I più bei borghi medievali da visitare in Francia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I borghi sono paesi con un mercato ed una fortificazione. Sono luoghi bellissimi da visitare per la storia che si trova tra le loro mura. Camminando all'interno di queste antiche città si possono ripercorrere le strade che i cavalieri attraversavano con i loro cavalli. Respirando, così, un'aria piena di coraggio. In questa guida vedremo i più bei borghi medievali da visitare in Francia.

27

Carcassonne

Carcassonne è il più bel borgo medievale di Francia. Nel 1997 diventa Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO. Ha una doppia cerchia di mura e 53 torri, restaurate perfettamente. Comprende la città alta, più antica, da cui si vede la città bassa, di origine più recente. È possibile visitare tutto il borgo ad eccezione del castello. Durante l'estate si svolge il Festival, uno dei più grandi di tutta la Francia.

37

Conques

Il monumento principale della città medievale di Conques è la chiesa abbaziale di Sainte-Foy. All'interno della chiesa si trovano molti tesori. Tra cui il bassorilievo dell'Annunciazione, pietre preziose e le reliquie di Sainte-Foy. Questo borgo medievale, costruito in mezzo al verde, è una tappa fondamentale nel pellegrinaggio verso Santiago di Compostela.

Continua la lettura
47

Saint Montan

Il villaggio fortificato di Saint Montan cade in rovina nel 1969. Poi viene ristrutturato e riportato al suo originario splendore medievale. Durante tutto l'anno abitano in questo bellissimo borgo le famiglie locali. All'interno della fortezza ci sono tre chiese romaniche, due cappelle e un convento.

57

Domme

Il borgo medievale di Domme è molto pittoresco. Spesso circondato da nuvole o nebbia, l'impressione è quella di trovarsi in un mondo magico. Fondato nel 1281 da Filippo l'Ardito, diventa un carcere dopo il processo contro l'ordine dei templari. Il borgo, fortificato, è centrale come punto strategico durante la Guerra dei Cent'anni.

67

Sarlat-la-Canéda

Il borgo medievale di Sarlat-la-Canéda, costruito attorno ad un'abbazia benedettina, è un'importante meta turistica. Per il suo splendore e la ricchezza di storia che possiede, viene anche candidato come Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO. L'interno della fortezza comprede: la lanterna dei morti, il castello di Campagnac e la Cattedrale di San Sacerdos di Sarlat.

77

Estaing

Il villaggio medievale di Estaing, costruito nel XIII secolo, ha, al suo interno, il castello, il municipio e la chiesa. Nel castello si trova una terrazza che offre una splendida visuale sul fiume Lot. È uno dei più bei borghi medievali di Francia perché ha un vasto patrimonio storico e culturale tutto da scoprire.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Visitare la Francia in auto: cosa vedere

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di turismo. Usciremo dai confini nazionali, fino ad arrivare alla vicina Francia. Infatti, come avrete già notato tramite la lettura del titolo stesso della nostra guida, proveremo a offrirvi alcune...
Europa

Come visitare Alcuni Luoghi D'interesse Culturale Ed Architettonico Nella Francia Meridionale

La Francia Meridionale (o "Le Midi") si estende da sotto l'Estuario della Gironda, confinando a sud-est con l'Italia, sud-ovest con la Spagna e a sud con l'Oceano Atlantico. Offre ai suoi visitatori sontuosi monumenti storici, moderne città ed antichi...
Europa

I 5 migliori posti da visitare in Francia

Patria del vino, dei buoni formaggi e di luoghi eleganti ed incantevoli, la Francia offre numerosi spunti per gli appassionati di viaggio. Le località più conosciute, come ad esempio le capitali, sono oramai piuttosto conosciute e non smettono di attrarre...
Europa

Come visitare Baden Bei Wien in Austria

Come visitare Baden Bei Wien In Austria: più comunemente chiamata solo Baden, è un comune austriaco nel distretto di Baden, nella Bassa Austria, ed è suo capoluogo e centro maggiore. Abitata da poco più di 25000 persone, questa cittadina si trova...
Europa

Come e perchè visitare la città di Aubagne in Francia

Aubagne è una cittadina posizionata nella Provenza meridionale, a pochi chilometri dalla metropoli di Marsiglia. Essa si affaccia sulla Costa Azzurra, su una magnifica conca naturale e su un meraviglioso mare trasparente. Aubagne non è proprio simile...
Europa

Come visitare le cattedrali gotiche della Francia settentrionale

Se vi trovate a fare un viaggio nella Francia settentrionale, una tappa obbligatoria sarà sicuramente quella delle cattedrali gotiche. A partire dalla seconda metà del XII secolo, in tutta la Francia sorsero decine e decine di edifici religiosi, costruiti...
Europa

Moto: cosa visitare in Francia

Se si è in cerca di un modo originale e divertente per andare in vacanza un viaggio in moto è l'ideale. Se questo viaggio viene organizzato per andare in Francia l'esperienza lascia un ricordo indelebile. Leggendo il tutorial si possono avere alcuni...
Europa

Come visitare la città di Limoges in Francia

La città di Limoges, situata nella parte sud occidentale della Francia, ad oggi risulta una bellissima località che appare come un unico centro. In passato, però, era suddivisa in due parti: la vecchia Citè (situata in alto) e Chateau (centro soprattutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.