Itinerario per il cammino di Santiago de Compostela

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il cammino di Santiago de Compostela rappresenta un percorso estremamente lungo, che viene intrapreso dai pellegrini dai tempi del Medioevo ed ha come obiettivo quello di raggiungere a piedi il santuario in cui è collocata la Tomba di Giacomo il Maggiore: il suo vero scopo, però, è quello spirituale, ovvero s'intraprende con la principale motivazione di ritrovare se stessi oppure di riflettere sulla propria vita o su scelte fondamentali da assumere. Nella seguente semplice guida vedremo l'itinerario per il cammino di Santiago che si compone complessivamente di nove tappe.

24

Prime tappe

La prima tappa è Saint Jean Pied de Port e, per cominciarla, dovrete prendere la 135 (che porta alla frontiera) proseguire per "30 km" e dirigervi verso il centro abitato di Roncisvalles/Orreaga. La seconda tappa del cammino di Santiago è da Pamplona (imboccando la 111, che è abbastanza ventosa) fino a Nàjera e si compone complessivamente di "127 km": al venticinquesimo chilometro si raggiunge Puente de Reina; dopo "45 km" si giunge ad Estella, ossia una città gotica interessante da visitare; poi si prosegue verso Logrono e si prende la Tangenziale 120 verso Burgos.

34

Tappe intermedie

La terza meta è Burgos e, nel seguente tratto di percorso, sono presenti molte salite, ma non sono eccessivamente faticose: dopo "20 km", attraverserete Santo Domingo de la Calzada; proseguite poi per Belorado e, da qui, comincia il tratto maggiormente difficile, perché le salite si fanno ripide. La quarta tappa è Sahagun che si raggiunge dopo un tratto di saliscendi. La quinta tappa è Calzada Romana oppure Camino Francés e la scelta dovrà essere effettuata da voi stessi quando, con destinazione Astorga, vi troverete davanti ad un bivio: in ogni caso, passerete per Virgen del Camino e, da qui in poi, si alternano tratti pianeggianti ed in salita fino alla meta. La sesta tappa è Cebreiro mentre la settima è Melide.

Continua la lettura
44

Tappe finali

L'ottava tappa è Santiago De Compostela (dove bisogna visitare le attrazioni e riposarsi) e, per raggiungerlo, dovrete percorrere "55 km": al quarantaduesimo chilometro, mi raccomando di seguire la rotonda e la segnaletica per Lavacolla e San Marcos; vi consiglio assolutamente di sostare a Monte Gozo. L'ultima meta (facoltativa) è Capo Finisterre (sono ben "90 km" da percorrere), raggiungibile appunto da Santiago De Compostela, scegliendo tra due percorsi: quello che attraversa i Paesi di Noya, Puente Maceira, Muros, Carnota, Izaro e Cee (è il più bello per i panorami); quello che oltrepassa Negreira, Zas e Bon Jesus.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Il cammino di Santiago: ostelli e tappe

Il Camino de Santiago de Compostela rappresenta il percorso per eccellenza per milioni di cristiani di tutto il mondo. Si tratta di una "maratona" a piedi, della durata di trenta giorni, che permette di far percorrere ai pellegrini una gran parte della...
Europa

Come affrontare il cammino di Santiago in estate

Noto per essere il pellegrinaggio di lunga percorrenza per eccellenza, il cammino di Santiago prevede una fitta rete di percorsi (se ne contano circa 60) che si dipanano attraverso buona parte del continente europeo e che conducono alla città di Santiago...
Europa

Itinerario per 3 giorni a Madrid

Tra le città spagnole più importanti e conosciute vi è senza dubbio Madrid. Questa città è meta ogni giorno di numerosi turisti provenienti da ogni parte del mondo che si recano in questo luogo ad ammirarne le bellezze. In questa guida pertanto verrà...
Europa

Come organizzare un itinerario a piedi per Barcellona

Sarà possibile spostarsi a piedi con semplicità anche in una vasta e caotica metropoli moderna come Barcellona, grazie ad una efficiente rete di trasporti pubblici (metropolitana e autobus).Grazie al crescente successo delle compagnie aeree economiche...
Europa

Come Organizzare Un Itinerario Lungo La Riviera Dei Fiori

Se mate viaggiare e vedere sempre nuovi luoghi del nostro bel paese non vi resta quindi che organizzare un bellissimo itinerario lungo la riviera dei fiori. Luogo da sempre fiore all'occhiello del nostro paese è spesso però sconosciuta e snobbata dagli...
Europa

Come organizzare un itinerario turistico a Berlino

Quando ci si appresta alla preparazione di un nuovo itinerario, per un bel viaggio di piacere, non si può non tener conto di Berlino. Questa città ha un fascino molto particolare. Difatti la sua peculiarità è quella di essere molto "giovane" come...
Europa

Le 10 cose da vedere a Bilbao

Bilbao è il capoluogo della Biscaglia ed è il più importante centro della Regione Autonoma dei Paesi Baschi. Rappresenta un porto marittimo ed un centro industriale di grande rilievo per tutta la Spagna. Inoltre, la città è interessata da un continuo...
Europa

Danubio: itinerario in bicicletta

Uno degli itinerari turistici molto suggestivi, da percorrere in bicicletta, è senz'altro quello che costeggia le sponde del fiume Danubio. Si tratta di un itinerario molto rilassante, che percorre la natura incontaminata, e segue una delle più importanti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.