I più bei deserti australiani

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Geograficamente più estesa dell'Europa, l'Australia può offrire un'esperienza di viaggio davvero unica, grazie alle sue mille sfaccettature, sia culturali che naturali. In questo paese è possibile vivere contesti molto diversi tra loro, dalle grandi metropoli alle foreste pluviali, passando per meravigliose spiagge coralline. Il deserto è forse l'ambiente naturale che meglio rappresenta la vera essenza dell'Australia, visto che ne costituisce la gran parte del territorio. Un viaggio in questi luoghi non può quindi essere completo senza almeno una tappa nell'immenso outback australiano. Con questa guida vediamo quindi quali sono i più bei deserti australiani da inserire in un itinerario di viaggio ideale per chi ama gli spazi sconfinati.

26

Il Red Center australiano

Un viaggio in Australia non può dirsi concluso senza una tappa nel Red Center, il vero simbolo dell'outback australiano e della cultura aborigena. Da Alice Springs (raggiungibile anche con comodi voli dalle principali città australiane), in circa 6 ore di auto attraverso la Red Center Way, si raggiunge l'Uluru Kata Tjuta Nation Park, il vero cuore pulsante di tutto il Red Center. Lì sarà possibile ammirare il Monte Uluru, luogo sacro venerato dagli aborigeni che svetta nell'aridità del deserto circostante ed i limitrofi Monti Olgas. Davvero suggestivo lo spettacolo all'alba ed al tramonto. Una visita in questi luoghi richiede però un certo adattamento alla sacralità del luogo, per questo è sconsigliabile scalare il monte per non urtare la sensibilità degli aborigeni. In questa zona merita un'escursione anche il vicino Kings Canyon.

36

Deserto dei Pinnacoli

Il deserto dei Pinnacoli è situato ai confini del Nambung Nation Park, nello stato del Western Australia, a poco meno di 200 km da Perth. Una posizione forse un po' insolita per un deserto, dato che l'intero Parco Nazionale si affaccia sull'Oceano Indiano. Questo luogo è caratterizzato dalla presenza di curiose rocce calcaree che si ergono in verticale, i cosiddetti pinnacoli, i quali raggiungono anche i 4 metri di altezza. Da qui si può partire per un'escursione per i parchi nazionali di Badgingarra, o per la riserva naturale di Wanagarren, oppure ancora soggiornare a Cervantes, caratteristico villaggio di pescatori.

Continua la lettura
46

Simpson desert

I più avventurosi potranno decidere di affrontare in fuoristrada il Simpson Desert, situato nello stato del South Australia e formato essenzialmente da dune di sabbia molto imponenti. Tanti i luoghi di interesse nella zona: i laghi di sale, il Parco Nazionale di Witjira, il Simpson Desert Conservation Park. Questo deserto è raggiungibile da Adelaide attraverso la Stuart Highway. Il punto di accesso per chi invece arriva dal Nord o dal Queensland è Poeppel Corner. Si tratta in ogni caso di un percorso che va organizzato con anticipo in quanto necessita di specifici pass per i parchi e, soprattutto, di molte provviste. Questo itinerario è caldamente sconsigliato in estate perché le temperature sarebbero proibitive.

56

Nullarbor National Park

Pur non rappresentando il classico deserto di sabbia, il territorio del Nullarbor offre paesaggi davvero sconfinati e lande desolate dove si rischia di non incontrare anima viva per ore ed è il luogo ideale per un suggestivo viaggio on the road. Si trova nello stato del South Australia ed è raggiungibile sia da Perth che da Adelaide (o da Melbourne). Indipendentemente dalla direzione in cui lo si percorre, questo territorio vanta una varietà di paesaggi veramente unica e permette di osservare canguri ed uccelli rari lungo tutta la strada. Lungo questo percorso sarà possibile soggiornare in ranch e campeggi ed anche in questo caso l'itinerario andrà pianificato in anticipo visto che i centri abitati sono molto lontani tra loro.

66

Rainbow Valley

La Rainbow Valley si trova nel territorio del Nord, ad un paio di ore d'auto da Alice Spings (sarebbero circa 100 km ma la strada è piuttosto accidentata) ed è un territorio desertico assai suggestivo caratterizzato da promontori e rocce di arenaria di varie tonalità, tendenti al rosso intenso. Un sentiero si snoda tra le distese di argilla secca sino ad arrivare alla caratteristica roccia a forma di fungo (la Mushroom Rock). Questa riserva è particolarmente affascinante con le prime luci dell'alba o durante il tramonto. Per arrivarci sarà necessario un fuoristrada e nei dintorni l'unico posto in cui è possibile pernottare è un'area campeggio. La Rainbow Valley può essere inclusa in un itinerario che include tutto il Red Center.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Oceania

Parco nazionale Uluru-Kata Tjuta: cosa visitare

Il Parco Nazionale Uluru-Kata Tjuta è uno dei simboli del continente australiano ed è caratterizzato da una vasta superficie desertica dalle caratteristiche climatiche estreme, che si estende per 1431 chilometri. Il Parco è una meraviglia naturale...
America del Nord e Centrale

I deserti degli Stati Uniti occidentali

Gli Stati Uniti si estendono su un territorio di 9.372.614 km2, in una zona confinante a Est con l'Oceano Atlantico, a Ovest con quello Pacifico, a Nord con il Canada e a Sud con il Messico e il golfo del Messico. Non desta meraviglia che un territorio...
Oceania

10 ragioni per vivere in Australia

La terra dei canguri, l'ultima scoperta. Che fascino questo Paese così lontano e apparentemente così diverso dal nostro. Selvaggio e assolato, ma anche amichevole e ospitale. Chi non vorrebbe visitarlo almeno una volta nella vita? Ma una cosa è fare...
Oceania

Come organizzare un tour in Australia

L'australia è uno splendido stato, ricco di storia e di cultura. Infatti l'Australia anticamente era abitata dagli aborigeni, e solo successivamente è diventata una colonia della Gran Bretagna, che utilizzava queste terre per mandarci i suoi malfattori...
Consigli di Viaggio

Australia: guida ai laghi più belli

L'Australia è il sesto paese al mondo per estensione e uno dei più affascinanti dal punto di vista naturalistico. Bagnata a est dall'Oceano Pacifico Meridionale e ad Ovest dall'Oceano Indiano presenta un clima piuttosto asciutto e scarse catene montuose....
Oceania

Come aprire un'attività a Sydney

La crisi economica che versa ormai in Italia ed in molti Paesi europei, non offre grandi opportunità lavorative. Ne abbiamo sentite tante nel corso dei decenni. Molti suggeriscono di inventare la propria professione. Tuttavia, le tasse e la burocrazia...
Consigli di Viaggio

5 mete di viaggi di nozze a gennaio

Se sei una persona anticonvenzionale, sposarti in inverno fa decisamente al caso tuo. Inoltre, passato il grande picchio delle vacanze natalizie, il mercato dai viaggi presenta delle offerte decisamente appetitose. Sfatiamo intanto un mito: non è vero...
Oceania

10 motivi per trasferirsi in Australia

L'Australia è ormai da diversi anni una delle mete più ambite per diversi europei in cerca di lavoro, italiani in primis, quasi come se fosse una nuova America, cioè una terra dove poter ricominciare da capo e magari offrire ai propri figli un futuro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.