I siti archeologici in Iran

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Repubblica islamica affacciata sul Golfo Persico, l'Iran vanta numerosissimi siti storici risalenti all'Impero Persiano. Sicuramente non sarà il nostro primo pensiero quando decidiamo di viaggiare, ma fare un salto in Iran potrebbe risultare davvero meraviglioso considerato gli altri 250.000 siti archeologici, molti dei quali di importanza e bellezza senza eguali e risalenti a parecchi secoli prima dell'espansione del mondo romano. Vediamo insieme quindi alcuni siti archeologici in Iran.

26

Shiraz

Localizzata nella provincia di Fars, Shiraz è una delle città dell'Iran ricca di archeologia degne di nota. Di grande interesse sono "Bazar Vakil", il principale bazar di Shiraz ricco di cortili, tappeti persiani, spezie e oggetti di antiquariato che richiamano l'architettura persiana; "Giardino Eram", un giardino persiano concepito durante il XX secolo che ospita al suo interno un particolare palazzo le cui facciate rappresentano le caratteristiche tipiche dell'architettura Qajari; "Tomba di Hafez e il memoriale associato", due strutture commemorative erette nella periferia di Shiraz in onore del poeta Hafez e ricche di piscine e giardini fioriti.

36

Pasargadae

Città dell'antica Persia, Pasargadae è uno dei siti ancheologici inseriti nel 2004 nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Le rovine di Pasargadae si trovano a 40 km a nord-est di Persepoli e l'attuale sito archeologico si estende su una superficie di 1,6 km quadrati. Degni di nota, all'interno della vasta area, sono il mausoleo di Ciro, la fortezza di Toll-e Takht e le rovine di due palazzi reali con giardini persiani.

Continua la lettura
46

Bishapur

Un'antica cittadina dell'Iran sicuramente è Nishapur, nella provincia di Fars. La città, protagonista dello scontro fra il mondo romano e del persiano (con la sconfitta di ques'ultimo), fu costruita dal re Shapur che fece ereggere il centro urbano circondato da mura costellate da grandi torri circolari. Al momento si è riusciti a ritrovare grazie a degli scavi la Sala Udienze dalla pianta cruciforme e la residenza privata dell'imperatore a pianta quadrata. Inoltre, tutti gli scavi risultano arricchiti da mosaici e pitture murali che impreziosiscono il tutto.

56

Naqhsh-è-Rostam

Sito archeologico a 12 km a nord-ovest di Persepoli, nella provincia di Fars, è Naqsh-e Rostam. Il sito archeologico è riccodi ben quattro tombe di re achemenidi, scavate nella roccia e a notevole altezza dal suolo, e ben sette rilievi (L'investitura del re Ardasir I, Il trionfo di Sapore I con le sue Re Gestae Divi Saporis, La grandezza di Baharam II, Primo rilievo equestre di Bahram II, Secondo rilievo equestre di Bahram II, Investitura di Narsete, Rilievo equestre di Ormisda II) sulla roccia di grandi dimenzioni che raffigurano alcuni re sasanidi. Oltre quanto già detto, al centro del sito vi è un edificio chiamato Bun KhanaK, a base quadrata, ritenuto il tempio del fuoco.

66

Persepoli

Una delle cinque capitali dell'Impero achemenide, Persepoli è situata a cinquanta km a nord di Shiraz. Numerosi scavi sono stati condotti dal 1931 ed hanno portato alla luce rovine di numerosi edifici colossali, tutte realizzate in marmo grigio scuro. Fra esse, quindici colonne sono ancora intatte. La città è posta su un altopiano ed è circondata da mura alte 10 metri. Raggiungibile principalmente a piedi attraverso un'immensa scalinata, Persepolis è una città dallo splendore senza pari.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Senegal: cosa vedere

Se avete voglia di scoprire un paese davvero sorprendente per usi, costumi e scenari mozzafiato, potete recarvi in Senegal. Si tratta infatti, di un luogo davvero unico ed affascinante, difficile da trovare in altri paesi del mondo, sia per quello che...
Africa

Luoghi turistici da visitare in Egitto

L'Egitto rappresenta una Repubblica, situata nella parte nord-orientale del continente africano. Il suo territorio si estende fino a raggiungere il continente asiatico, grazie alla striscia di terra che costituisce la rinomata penisola del Sinai. La posizione...
Africa

Come pianificare un viaggio in Tunisia

Fra i paesi più meravigliosi ed affascinanti c'è sicuramente la Tunisia (Nord Africa), dove si trovano numerose bellezze naturali. La Tunisia ha una grande varietà di città antiche, come Tunisi e la sua zona più antica caratterizzata dalla presenza...
Africa

Come visitare Tabarka In Tunisia

Avete scelto di fare un bel viaggio. Destinazione? La terra della Tunisia. Meta specifica: Tabarka, al confine con l'Algeria. Proviamo, allora, di seguito a capire come poter visitare al meglio questa bellissima località, in modo da scoprire, passo dopo...
Africa

Khartoum: cosa vedere

Khartoum è la capitale del Sudan e si trova nel punto di congiunzione tra il Nilo bianco e quello azzurro. La città è nata nel 1820 nelle vicinanze di un campo militare egiziano. Nel giro di pochi anni si sviluppò diventano il capoluogo dello Stato...
Africa

I 10 più bei laghi dell'Asia

Il continente asiatico offre, in maniera piuttosto palese, una vastità di climi e di ambienti naturali per via della sua immensa dislocazione nel globo terrestre. Esistono infatti tantissimi luoghi immersi nella natura che piaceranno specialmente alle...
Africa

10 ragioni per vivere in Marocco

Il Marocco è da sempre una meta molto amata da viaggiatori di tutto il mondo, grazie alla sua allure magica ed i suoi posti incantati. Il Marocco infatti non si mostra mai del tutto, ma lascia sempre un velo di mistero che ammalia. Da meta di vacanze...
Africa

10 posti da visitare in Egitto

L'Egitto è la terra dai mille tesori, la terra in cui vissero civiltà ricche di storia e di cultura. La terra in cui tutto ciò si mescola ad un clima che cambia a seconda della zona in cui ci si trova. Questo paese è molto vario, abbiamo la valle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.