I più bei posti del Salento

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Spiagge selvagge, cibo saporito e vini di eccellente qualità, prezzi accessibili e luoghi mai sovraffollati. Tutto questo è il Salento, un magico paradiso collocato nel sud della Puglia, in prossimità del tacco dello Stivale, perennemente baciato dal sole. Migliaia di visitatori ogni anni scelgono questa striscia di terra della nostra penisola per trascorrere magnifiche vacanze all'insegna del relax e del divertimento. È per tale ragione che si provvederà a illustrare, nella breve guida che segue, i più bei posti del Salento, caratteristici per la presenza di suggestivi borghi e spiagge da paura. Da non perdere!

27

Gallipoli

Tra le tante cittadine in provincia di Lecce, non può non essere menzionata Gallipoli, ogni anno meta preferita da migliaia di giovani che puntano innanzitutto al divertimento in spiaggia e a quello notturno. Che sia una "bella città", lo si deduce dalla toponomastica: Kalé- polis ' che non a caso sta a significare 'bella città'. Gallipoli è situata sul versante ionico ed è essenzialmente suddivisa in una zona moderna, di recente costruzione, sede di imprese e di gran parte delle attività terziarie, e una parte "antica", collocata su una piccola isola fortificata collegata alla terraferma da un ponte 6 ° secolo. Imperdibili il Castello Aragonese e la Cattedrale di Sant'Agata, risalente al 1629, in pieno stile barocco. Di particolare interesse storico è anche la fontana greca (ricostruita nel 1560), vale a dire la fontana più antica d'Italia. Quanto alle spiagge e alle insenature, non si potrà far a meno di visitare il "Seno della Purità", una piccola spiaggia dalle acque cristalline, incontaminata e tuttora così come Madre Natura ha creato.

37

Lecce

Lecce, da molti definita la "Firenze barocca", è una città collocata nel mezzo di una fertilissima pianura, a 11 km dal mar Adriatico e a 23 km dal mar Ionio, apprezzata dai più per la magnificenza dei suoi palazzi e l'innegabile bellezza delle sue numerose chiese. Chi si reca a Lecce, non può non visitare la piazza centrale della città, Piazza Sant'Oronzo, sito delle più importanti rovine romane con un teatro di 25.000 posti a sedere e un anfiteatro dal 1° secolo a. C., dove ebbero luogo numerose e sanguinarie lotte tra gladiatori. Imperdibili anche Piazza Duomo, definita il più bell'esempio di architettura barocca di tutta Italia, e la Chiesa di Santa Croce, collocata in prossimità di piazza S. Oronzo. Tuttavia, Lecce non è solo chiese e palazzi barocchi, ma anche sede del Museo provinciale “Sigismondo Castromediano, per anni unico museo a vantare una impressionante collezione archeologica proveniente da qualsiasi città della regione.

Continua la lettura
47

Otranto

Otranto, comune in provincia di Lecce, è collocata in un porto lungo la costa orientale sul mare Adriatico ed è, geograficamente parlando la città più ad est dell'intera penisola. Meta ogni anno di turisti provenienti da ogni angolo del mondo, il Centro Storico di Otranto è stato dichiarato patrimonio dell'Unesco, in quanto "patrimonio testimone di una cultura di pace". Cosa non potete assolutamente perdervi? Innanzitutto il Castello Aragonese, costruito nel XIII secolo, attorniato da mura difensiva considerate tra le più resistenti d'Europa e spesso sede di mostre d'arte contemporanea e svariate esposizioni; poi la Cattedrale di S. Maria Assunta, consacrata nel 1088, dotata di un enorme rosone, di colonne (all'interno) che pare provengano da un tempio di Minerva e un pittoresco mosaico del 1166, di notevoli dimensioni, raffigurante l' "albero della vita".

57

Santa Maria di Leuca (o più comunemente, Leuca)

Leuca è un piccolo villaggio che si trova nella parte inferiore della Puglia, in una splendida baia tra Punta Ristola e Punta Meliso. La presenza di numerosi reperti archeologici nelle sue grotte dimostra la presenza umana in questa zona fin dal Paleolitico. Siamo in presenza di una striscia di terra perennemente illuminata dal sole, come sembra confermare la toponomastica: il villaggio è stato infatti chiamato Leukos, vale a direilluminato dal sole. La parte "sacra" del nome fu aggiunta in un secondo momento, quando San Pietro scelse la città come luogo da cui iniziare la sua opera evangelica. Se avete modo di recarvi a Leuca, non perdetevi le sue suggestive grotte, in particolare modo la "Grotta del Diavolo", la Grotta della Stalla e la Grotta Grande di Ciolo, facilmente raggiungibili mediante i frequentissimi tour in barca offerti da numerose agenzie del luogo.

67

Porto Selvaggio e la Palude del Capitano

Il Parco Naturale Regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano, realizzati nel 2006, costituisce l'ultima "tappa" di questo tour virtuale nel Salento. Esso si estende su 1000 ettari, in provincia di Lecce, lungo la costa occidentale del Salento tra Porto Cesareo e Gallipoli. Per dirla alla maniera delle guide turistiche internazionali, questo Parco Nazionale va senza dubbio annoverato tra "must see" del Salento!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Itinerari nel Salento

L'Italia è un paese bellissimo, ricco di posti meravigliosi da visitare. Tra le parti che assolutamente non possono mancare nel bagaglio culturale di qualsiasi turista o viaggiatore, non puo' mancare il Salento. Il Salento è quella parte della nostra...
Italia

Salento: guida ai campeggi

Il Salento rappresenta, sicuramente, una delle zone più affascinanti d'Italia, per la sua natura incontaminata e la sua ricchezza nelle tradizioni. Situato tra il mar Adriatico e quello Ionio, presenta importanti opere di arte barocca e arte antica Greca....
Italia

Come organizzare un viaggio nel Salento

Salentu: lu sule, lu mare, lu jento. È questo lo slogan di questa parte della Puglia. Negli ultimi anni il Salento è diventato una tra le mete preferite per le vacanze estive soprattutto tra i giovani, ma è anche una zona indicata per le famiglie....
Italia

i migliori campeggi del Salento

In questo articolo elencheremo quali sono i migliori campeggi del Salento. La zona del Salento è ormai una delle mete più amate e ambite per una buona vacanza relax sia dal turismo italiano che da quello estero. Nel Salento possiamo trovare degli splendidi...
Italia

Come visitare il Salento in 10 giorni

Il Salento si trova nella parte sud della Puglia, tra i due splendidi mari Adriatico e Ionio; esso rappresenta quello che viene definito come "tacco d'Italia". I centri abitati non sono numerosi, ma il paesaggio è molto caratteristico: i paesi hanno...
Italia

Come organizzare una vacanza in Salento

Se avete intenzione di organizzare e creare una vacanza davvero divertente, bella e da ricordare, vi suggeriamo con la massima convinzione quella nel Salento. Esso è un luogo molto frequentato, soprattutto dal popolo giovanile, proprio per la sua bellezza...
Italia

10 cose da non perdere nel Salento

La parte meridionale della Puglia, il tacco dello stivale italiano per intenderci è pieno di luoghi straordinari, che vanno tutti sotto al nome di Salento. Questa zona costiera infatti, vanta spiagge da sogno che fanno invidia a quelle caraibiche, ottimo...
Italia

Salento: itinerari

In Italia esiste una zona meravigliosa e magica che è quella del Salento. Molti artisti provengono da questa meravigliosa zona e molti altri ne hanno tessuto le lodi. Essa si trova nella parete meridionale della Puglia. Una magnifica regione storico-geografica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.