Itinerari del Trentino-Alto Adige

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il Trentino-Alto Adige è, senza alcun dubbio, una delle mete preferite dagli amanti degli sport invernali ed alpini. Questa regione italiana vanta, infatti, il maggior numero di piste di tutto l'arco alpino. Le discese numerose discese innevate del periodo invernale richiamano l'attenzione di moltissimi turisti da tutta Europa. Ma la stagione fredda non è l'unica ad offrire attività in questa zona, denotando uno spiccato turismo anche durante l'estate. Gradualmente si passa dal panorama bianco che ricopre intere vallate al verde brillante delle Dolomiti. In questo modo il Trentino-Alto Adige può essere considerato come un territorio che offre attività ed eventi tutto l'anno, non rimanendo mai fermo. In questo articolo parleremo, quindi, dei principali itinerari del Trentino-Alto Adige, citandoli ed esponendoli nel modo più semplice e preciso possibile.

24

Val Pusteria

Una delle prime zone che vogliamo citare in merito agli itinerari è la Val Pusteria, una zona che presenta numerosi paesini molto caratteristici. Da queste parti merita di essere citata la località di Brunico, definita la "perla" dell'Alta Val Pusteria, che si trova a 35 km da Bressanone ed a 70 km da Bolzano. Brunico è un centro abitato molto vivace, presentando numerose attività economiche. Insieme ad altri paesi (Bressanone, Merano e Vipiteno) nei dintorni nel periodo natalizio muta completamente il proprio aspetto, ospitando i rinomati mercatini di Natale con piazze riempite di bancarelle, luci, addobbi, colori e prodotti gastronomici. Il folclore di queste feste animano in modo magico il soggiorno in questa zona. Altro centro caratteristico è quello di Monguelfo, conosciuto anche come Castel Welsperg che, tra l'altro, è anche facilmente raggiungibile da Brunico. Non possiamo non citare anche Dobbiaco, paesino che regala splendide emozioni e divertimento per grandi e piccoli, grazie alla sfilata dei Krampus, organizzata in onore di San Nicolò. Proseguendo su questa diagonale ci si imbatte dopo qualche chilometro in San Candido, un piccolo ed elegante centro attraversato da un fiume di neve, molto apprezzato dagli amanti della montagna. I Monti Baranci che lo sovrastano ospitano, infatti, sciatori ed amanti del passeggio. Il soggiorno può essere concluso nella località di Sesto, adatta per godersi un po' di relax respirando l'aria di montagna. Le Tre Cime di Lavaredo, situate nelle Dolomiti di Sesto, costituiscono una delle meraviglie naturali più belle d'Italia. La zona tra Sesto, San Candido, Dobbiaco e Villabassa offre una veduta spettacolare. Da non perdere in questi luoghi le visite ad alcuni resti della Seconda Guerra Mondiale, tra cui avamposti e rifugi abbandonati.

34

Ortisei

Il secondo itinerario che andremo ad affrontare parte da 1236 metri di altezza, più precisamente dalla località di Ortisei, il centro più popolato dei tre paesi della Val Gardenia. Tra questi luoghi magici è possibile intraprendere tranquille camminate tra i boschi nella stagione estiva, passando per la visita obbligata al Museo della Val Gardenia e la Chiesa di S. Ulrich. Quest'ultima è interessante per i particolari intagli di legno elaborati da illustri artigiani del luogo. Poco dopo possiamo imbatterci in Ortistei, cittadina dalle molte possibilità di shopping, soprattutto rappresentata dalle rinomate botteghe dove si possono trovare oggetti elaborati dai famosi scultori della scuola della gardenese. A circa 5 km di distanza da Ortisei si trova Santa Cristina, che sorge attorno all'omonima Chiesa. Questa località presenta la famossisima pista nera Saslong, attrazione per molti turisti della zona. Un altro paese che merita di essere ricordato è Selva di Val Gardena che restituisce un un aspetto molto moderno, rappresentando anche il comune più alto tra quelli della valle. Se siete maggiormente alla ricerca di paesaggi naturali che possano rimanere impressi nella mente per lungo tempo è indispensabile intraprendere un itinerario di 40 km, situato tra le valli di Fassa, Livinallongo, Badia e Gardena, che prende il nome di Sella Ronda.

