Ininerari in Austria: palazzo e giardini di Schönbrunn

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'Austria è una meta molto ambita per gli europei ed i turisti di tutto il mondo. Tra gli itinerari più interessanti si colloca senz'altro Vienna. La capitale possiede un ricco patrimonio storico ed architettonico. I suoi giardini, i palazzi e l'atmosfera ricordano i fasti dell'impero asburgico. Le attrazioni sono moltissime. La città austriaca attira giovani ed appassionati di cultura. Tra gli ininerari imprescindibili in Austria si colloca senza dubbio il Palazzo di Schönbrunn con i suoi giardini. Queste meraviglie, dal 1996, sono patrimonio dell'Unesco.

27

Occorrente

  • macchina fotografica
  • abbigliamento comodo
37

Il palazzo di Schönbrunn era la reggia imperiale degli Asburgo d'Austria. Un tempo, sorgeva nelle campagne circostanti la capitale. Oggi si trova nella parte occidentale della città. Venne costruito nel Seicento per volere dell'imperatore Leopoldo I. La struttura architettonica venne eretta per garantire una nuova residenza all'erede al trono, Giuseppe. In particolare, venne scelta l'area di Schönbrunn. Il progetto era ambizioso. L'imperatore desiderava un palazzo degno della reggia di Versailles. Tuttavia, venne ridimensionato per le guerre di successione. I lavori vennero interrotti più volte. Maria Teresa, dal 1743 al 1749, terminò la sua costruzione affidandola all'architetto italiano Nicolò Pacassi.

47

Circondato da meravigliosi giardini, il palazzo di Schönbrunn, divenne la residenza estiva degli Asburgo. Venne ampliato negli anni. Oggi è il più grande castello in Austria. Interamente visitabile, si compone di numerose sale, impreziosite con stucchi, dipinti e mobili dell'Impero Austro-Ungarico. La visita è a pagamento e comprende due diversi itinerari: l'Imperial Tour ed il Grand Tour. Il primo accompagna i visitatori in un percorso più breve. Verranno visitati 22 appartamenti reali, sull'ala occidentale. Pertanto, i famosi ambienti di Maria Teresa, la principessa Sissi e l'ultimo sovrano Francesco Giuseppe. Non mancheranno gli splendidi Saloni delle Feste. Il Grand Tour invece comprende anche l'ala orientale con le sale di rappresentanza e di udienza.

Continua la lettura
57

Il palazzo di Schönbrunn si circonda di immensi giardini. Il parco è accessibile a tutti gratuitamente. Solitamente, è la meta domenicale preferita dai viennesi. Inoltre, è un luogo ideale per fare jogging o passeggiate. I giardini sono curatissimi. Ci si può addentrare nel Labirinto di Dedalo oppure scegliere il Labirinto Nuovo, del 1998. Per i più piccini invece c'è il parco giochi Labyrinthikon. Il palazzo di Schönbrunn offre altri itinerari interessanti. Oltre ai tanti fiori e piante, ci sono fontane, l'obelisco, la Gloriette ed il belvedere. Imperdibile anche il Giardino del Principe Ereditario, nella facciata est del palazzo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • prenotare in anticipo le visite a pagamento
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

I 5 giardini più belli d'Europa

Specialmente durante la stagione primaverile cosa c'è di di piacevole e rilassante di una bella giornata trascoscorsa ad ammirare le bellezze naturali che solo un giardino curato e fiorito può donarci? Nella seguente guida, illustreremo i 5 giardini...
Europa

Cosa vedere in Austria

Ecco qui, una vera e propria guida turistica, attraverso il cui aiuto, poter godere delle meraviglie che la natura ci regala e ci pone dinanzi. Stiamo parlando nello specifico di cosa poter vedere e quindi di conseguenza anche ammirare, nella bellissima...
Europa

Le più belle località dell'Austria

Un viaggio in Austria  consente di scoprire paesaggi di grande bellezza naturale e, al contempo, città di notevole importanza storica e culturale. È in grado di accontentare tutti: dagli appassionati di sport agli amanti della musica classica senza...
Europa

Come visitare il palazzo di Sanssouci a Potsdam

Potsdam sta a Berlino come Versailles sta a Parigi: si tratta di un distretto reale, in una zona salubre a ovest della città, con palazzi, giardini e parchi. Proprio come il Castello di Versailles è indissolubilmente legato alla figura del Re Sole,...
Europa

Come visitare Baden Bei Wien in Austria

Come visitare Baden Bei Wien In Austria: più comunemente chiamata solo Baden, è un comune austriaco nel distretto di Baden, nella Bassa Austria, ed è suo capoluogo e centro maggiore. Abitata da poco più di 25000 persone, questa cittadina si trova...
Europa

Austria: itinerari

L'Austria è uno dei Paesi europei più ricchi di storia, di cultura e tradizione ed ha tantissimo da offrire ad un turista che parte per un viaggio. Sicuramente, prima di andare in un qualsiasi paese straniero, sarebbe bene studiare le mappe delle varie...
Europa

Come aprire una società in Austria

Grazie ai viaggi abbiamo la possibilità, non solo di visitare luoghi, ma anche di approfondire le nostre conoscenze lavorative. Molti imprenditori vedono una concreta possibilità di affermare il proprio business all'estero, magari in quegli stati vicini...
Europa

Come visitare l'Austria in bicicletta

Attorniata dalle Alpi, immersa nel cuore pulsante d'Europa, l'Austria è sicuramente uno dei paesi europei in cui il cicloturismo, il turismo in bicicletta, è più sviluppato. Grazie alla sua posizione centrale, numerosi percorsi cicloturistici in Austria...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.