Il Marocco in moto: itinerari e consigli

Tramite: O2O 06/08/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Marocco è uno degli stati dell'Africa settentrionale più suggestivi e fondamentalmente più tranquilli, dal momento che il Re Mohamed è riuscito a mantenere il potere, nonostante, le proteste correlate alla cosiddetta "Primavera Araba". È un paese che basa gran parte delle sue risorse sul turismo, ma non è sicuro al 100%, soprattutto per quanto riguarda la regione sud orientale, che corrisponde alla zona desertica del Sahara Occidentale. In questo articolo forniremo itinerari e consigli per affrontare un viaggio con la moto in questa terra, adottando alcuni accorgimenti per cautelarsi da possibili minacce. Inoltre è doveroso precisare che quanto segue sono consigli a titolo puramente informativo, ricordatevi sempre di adottare tutte le misure di sicurezza necessarie al caso, e soprattutto, come per ogni esperienza in territorio straniero vige anzitutto la regola della prudenza e del buon senso!

27

Occorrente

  • Motocicletta
  • macchina fotografica
  • documenti d'identità
  • assicurazione sanitaria/ infortunistica
37

In autostrada

In prima battuta accenniamo un itinerario molto comodo, definito "mondano". Questo percorso può essere adatto a coloro che sono alle prime esperienze di viaggio "on the road" ed è ottimo per iniziare a prendere confidenza con questi luoghi, i suoi paesaggi e la gente che vive qui. È un tragitto che tramite l'autostrada A2, percorre le rinomate località di Fes, di Rabat e di Ouijda. È un percorso che consente di attraversare il Marocco da una sua estremità all'altra, dando modo di conoscere la vera anima del paese, il suo cuore pulsante, passando per la città di Fes. Questa località è situata in una fertile vallata, ricca di arte e di storia islamica, considerata una sorta di città Santa. La capitale è Rabat, città dall'aspetto moderno, dove la cultura riveste un ruolo di primo piano. Infine, Oujda è situata al confine con l'Algeria, ed ha un aspetto moderno e brillante.

47

Il percorso di montagna

Un'alternativa più affascinante è rappresentata dal percorso avventuroso, in cui si abbandonano le autostrade per seguire un itinerario più naturalistico. È chiaramente un'opzione più pericolosa rispetto a quella vista in precedenza, ma maggiormente emozionante. Questo percorso è più indicato per chi ha un po' di esperienza in più, tuttavia, con una buona dose di prudenza e tutti gli accorgimenti del caso, questo è un percorso che vi regalerà delle grandi emozioni e avventure. I percorsi che andiamo ad elencare sono essenzialmente due. Il primo è dedicato alla montagna, mentre il secondo percorre la zona costiera. Il primo tracciato riguarda l'Assif Ahançal e può essere percorso in più tappe. Si tratta di un viaggio solitario ed affascinante, che porta ad inerpicarsi per una strada di percorrenza abbastanza facile in mezzo a montagne brulle, picchi elevati che raggiungono il loro apice nella cosiddetta Cattedrale.

Continua la lettura
57

Il percorso lungo la costa

Il secondo percorso che proponiamo è quello costiero. La costa atlantica del Marocco è lunga centinaia di chilometri e potrete godere di un paesaggio sempre ricco da un lato, e l'oceano dall'altro lato. L'ipotesi di viaggio potrebbe essere la seguente: partite da Tangeri, la città più a Nord del Marocco e prendendo l'autostrada A1 si potrà arrivare fare tappa a Rabat, con la sua caratteristica e pittoresca medina; da non perdere inoltre è la Fortezza della Kasbah Oudaia. A 85 km di autostrada potrete raggiungere un'altra tappa fondamentale del vostro tour: Casablanca, una città affascinante e molto turistica, dove magari vorrete fermarvi qualche giorno prima di proseguire il viaggio lungo la costa Atlantica Meridionale. Altra città da segnalare, sempre scendendo lungo la costa è El Jadida. Tutte e due le strade offrono sicuramente dei paesaggi magnifici e delle avventure uniche, quindi a voi la scelta!

67

Considerazioni importanti

Diverse sono le considerazioni da fare prima di partire all'avventura sulle strade di un paese affascinante e particolare come il Marocco. Le lingue parlate in questo paese sono l'arabo ed il francese, ed è preferibile conoscere almeno quest'ultima, in modo da farsi capire per eventuali situazioni di emergenza, e sicuramente la conoscenza della lingua vi agevolerà moltissimo non solo nelle situazioni di pericolo ma anche nel semplice relazionarvi agli altri per avere informazioni o servizi di qualsiasi genere, questo vi farà risparmiare molto tempo e fatica. Anche se il Marocco è un paese generalmente tranquillo, prima di partire, è opportuno verificare sul sito del Ministero degli Esteri le condizioni del paese e seguire i consigli sul portale web. In ultimo, soprattutto per i viaggi in zone maggiormente isolate, sono sconsigliati i tour solitari.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per delle vacanze più sicure e tranquille è consigliabile stipulare un'assicurazione di viaggio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Il Marocco in auto: cosa vedere

Il Marocco è una destinazione eccellente per fare un viaggio in auto, poiché ricchissima di luoghi da vedere, anche se i mezzi di comunicazione spesso non sono abbastanza organizzati per poter permettere di seguire l'itinerario che ci si prefissa. Per...
Africa

10 ragioni per vivere in Marocco

Il Marocco è da sempre una meta molto amata da viaggiatori di tutto il mondo, grazie alla sua allure magica ed i suoi posti incantati. Il Marocco infatti non si mostra mai del tutto, ma lascia sempre un velo di mistero che ammalia. Da meta di vacanze...
Africa

Cosa mettere in valigia per il Marocco

Viaggiare è certamente una delle attività più belle e divertenti che si possano fare, permette di conoscere nuovi posti, nuove culture e nuove persone, ed esistono moltissimi luoghi da poter visitare, ma ogni volta che ci si prepara per una destinazione...
Africa

Come organizzare un viaggio in Marocco

Il Marocco accoglie i viaggiatori con la magia dei suoi paesaggi incantati, le atmosfere lunari e le spiagge di fine sabbia bianca. Questo paese del nordafrica, che in alcuni punti è separato dall'Europa solo da un sottile strato di mar Mediterraneo,...
Africa

7 città da non perdere in Marocco

Tra le mete turistiche sempre più in voga non si può non menzionare il Marocco, con le sue splendide città sulla costa e nel deserto fra cui le celebri Casablanca e Rabat, veri e propri gioielli sull'Atlantico. In questa breve guida elencheremo ben...
Africa

Cosa comprare durante una vacanza in Marocco

Il Marocco è un paese ricco di colori e vivacità, caratteristiche riscontrabili specialmente nei numerosi mercati, detti souk, sparsi nelle varie città. Durante un viaggio in questa località saranno miriadi le cose che si vorranno acquistare e riportare...
Africa

5 posti da visitare in Marocco

Fare un viaggio è un'opportunità estremamente importante per godersi qualche momento di relax, per viversi del vero divertimento ma anche per conoscere nuove culture e crescere personalmente.Alcuni paesi, come il Marocco, offrono diverse bellezze e...
Africa

Marocco: i luoghi da non perdere

Il Marocco è uno stato della parte settentrionale dell'Africa: a nord è bagnato dal Mar Mediterraneo, mentre a ovest dall'oceano Atlantico; a est e sud-est confina con lo stato dell'Algeria ed infine a sud con il territorio del Sahara Occidentale. Rabat...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.