Continua la lettura
44

Dolomiti del Brenta

L'ultimo consiglio riguardo gli itinerari più belli parte dalle Dolomiti del Brenta, una porzione delle Alpi Reniche collocata ad ovest del fiume Adige. Il percorso più interessante parte da una località detta "Tione di Trento" e prosegue fino a Madonna di Campiglio. A Tione è situata la Pieve dell'Assunta, luogo in cui è possibile ammirare un'opera di Baschenis, che consiste in una Madonna con il Bambino. Il luogo che maggiormente pullula di arte è sicuramente Pelugo, dove è stata eretta la Chiesa di Sant'Antonio Abate, della quale ricordiamo la facciata realizzata dallo stesso Baschenis. Altro punto nevralgico di questo territorio è la Val Genova, della quale ricordiamo le bellissime ascate d'acqua, provenienti dai ghiacciai dell'Adamello e della Presanella. Madonna di Campiglio è la località, infine, maggiormente conosciuta, presentando moltissime attività per il divertimento, sia nel periodo invernale che in quello estivo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

10 luoghi da visitare nel Trentino Alto Adige

Se avete intenzione di passare delle vacanze estive in montagna, non potete tralasciare il Trentino Alto Adige. Questa regione autonoma a statuto speciale è ricchissima di paesaggi pittoreschi e altamente spettacolari, adatti a tutta la famiglia. In...
Italia

Le migliori località sciistiche del Trentino Alto Adige

Il Trentino Alto Adige è la regione posizionata nella parte più settentrionale dell'Italia, confinante con Austria e Svizzera viene chiamata anche la vetta d'Italia. Questa bellissima regione racchiude un'infinità varietà di paesaggi e bellezze naturali,...
Italia

I più bei castelli da visitare in Trentino Alto Adige

I Castelli racchiudono in sè tutto il fascino, la bellezza e la tradizione della storia Medioevale. Costruiti come opere di fortificazioni per delineare i confini dell'Impero, saldamente fortificati ed arroccati su roccioni, erano dotati di recinti...
Italia

Trentino: come muoversi e cosa visitare

Il Trentino Alto Adige è una regione a nord d'Italia, il suo territorio è prettamente montuoso ed è caratterizzato dalle Dolomiti; il Trentino Alto Adige è rinomato per la Val dell'Adige e per le coste del Lago di Garda, uno dei laghi più grandi...
Italia

Le cime più belle dell'Alto Adige

Il Trentino Alto Adige è una splendida regione situata nel Nord Italia. Confina con la Svizzera e l'Austria al Nord, il Veneto a Sud Est e la Lombardia a Sud Ovest, e grazie alla sua posizione possiede una conformazione fisica prevalentemente montuosa....
Italia

5 luoghi da visitare in Trentino

Una delle regioni più ricche per quanto riguarda le bellezze artistiche e naturali è sicuramente senza ombra di dubbio il Trentino Alto-Adige. In questa meravigliosa regione del nord Italia sono numerose le visite guidate che si possono fare sia in...
Italia

Cosa vedere in Alto Adige

Viaggiare è il modo migliore per scoprire, entrare in contatto con culture diverse, conoscere tradizioni differenti e persone nuove. Malgrado gli italiani spesso scelgono come mete turistiche destinazioni lontane, in Italia vi sono delle terre molto...
Italia

I 5 migliori posti dove trovare funghi in Trentino

Se la vostra passione è cercare funghi il Trentino è senz'altro uno dei posti migliori. Se ne trovano di diverse varietà, dai finferli ai porcini, ai chiodini. La stagione regina per la raccolta dei funghi è l'autunno, e se l'estate passata è stata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.