 ettari, tra Reggio Calabria e provincia. Il nuovo assetto venne riconosciuto nel 2002.

Continua la lettura
57

I parchi più recenti

I Parchi Nazionali italiani più recenti sono: il Parco delle Dolomiti Bellunesi, delle Cinque Terre in Liguria e quello del Gargano in Puglia. Inoltre, quello dell'Arcipelago Toscano, dell'Appenino Tosco-Emiliano e dell'Alta Murgia, del 2004. Abbiamo visto quali sono i Parchi Nazionali più noti della nostra penisola. Che dire di più? Preparate subito un bel pranzo al sacco, uno zaino da escursionista e delle scarpe comode! A noi non ci resta che augurarvi una buona escursione e una spettacolare passeggiata!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rispettate le regole dei parchi
  • Seguite solo i percorsi più adatti alla vostra capacità ed esperienza
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Australia: guida ai migliori parchi nazionali

Visitare i migliori parchi nazionali australiani significa immergersi in una natura esotica e ricca di meraviglie, molte delle quali introvabili in qualunque altra parte del mondo. Kadaku, Flinders Chase, Purnululu, per citarne alcuni... I loro paesaggi...
Sudamerica

I cinque parchi nazionali più belli dell'Argentina

L'Argentina rappresenta uno degli stato del mondo in cui abbondano parchi naturali di rara bellezza. Chi ha avuto la fortuna di girare il mondo e di capitare proprio in questo paese, non può non aver visto posti unici che saranno argomento di questa...
Italia

Guida ai parchi naturali d'Italia

Un parco naturale non è soltanto un simbolo di vanto per una regione o per una Nazione: nella maggior parte dei casi, questi luoghi suggestivi ed incantati sono delle mete di centinaia di migliaia di turisti da ogni dove nel mondo, curiosi di osservare...
Asia

Bangladesh: i parchi più belli

Il Bangladesh, stato asiatico confinante con l'India e la Birmania, è attraversato da molti corsi d'acqua e, grazie al suo clima tropicale, ha una vegetazione assai ricca. Abbondano piante da frutto, banani e varietà di fiori, in particolare i fior...
Europa

Olanda: i migliori parchi naturali

Alcune zone dell'Olanda sono un vero paradiso per chi ama la natura. Ci sono molte zone ricche di verde dove poter passeggiare e prendere una boccata d'aria davvero pulita. Tra l'altro si sa che questi posti fanno molto bene alla salute. Esistono diversi...
America del Nord e Centrale

Oregon: i parchi nazionali più belli

L'Oregon è uno Stato federato degli Stati Uniti d'America che si affaccia sulle coste dell'Oceano Pacifico e possiede una varietà naturale di ambienti e di climi, principalmente tutti miti a causa della presenza dell'oceano, che lo rendono uno stato...
Consigli di Viaggio

Utah: i parchi nazionali più belli

Se vi piace l'aria aperta e in particolar modo la natura in tutto il suo splendore, sicuramente conoscete la maggior parte dei parchi nazionali più belli collocati in ogni parte del mondo. Che siano italiani o stranieri, ogni posto nella nostra terra...
Italia

Guida ai Parchi Nazionali italiani

L'Italia è uno dei paesi più belli al mondo, ricco di storia e di bellezze architettoniche inimitabili. Vanta inoltre una varietà incredibile di fauna e flora che contribuiscono a renderlo ancora più unico. Per prendere coscienza delle meraviglie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.