I principali monumenti naturali da vedere in Sardegna

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La regione della Sardegna rappresenta una meta molto ben gradita da un diverso numero di turisti italiani ed anche stranieri. Sono molto le mete che le persone vogliono vedere una volta giunti in tale isola ma va detto che oltre ad ammirare il mare e le spiagge che tale luogo offre, ci sono anche tantissimi monumenti naturali che meritano davvero di essere visitati. Nella guida che segue infatti, ci abbiamo tenuto molto a spiegare quali siano i principali, così tramite una descrizione sarà possibile invogliare e far incuriosire il lettore di turno.

26

Rocce rosse

Un monumento che merita di essere visitato è quello che sorge ad Ogliastra, esso è del tutto naturale, si sta parlando infatti delle Rocce rosse, ovvero una cattedrale composta da porfido rosso dove le acque di questa splendida isola ci sbattono contro. Raggiungere quindi la frazione turistica di Tortoli porterà a poter ammirare la bellezza che si crea dal contrasto di colori delle rocce agli scogli bianchi che sono nelle immediate vicinanze. Sono molti i turisti che visitano tale posto, per lo più coloro che amano tuffarsi in questo paradiso terrestre.

36

La roccia dell'orso

La roccia dell'orso è un altro posto che diversi turisti ci tengono a visitare una volta giunti in Sardegna, esso ha un costo minimo quindi ciò semplifica di molto l'accesso a tutti. Va anche precisato però che la figura dell'orso è più facilmente intuibile quando si è ancora sulla strada, man mano che ci si avvicina, non ci si riesce a farci caso allo stesso modo ma resta comunque uno spettacolo da vedere.

Continua la lettura
46

Monte Perda Liana

I monumenti naturali in Sardegna sono presenti in diverse unità e tra questi c'è anche il Monte Perda Liana che ha nella sua particolarità quella di avere la forma di un tacco. È facile vedere durante l'anno dell'escursioni in tale luogo dove però non mancano coloro pratici delle arrampicate che si dilettano ad arrivare alla vetta. Per fare ciò però occorre avere una determinata esperienza da rocciatore e l'equipaggio giusto.

56

Su Sterru

L'inghiottitoio naturale di Su Sterru è un altro monumento che entra di diritto in questa lista, esso si trova nella zona dell'altopiano di Golgo ed è una voragine carsica con un diametro di circa 25 metri. Avvicinandosi a tale luogo si vedranno le rocce che hanno una formazione diversa, andando da quella basaltiche fino ad arrivare a quelle calcaree.

66

Scoglio Pan di zucchero

Nella zona sud occidentale della Sardegna si trova un grosso faraglione che prende il nome di Scoglio di Pan di zucchero. Esso risulta essere il più altro del Mar Mediterraneo e la sua somiglianza con il Pao de Acucar che si trova in Brasile, ha fatto sì do dargli tale nome.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Girare la Sardegna in auto: consigli

La Sardegna è una splendida regione italiana che affascina milioni di turisti provenienti ogni anno da tutto il mondo grazie ai suoi paesaggi montani mozzafiato e alle spiagge paradisiache. Perché non girare in auto per le strade della Sardegna? Ecco...
Italia

5 luoghi da visitare nella Sardegna occidentale

La Sardegna è un luogo unico, dove è possibile vedere dei panorami mozzafiato che riguardano non solo le spiagge bianche, le acque cristalline e i mari turchesi di questa fantastica isola, ma è anche possibile vedere tutta la zona occidentale che contiene...
Italia

Come visitare la Sardegna in tre giorni

Tra le varie isole d'Italia da poter visitare in poco tempo, non può mancare sicuramente la splendida Sardegna. Si tratta di un'isola molto grande, caratterizzata da spiagge meravigliose, degne di essere visitate da tutti i turisti. Molti sono i luoghi...
Italia

Itinerari ed escursioni in Sardegna

Seconda isola per estensione nel mar Mediterraneo, la Sardegna offre numerosi spunti per i turisti. Grazie ai suoi paesaggi mozzafiato, al mare e al clima mite, l'isola attira ogni anno un gran numero di visitatori. Oltre all'aspetto puramente paesaggistico...
Italia

Sardegna: come muoversi e cosa visitare

La Sardegna è una meta apprezzata dai turisti per le spiagge bianche dalla sabbia finissima, il mare turchese e le serate mondane in Costa Smeralda. Tuttavia, la Sardegna cela anche ulteriori itinerari esuli dai soliti luoghi comuni. L'isola ha molto...
Italia

Consigli per una vacanza in Sardegna

Quando comincia ad arrivare l'estate, si sente il bisogno di andare in vacanza. Tutti gli amanti del mare, non possono fare a meno di prendere in considerazione la Sardegna. Questa regione infatti, può vantare delle spiagge fenomenali ed un mare cristallino,...
Italia

I migliori itinerari della Sardegna

La Sardegna è una delle mete turistiche nostrane apprezzate. Riceve ogni anno milioni di visitatori provenienti da tutto il mondo, tra cui anche molti italiani e personaggi famosi. La Sardegna vanta paesaggi naturali di una bellezza mozzafiato, grazie...
Italia

I migliori campeggi in Sardegna

La Sardegna è una delle regioni d'Italia con le più belle spiagge e un mare fantastico. Fare delle vacanze in Sardegna è il sogno di molti. Infatti quest'isola offre paesaggi mozzafiato e posti davvero incontaminati. Però le vacanze in Sardegna non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.