Isole Cook: usanze e costumi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Isole.. Isolate (e ben felici di esserlo) e lontane dal caos, le Isole Cook sono un piccolo arcipelago al largo della costa Ovest della Nuova Zelanda, praticamente ai confini del mondo. Un paradiso naturale, con fauna e flora ben preservate e di una varietà impressionante. Le Cook godono di 310 giorni di sole annui e con un florido mercato basato su artigianato e produzione di perle, oltre ovviamente a un sistema bancario offshore all'avanguardia, con vantaggi ampiamente sfruttati dal resto del mondo. Ma c'è di più. Questo moderno arcipelago ha una tradizione culturale molto lunga, che va indietro nel tempo e ci riporta in ere in cui le tribù locali avevano usanze e costumi che la popolazione odierna delle Cook continua a voler rispettare. Quindi mettiamo un attimo da parte il mojito e guardiamo oltre: c'è tanto di più.

27

Occorrente

  • Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi
37

Tumunu

Iniziamo dal "Tumunu", una cerimonia tradizionale, rigorosamente da svolgersi in costume, durante la quale vengono consumati litri di una birra tipica dal gusto molto intenso, questo rituale riporta alla mente la tradizionale Kava polinesiana, durante la quale veniva servita a tutti i partecipanti una bevanda ricavata dalle arance.

47

Hura

Se pensiamo alle Cook, quasi automaticamente, ci vengono in mente balli e danze. Una tradizione centenaria che trova il suo massimo sbocco in una competizione di ballo chiamata Hura. Un'occasione unica per mettere in mostra le proprie doti di danza e che anima i villaggi e le cittadine in cui fioriscono mercatini di tradizionale artigianato locale.

Continua la lettura
57

Ika mata

Pensando alle Isole Cook, anzi guardando le Isole Cook in un'immagine che sembra sempre da cartolina, non possiamo non soffermarci sulla bellezza e sulla profondità del paesaggio oceanico, decorato da palme. Dall'oceano cristallino della laguna del Coral Island, dove non ci sono strade asfaltate, i ritmi frenetici della vita moderna in città sembreranno così distanti. La tradizione culinaria locale è ovviamente molto legata al pesce e all'aria tropicale che si respira, e uno dei piatti che in assoluto non possiamo perderci è l'Ika mata, un piatto a base di pesce crudo, fatto marinare per quasi dieci ore, accompagnato con salsa di cocco e banane verdi bollite. Sapori nuovi, particolari, forti, in cui il pesce viene regolarmente associato a frutti esotici e tropicali come la banana ma anche la papaya, il mango e ancora il cocco. Quest'ultimi in particolare si trovano praticamente sempre in tavola, partendo dalla colazione al mattino fino alla cena.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il soggiorno dovrebbe durare almeno due settimane
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Oceania

Come visitare Il Captain Cook Memorial Water Jet Ed Il Questacon

L'Australia, e più precisamente Canberra, nasconde una vivacità davvero straordinaria. Sono diverse le attrazioni da visitare in questa splendida città. Tra le altre cose possiede innumerevoli piste ciclabili, circa 290 km e due musei davvero particolari....
Oceania

5 isole da sogno facilmente raggiungibili dalla Nuova Zelanda

Quando si pensa di fare un lungo viaggio nella natura selvaggia e allo stesso tempo si ha voglia di ammirare delle spiagge splendide che possono davvero lasciare senza parole, si deve sempre considerare l'insieme di isole che confinano con la Nuova Zelanda....
Oceania

Tonga: cosa vedere

Il Regno di Tonga è uno stato insulare della Polinesia, situato nell'Oceano Pacifico ad Est rispetto all'Australia. Composto da 176 isole, solo 40 di esse sono abitate e per un totale di appena 100.000 abitanti. Nonostante siano isole remote e ben distanti...
Consigli di Viaggio

5 mete di viaggi di nozze a gennaio

Se sei una persona anticonvenzionale, sposarti in inverno fa decisamente al caso tuo. Inoltre, passato il grande picchio delle vacanze natalizie, il mercato dai viaggi presenta delle offerte decisamente appetitose. Sfatiamo intanto un mito: non è vero...
Asia

Isole Salomone: usanze e costumi

Le Isole Salomone sono un meraviglioso arcipelago dell' oceano Pacifico. Le isole offrono al visitatore la possibilità di stare a contatto con la natura più incontaminata in un paradiso tropicale bagnato da un mare cristallino e ricco di coralli. Meta...
Asia

Figi: usanze e costumi

Le Figi, situate a sud dell'Oceano Pacifico, sono formate da un arcipelago di 322 isole (106 abitate). Le più importanti sono Viti Levi (nella quale si trova la capitale Suva) e Vanua Levi. L'economia di questo Paese si basa sul turismo, la coltivazione...
Asia

Vanuatu: usanze e costumi

Vanuatu (o anche definito con il nome di Repubblica di Vanuatu) è un complesso di isole situate nel nel sud dell'Oceano Pacifico. Anche con la conquista da parte di altri popoli all'incirca nel XVII secolo, che ha provocato loa diffusione dei costumi...
Asia

Oman: usanze e costumi

L' Oman è un sultanato arabo con a capo un monarca. Posto tra l'Arabia Saudita e lo Yemen, ha una popolazione di origine araba. Pertanto anche le usanze e i costumi riflettono tali origini. Nell'approfondire usanze e costumi dell'Oman, scoprirete la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.