India: usi e costumi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'India è una delle civiltà più antiche del mondo, grazie ai suoi 8.000 anni di storia. Si tratta di un luogo davvero affascinante e sospeso in un clima quasi irreale. Nell'immaginario collettivo, l'India rappresenta sicuramente un Paese di grande spiritualismo. Qui convivono persone di varie religioni (induismo, buddismo, giainismo, sikhismo, islamismo e cristianesimo), le quali pervadono di profondo misticismo in ogni angolo del territorio indiano. Caratterizzata dall'unione di razze e linguaggi diversi, l'India permette ai suoi visitatori di conoscere un mondo complesso ed eterogeneo caratterizzato da usi e costumi molto attraenti. Vediamo dunque le caratteristiche principali di questo Paese asiatico.

27

Occorrente

  • Interesse per l'India
  • Libro sugli usi e costumi dell'India
37

Le lingue ufficiali, i dialetti e le lingue minori

La lingua nazionale dell'India si chiama Hindi. La Costituzione di questo Stato però riconosce in totale diciotto lingue ufficiali, alle quali vanno aggiunte più di 1.600 fra lingue minori e dialetti. L'inglese rimane comunque una lingua diffusa in modo capillare e l'idioma ufficiale della legge indiana. Questo perché l'India fu colonia dell'Inghilterra fino al 1947, ottenendo l'indipendenza grazie alla rivoluzione non violenta guidata dal movimento del carismatico Mahatma Gandhi (simbolo del pacifismo mondiale).

47

Le cerimonie: Holi, Festa del Mango e Ram Lila

Le cerimonie dell'India sono abbastanza numerose e durano anche diversi giorni. Ogni celebrazione sembra un tributo entusiastico alla vita fatto di danze, musiche e colori. Una delle più importanti feste si chiama Holi, nella quale viene celebrata la fine della stagione invernale. Nel mese di Luglio c'è invece la Festa del Mango, realizzata con una meravigliosa coreografia di cestini di frutta colorata. Una delle più famose ricorrenze dell'India è la Rama Lila, che si festeggia fra Ottobre e Novembre. Questa festività caratterizzata da un insieme di rappresentazioni e canti termina con la distruzione delle fotografie del demone Rāvaṇa.

Continua la lettura
57

La cucina, le spezie e l'abbigliamento

La cucina indiana è complessa e variegata, proprio come il popolo indiano. Questa si differenzia in base alle zone territoriali e alla religione professata. Un elemento comune risulta comunque il notevole impiego delle spezie, che forniscono alle pietanze gusti intensi e speciali. Nel grande mercato di Khari Baoli all'ingresso New Delhi, si possono acquistare spezie ed aromi di qualsiasi tipologia. Anche l'abbigliamento dell'India risulta legato con le diverse etnie presenti sul territorio. Il vestito indiano più antico chiamato Sari possiede drappeggi, volute e tessuti dalle infinite sfumature cromatiche.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per approfondire gli usi e costumi dell'India, leggiamo un buon libro su questo argomento.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Georgia: usi e costumi

La Georgia, situata sulla linea di confine tra l'Europa e l'Asia, si affaccia sul Mar Nero. Oggi, al livello storico e culturale è uno Stato prettamente europeo. Gli usi, i costumi e le tradizioni secolari, stanno gradualmente scomparendo. Il cambiamento...
Asia

Thailandia: usi e costumi

Conoscere usi e costumi del posto che state per visitare vi aiuterà a non incappare in spiacevoli situazioni che potrebbero rovinare la serenità della vostra permanenza nel luogo. Ecco a voi dei consigli su questa semplicissima e pratica guida su come...
Asia

Laos: usi e costumi

Laos si trova nel sud-est dell'Asia, confina con la Cina, il Vietnam, la Cambogia, la Thailandia e la Birmania. È una repubblica popolare democratica, ed è rimasta isolata dal resto del mondo per così tanto tempo da aver sviluppato caratteristiche...
Asia

Nepal: usi e costumi

Incastonato tra Cina ed India, il Nepal è una repubblica democratica di circa 150.000 Kmq che vanta una popolazione di 30.000.000 di abitanti. L'etimologia del nome della nazione è sanscrita è significa "Paese sorvegliato da Ne". Nella cultura nepalese,...
Asia

Cina: usi e costumi

Siete alla ricerca di una meta turistica del tutto magica? Allora la Cina fa sicuramente al caso vostro! Un Paese come questo, assolutamente diverso dal nostro, per civiltà e tradizioni, vi lascerà davvero uno straordinario ricordo. La cultura cinese,...
Asia

Vietnam: usi e costumi

Fuori dagli itinerari turistici convenzionali fino a un decennio fa, a causa di una storia costellata di guerre e instabilità politica, il Vietnam si sta rapidamente proponendo come una delle realtà economicamente più dinamiche del sud-est asiatico.L'ingresso...
Asia

Come visitare l'India

Il Paese maggiormente popolato al mondo dopo la Repubblica Popolare Cinese è l'India. Una vacanza in questo meraviglioso luogo rappresenta una buona idea, in quanto si tratta di un territorio davvero incantevole. In India si respirano delle speciali...
Asia

L'India in treno: guida e consigli

Se intendete visitare L'india in modo completo e senza stress, evitando quindi mezzi di trasporto piuttosto scomodi che percorrono strade tortuose, potete viaggiare in treno. Questa opzione vi consente di spostarvi agevolmente da una città all'altra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.