Kigali: cosa vedere

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se siete ancora indecisi sulla meta del vostro viaggio, abbiamo un entusiasmante suggerimento da proporvi. A sud dell'equatore, a 1800 metri sul mare, si erge una cittadina nell’umile terra del Ruanda. Si tratta di Kigali, la capitale, un luogo assolutamente da vedere e da scoprire. Non è certo un clima metropolitano che vi accoglierà a Kigali. Nessun grande centro commerciale, ma tanta natura e paesaggi accattivanti. La popolazione è accogliente ed ospitale ed il cibo è ricco di spezie e colori. Continuate a leggere e scoprite le meraviglie di Kigali. Ne rimarrete affascinati.

27

Occorrente

  • Passaporto valido
  • Vaccino contro la febbre gialla
  • Ombrello
37

Le escursioni

Se siete amanti della natura, andate a visitare il Parco dei Vulcani, a nord-est di Kigali. Potrete vedere ed ammirare la lunga catena di fuoco che cinge le altissime cime vulcaniche. Alcune sommità superano addirittura i 4000m. Si tratta di un’escursione impegnativa, che richiede lunghe camminate in una natura incontaminata. Appena entrati, dovete chiedere i permessi di visita ed attendere la disponibilità del ranger. Sarà lui a farvi strada, in un percorso che dura almeno quattro ore. Se sarete fortunati, potrete incappare anche nel gorilla di montagna.

47

I musei

Il Ruanda ha vissuto per anni il susseguirsi di numerose guerre intestine. La stessa popolazione di Kigali risulta divisa in due etnie nemiche. Per meglio conoscere la storia del Ruanda, vi suggeriamo di vedere il Kigali Genocide Memorial Center. Si tratta di un moderno edificio, inaugurato nel 2004. L’apertura dello stabile ha coinciso con il decimo anniversario del genocidio ruandese, in cui persero la vita più di 25.000 persone. Molto toccante, il Memorial Center vi proporrà una ricca documentazione in merito al sanguinoso avvenimento. Vi consigliamo anche di visitare il Museo Nazionale d’Arte Locale e la Chiesa Episcopale, entrambi centri propulsori di arte, tradizione e cultura africana.

Continua la lettura
57

La città

A Kigali, la maggiore fonte di guadagno deriva dall’agricoltura. Il Ruanda, infatti, è uno dei maggiori produttori di caffè e tè. Anche l’artigianato è un settore da non sottovalutare. Non sono rari gli artigiani agli angoli delle stradine, intenti nella lavorazione della ceramica. Vi suggeriamo di addentrarvi nei vicoli della città. Rimarrete estasiati dagli agglomerati di capanne, che ospitano almeno un terzo della popolazione. Altrettanto suggestive sono le pinacoteche, che raccolgono testimonianze archeologiche dell'età del ferro e della pietra. Alcune precisazioni: prima di andare a Kigali, sottoponevi al vaccino contro la febbre gialla. Inoltre, vi consigliamo di portare con voi un ombrello. Il Ruanda, infatti, è un paese ad alta piovosità.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate di indossare oggetti di lusso. A causa dell’estrema povertà della popolazione, potreste attirare l’attenzione. Inoltre, vi consigliamo di optare per un abbigliamento leggero e fresco.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Moroni: cosa vedere

Sono tanti i preparativi per un viaggio. Fra questi, spesso si ha il dubbio di cosa vale davvero la pena vedere nella meta prescelta. Questa breve guida ci indicherà i luoghi più interessanti di Moroni. Si tratta della capitale dell’Unione delle Comore....
Africa

Kinshasa: cosa vedere

Kinshasa è la capitale della Repubblica Democratica del Congo, il Paese con il più ampio bacino fluviale del mondo, ricco di foreste equatoriali e savane. I duecento popoli che vivono nella nazione centroafricana fanno di questa città di circa otto...
Africa

Ouagadougou: cosa vedere

Andare a visitare Ouagadougou, la capitale del Burkina Faso, è una esperienza emozionante nonché istruttiva per le sue bellezze naturali da vedere e che offre i suoi centri culturali come il Museo Nazionale. La lingua ufficiale è il francese, ma esistono...
Africa

Il Marocco in auto: cosa vedere

Il Marocco è una destinazione eccellente per fare un viaggio in auto, poiché ricchissima di luoghi da vedere, anche se i mezzi di comunicazione spesso non sono abbastanza organizzati per poter permettere di seguire l'itinerario che ci si prefissa. Per...
Africa

Cosa vedere e fare durante un viaggio in Africa

L'Africa, è un continente a forma di cuore, che nella sua forma cela tutta la sua essenza. Infatti chiunque visiti questo straordinario continente, vi lascia un pezzo del proprio cuore. L'Africa è: tramonti infuocati, natura selvaggia, cieli immensi...
Africa

Gabon: cosa vedere

Il Gabon è uno stato ricco di spunti interessanti per passare una vacanza avventurosa e diversa dalle solite. Vediamo insieme quindi, cosa vedere nel Gabon, attraverso questa guida affronteremo un viaggio virtuale alla sua scoperta, esplorando i luoghi...
Africa

Senegal: cosa vedere

Se avete voglia di scoprire un paese davvero sorprendente per usi, costumi e scenari mozzafiato, potete recarvi in Senegal. Si tratta infatti, di un luogo davvero unico ed affascinante, difficile da trovare in altri paesi del mondo, sia per quello che...
Africa

Angola: cosa vedere

Nella guida che segue, passo dopo passo, spiegherò cosa vedere in Angola. Bisogna sapere che il nome di questo stato ha origine dall'espressione "ngola", che significa esattamente "maestà". L'espressione infatti veniva utilizzata per qualificare quelli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.