Itinerari ad Angoulême: la città dei fumetti

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La città di Angoulême è famosa in tutta Europa per il tradizionale festival del fumetto, più seguito del vecchio continente. Si tratta di una sorta di manifestazione con una durata di ben quattro giorni. Se siete appassionati di fumetti e dei loro personaggi, allora questa è un'occasione da cogliere immediatamente e senza riserve. Perché abbandonare questa sfrenata passione verso i fumetti? Ci riportano alla nostra infanzia ed adolescenza; ci affascinano e ci lasciano ammirare fantastici territori e panorami. Per i tanti esperti ed appassionati di questo genere, anche in Italia e dunque in casa nostra, è stata organizzato un evento simile a quello europeo. All'interno di questa breve e precisa guida, vedremo insieme gli itinerari ad Angoulême: la città dei fumetti. Cercheremo di spiegare passo per passo come affrontare questa bellissima manifestazione con suggerimenti e spunti da non perdere! Non vi resta che continuare a leggere e vivere al massimo un'esperienza unica ed irripetibile come questa. Buona lettura e buon divertimento!

27

Occorrente

  • macchina fotografica
  • zaino
  • Scarpe comode
37

Per prima cosa, devi sapere che Angoulême è un comune francese, situato, nel dipartimento della Charente, Precisamente si trova nella regione del Poitou-Charentes. Potrai visitare la cattedrale di Saint-Pierre, costruzione romanica dei primi decenni del XII secolo. Questo edificio venne danneggiato nel cinquecento durante le guerre di religione. Dopo il restauro, riaperta al pubblico e la facciata contiene statue ed altorilievi, che illustrano il Giudizio finale.

47

La città venne conquistata dai Normanni nel IX secolo. È Nel 1204 precisamente il 18 Maggio 1204, che il Re d' Inghilterra, Giovanni senza Terra, rende ufficiale la creazione del comune di Angoulême. Successivamente, il famoso Carlo V dopo averla conquistata, concesse numerosi privilegi alla città. Devi sapere che nel 1558, con la cattura da parte dei protestanti, guidati dal comandante Gaspard de Chatillon, Fu sede di contea.

Continua la lettura
57

Ritornando al tuo viaggio, consiglio di visitare questi itinerari. L' Hotel de ville è la sede odierna del Municipio di Angoulême. Sorge al di sopra di quello che era un castello contale. Le caratteristiche fortificazioni a balcone sulla Charente. Il palazzo di giustizia, costruito su di un antico convento. L' immancabile Museo del fumetto. Il Teatro municipale, caratterizzato da una facciata di interesse artistico. Una statua di Corto Maltese. Non dimenticare di assaggiare le specialità culinarie e gastronomiche della zona.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • leggere attentamente la guida
  • Visita tutto con calma
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Itinerari enogastronomici in Piemonte

Il Piemonte è una terra che offre molte possibilità d'intrattenimento, ma anche di relax e e cultura. Questa regione italiana, situata al Nord dello stivale, occupa un posto di rilievo nell'ambito del patrimonio artistico-culturale dei beni italiani:...
Consigli di Viaggio

I migliori itinerari per un viaggio in primavera

Con l'avvento del periodo primaverile cresce la voglia di viaggiare è sicuramente molta. Soprattutto per divertirsi e non pensare più alle lunghe le giornate grigie dell'inverno gelido, non c'è bisogno di visitare luoghi lontani o troppo cari. L'Europa...
Europa

Itinerari enogastronomici in Germania

La Germania è una terra generosa che offre numerosi prodotti e specialità da degustare. Variano da regione a regione, ma in qualunque luogo si vada si consiglia di provare i cibi tipici proposti dalla cucina locale. Quindi, la tradizione viene valorizzata...
Europa

5 itinerari per Alicante

Alicante, situata nel sud della Spagna, è da molti considerata la perla della "Costa Blanca". Un luogo incantevole, ricco di tradizioni, buon cibo, tanto mare ed a soli due passi da Benidorm, Alicante anche conosciuta da noi come la Riccione della Spagna,...
Europa

Grecia classica: itinerari

La Grecia è terra di una bellezza unica, selvaggia dalle nevi dell'Epiro e della Macedonia, all'estesa pianura della Tessaglia e dell'Attica, alle colline bruciate dal sole del Peloponneso. La sua storia e le sue conquiste hanno influenzato il mondo...
Italia

Itinerari del Trentino-Alto Adige

Il Trentino-Alto Adige è, senza alcun dubbio, una delle mete preferite dagli amanti degli sport invernali ed alpini. Questa regione italiana vanta, infatti, il maggior numero di piste di tutto l'arco alpino. Le discese numerose discese innevate del periodo...
Italia

Costiera amalfitana: itinerari

L'Italia è uno dei paesi più belli che ci siano, sia dal punto di vista storico che paesaggistico. Vanta località che non hanno nulla da invidiare con gli altri Paesi. Tuttavia, uno dei posti più suggestivi e incantevoli è senza dubbio la Costiera...
Italia

Grecìa salentina: itinerari ed escursioni

Nel cuore del Salento, punta estrema della Puglia, c'è un piccolo tesoro: la Grecìa salentina. È un territorio dotato di mille punti di interesse turistico e dalle peculiari caratteristiche etnico-linguistiche. Originariamente la definizione “Grecìa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.