Isola del Giglio: le spiagge da non perdere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'isola del Giglio è una meravigliosa isola dell'arcipelago Toscano in provincia di Grosseto, tra le più belle in Italia. È Situata di fronte al monte Argentario ed è il posto ideale per chi ama avventurarsi in immersioni e percorsi pedonali, perché ha un paesaggio a tratti  ancora selvaggio. L'Isola del Giglio offre bellissime spiagge da non perdere, vediamone alcune.

26

Spiaggia del Campese

La Spiaggia Campese è la spiaggia più grande, situata a Nord-Ovest dell'sola. Dista circa 15 minuti di auto dal porto ed è facilmente raggiungibile con bus di linea e taxi. Questa spiaggia è lunga e ampia con una sabbia grossolana e di colore rossastro. La sua esposizione a Ponente permette di godere del sole fino a tarda serata, regala spettacolari tramonti ed è riparata dai venti. Sono qui disponibili numerosi bar, ristoranti, stabilimenti balneari , spiagge libere, noleggio barche e diving-center.

36

Spiaggia delle Cannelle

La spiaggia delle Cannelle è la seconda spiaggia, per dimensioni, dopo Campese. Si trova sulla costa che guarda l'Argentario ed è raggiungibile con una passeggiata di 20 min. Circa dal porto (1,5 km), via taxi o via mare, attraverso i numerosi servizi di barche. La sabbia è finissima e di un colore bianco brillante. I fondali sono bassi e trasparenti. I colori richiamano quelli del mare tropicale.

Continua la lettura
46

Spiaggia dell'Arenella

La spiaggia dell' Arenella si trova invece a Nord del porto del Giglio, sulla costa che guarda l'Argentario. È una spiaggia piccola e più scenografica, con un mare che dai colori sembra quello tropicale e fondali che si alternano fra sabbia e rocce. È molto frequentata nel periodo di alta stagione. Si trova una sabbia grossolana e di colore dorato. Per chi ama camminare, si possono seguire faticosi ma suggestivi sentieri con un bellissimo paesaggio.

56

Spiaggia delle Caldane

È la più piccola spiaggia dell'isola del Giglio. Si trova a sud della spiaggia delle Cannelle e si può raggiungere solo a piedi (circa 30 min) o via mare. C'è una sabbia grossolana e dorata. È rimasto un posto ancora abbastanza selvatico nonostante i servizi in spiaggia e per questo poco affollato, sempre tranquillo, l'ideale per rilassarsi.

66

Cala del Lazzaretto, Cala di Mezzo, Cala Cupa

Minuscole spiaggette di sabbia finissima e bianchissima, si tratta di Insenature dell'Isola del Giglio, raggiungibili attraverso il servizio offerto dai numerosi servizi barcaioli. Sono calette visibili lungo il percorso per raggiungere la spiaggia dell' Arenella. Si tratta di posti meravigliosi. Il mare è incontaminato, pulito e trasparente. Sulla spiaggia non sono presenti servizi, solo spiaggia libera. Cala del Lazzaretto prende il nome dalla torre del lazzaretto che sorge a picco sul mare. Cala di mezzo è situata fra Cala del Lazzaretto e Cala Cupa. Cala Cupa è chiamata così perché ha una forma molto stretta e profonda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare l'Argentario

L'Argentario è un territorio molto affascinante ed esclusivo. Non pochi sono, infatti, i personaggi famosi che vi soggiornano. Prende il nome dal promontorio, il Monte Argentario appunto, che si affaccia nel Mar tirreno in corrispondenza delle isole...
Italia

Come arrivare all'Isola Del Giglio

L'isola del Giglio è un comune italiano della provincia di Grosseto ed essa è situata nel mar Mediterraneo, più precisamente nell'arcipelago della Toscana. L'isola vanta di una ricca flora e fauna. Inoltre è caratterizzata da diversi monumenti e luoghi...
Italia

Le migliori spiagge in maremma

La Maremma è una zona di mare che unisce due litorali, quello della parte bassa della regione Toscana e la parte alta della regione Lazio. È una zona ricca di storia, arte, natura, bel mare. Nei prossimi passi indicheremo le migliori spiagge, ma la...
Europa

Come scoprire l'Arcipelago Toscano

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di turismo. Nello specifico, come avrete già compreso attraverso la lettura del titolo stesso che contraddistingue questa guida, ora andremo a spiegarvi Come scoprire l'Arcipelago Toscano.L'Arcipelago...
Italia

Gli atolli più belli d'Italia

Stanchi delle solite vacanze in posti affollati e sempre uguali? Visitare uno dei meravigliosi atolli italiani potrebbe essere la soluzione adatta alle vostre esigenze. Mari cristallini e territori incontaminati contribuiranno a farvi rilassare durante...
Italia

I 10 borghi più belli del Centro Italia

Come tutti ben sappiamo, l'Italia dispone di un patrimonio storico, artistico e culturale da far invidia a tutto il mondo. Non vi sono solo le grandi città ricche di monumenti storici, ma anche centri più piccoli, lontano dal caos della città, ma ciò...
Italia

Maremma: che cosa visitare

La Maremma è una parte di territorio compreso tra Toscana e Lazio, anche se generalmente si tende a parlare solo della parte toscana e, più precisamente, della zona grossetana, o comunque toscana, ormai molto conosciuta tra i turisti. La maremma una...
Europa

Come raggiungere tutte le spiagge dell'Argentario

Le spiagge dell'Argentario sono tra le bellezze naturali più affascinanti del nostro Paese e si possono raggiungere non solo dal mare, ma anche attraverso sentieri sterrati e passaggi pedonali non sempre visibili, ma facilmente rintracciabili, anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.