Laos: usi e costumi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Laos si trova nel sud-est dell'Asia, confina con la Cina, il Vietnam, la Cambogia, la Thailandia e la Birmania. È una repubblica popolare democratica, ed è rimasta isolata dal resto del mondo per così tanto tempo da aver sviluppato caratteristiche proprie molto particolari. Dopo il crollo del muro di Berlino, il Laos iniziò pian piano ad aprirsi all'Occidente. Tuttavia la liberalizzazione economica è avvenuta in modo lento e graduale, cosicché lo Stato ancora oggi necessita del turismo per la sua sopravvivenza. È proprio in quanto turisti che si devono rispettare gli usi e i costumi del popolo, perché se da un punto di vista economico l'apertura è maggiore, da quello culturale e delle tradizioni lo è molto meno. Vi sono delle leggi molto rigide che riguardano gli aspetti da noi tollerati.
Andiamo alla scoperta del Laos, dei suoi usi e dei suoi costumi.

26

Occorrente

  • Cartina del Laos, abiti comodi e freschi, macchina fotografica o videocamera
36

Gesti

È la stessa Lao National Tourism Authority a fornirci le indicazioni necessarie. Ci dice ad esempio che è buona usanza sorridere quando si saluta qualcuno. È bene dire "sabai dii", che è l'espressione amichevole usata, ma è bene anche non abbracciarsi o baciarsi in pubblico. Non è vietato ma è contrario alla norma, e i laotiani potrebbero imbarazzarsi molto. Ci si deve ricordare in ogni momento che ciò che da noi è comune, all'estero potrebbe assumere un significato del tutto differente, addirittura offensivo. Si può utilizzare il gesto detto "nop"che consiste nell'unire i palmi della mano. Quando si parla con qualcuno però è assolutamente da evitare il toccargli la testa. Per noi può rappresentare un gesto d'affetto, ma in Laos è pura maleducazione.

46

Galateo

Tra gli usi in Laos non potevano mancare alcune buone nozioni da sapere qualora capitasse di far visita a casa di qualcuno oppure addirittura se si viene invitati per un pranzo o cena. Secondo le consuetudini Laos è importante togliersi le scarpe quando si è sulla soglia della casa, tale gesto sta a significare la sacralità di questo ambiente come fosse un tempio da venerare. Anche un piccolo gesto insignificante per la nostra cultura può significare qualcosa per i Laos, bisogna infatti essere concentrati e non trascurare neanche il minimo particolare. Ad esempio l'ospite non viene mai scavalcato dal padrone di casa il quale attende insieme ad lui leggermente chinato. Allo stesso tempo però è una buona usanza mangiare tutto ciò che viene preparato in segno di riconoscenza.

Continua la lettura
56

Norme comportamentali

Le norme comportamentali da osservare in Laos sono molto rigide e di conseguenza non valgono solo per chi appartiene a questa cultura. Infatti chiunque voglia andare a visitare questo Paese asiatico deve sapere come comportarsi soprattutto quando si trova nei luoghi pubblici per non turbare la sensibilità altrui. Dunque è vietato gridare o alzare la voce, scambiarsi effusioni in pubblico e fare fotografie ovunque.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiedete consiglio al consolato per evitare di incorrere in sanzioni impreviste

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Georgia: usi e costumi

La Georgia, situata sulla linea di confine tra l'Europa e l'Asia, si affaccia sul Mar Nero. Oggi, al livello storico e culturale è uno Stato prettamente europeo. Gli usi, i costumi e le tradizioni secolari, stanno gradualmente scomparendo. Il cambiamento...
Asia

Thailandia: usi e costumi

Conoscere usi e costumi del posto che state per visitare vi aiuterà a non incappare in spiacevoli situazioni che potrebbero rovinare la serenità della vostra permanenza nel luogo. Ecco a voi dei consigli su questa semplicissima e pratica guida su come...
Asia

India: usi e costumi

L'India è una delle civiltà più antiche del mondo, grazie ai suoi 8.000 anni di storia. Si tratta di un luogo davvero affascinante e sospeso in un clima quasi irreale. Nell'immaginario collettivo, l'India rappresenta sicuramente un Paese di grande...
Asia

Cina: usi e costumi

Siete alla ricerca di una meta turistica del tutto magica? Allora la Cina fa sicuramente al caso vostro! Un Paese come questo, assolutamente diverso dal nostro, per civiltà e tradizioni, vi lascerà davvero uno straordinario ricordo. La cultura cinese,...
Asia

Nepal: usi e costumi

Incastonato tra Cina ed India, il Nepal è una repubblica democratica di circa 150.000 Kmq che vanta una popolazione di 30.000.000 di abitanti. L'etimologia del nome della nazione è sanscrita è significa "Paese sorvegliato da Ne". Nella cultura nepalese,...
Asia

Vietnam: usi e costumi

Fuori dagli itinerari turistici convenzionali fino a un decennio fa, a causa di una storia costellata di guerre e instabilità politica, il Vietnam si sta rapidamente proponendo come una delle realtà economicamente più dinamiche del sud-est asiatico.L'ingresso...
Asia

Come viaggiare in Laos in bicicletta

Il laos, "la terra di un milione di elefanti", è il luogo ideale per gli amanti del cicloturismo. Montagne ricoperte di foreste, strade poco trafficate e attorniate da panorami mozzafiato, cittadine piccole e accessibili ed una popolazione molto amichevole...
Asia

Come visitare la Bolaven Plateau in Laos

Sono tantissime le bellezze da vedere nel mondo, ma il Laos ne riserva una che è veramente unica. Si tratta delle cascate del Bolaven Plateau, una meraviglia immersa nella natura, una vera perla che affascina chiunque la visiti. Collocate nel Sud-Est...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.