Las Vegas: i migliori ristoranti

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quanti di voi sognano di andare in vacanza molto lontano, magari a Las Vegas? Questa città è sicuramente una delle mete più ambite dai turisti che sono alla ricerca del divertimento più sfrenato e pazzo. Tuttavia come ogni meta estera presenta qualche difficoltà nel momento in cui si decide di mangiare fuori: in qualche ristorante, in qualche pub o in qualche locale. Naturalmente ogni nazione ha una cucina diversa e quindi bisogna sapersi adattare. In questa guida vi daremo qualche dritta su quali sono i migliori ristoranti a Las Vegas.

25

Joël Robuchon

Joël Robuchon: un'esperienza già dal momento in cui ci si siede. Dedicato ad uno straordinario chef come Joël Robuchon, il ristorante si colloca ancora una volta numero uno per l'alimentazione a Las Vegas, con una cucina francese che è più vicino al cielo che alla terra. Decorazioni viola con accenti meravigliosi e un servizio impeccabile. L'unica cosa che non ci si deve aspettare naturalmente è un conto economico. Ma, per chi se lo può permettere, ne vale decisamente la pena.

35

Michael's

Michael's: un ristorante di vecchia scuola di cucina ed eleganza, è vivo e vegeto ed è assolutamente superbo, anche se è piuttosto caro. Lo si può localizzare in corrispondenza del South Point Hotel. Il servizio è eccezionale, valutato il numero uno a Las Vegas. Chi ci è stato afferma che tutti i clienti vengono trattati come se fossero dei vecchi amici. I piatti sono magnifici e sono accompagnati da un esclusivo un ambiente in stile vittoriano, e anche se alcuni dicono che è un po' difficile da trovare, ma in questo caso il livello di perfezione vale la caccia.

Continua la lettura
45

Picasso

Picasso: chi non vorrebbe mangiare circondato da un Picasso originale. Questo locale completa la sua sorprendente collezione d'arte con una vista spettacolare e mozzafiato delle spettacolari fontane. Nel frattempo, il personale altamente qualificato serve dei piatti opulenti e ricchi come solo a Las Vegas si fa. Anche se non si spende poco, ma ogni volta che si esce da questo ristorante si ha la convinzione di aver mangiato il pasto dei sogni.

55

Sage

Sage: ristorante a dir poco intrigante laddove si può trovare una perfetta combinazione di sapori nel totale rispetto delle regole della top-quality americana. Una vera e propria vetrina allestita dallo chef Shawn McClain di Chicago, che ha fatto della cucina una filosofia. Offre un fantastico servizio e un personale gentile e pronto a soddisfare qualsiasi esigenza dei clienti. L'illuminazione è particolarmente "sexy " e i prezzi che, a differenza di altri ristoranti della zona, non raggiungono la stratosfera, i quali portano addirittura alcuni clienti a dare dei consigli ai ristoratori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

Come visitare Las Vegas in 5 giorni

Un famoso adagio riguardo la "Città del peccato" diceva che "dopo 5 giorni a Las Vegas vi sembrerà di esserci da 5 anni". È una città assurda, unica, fuori di testa. Due entità e anime allo stesso tempo, da un lato si tratta di un mega resort in...
America del Nord e Centrale

Las Vegas: come muoversi e cosa visitare

Innanzitutto è bene specificare che Las Vegas è la capitale dello stato del Nevada, nel nord-ovest degli Stati Uniti. Si sa nota a tutto il mondo per essere la capitale del divertimento e del gioco d'azzardo: e questo fa di Las Vegas, la "città del...
America del Nord e Centrale

10 cose da vedere a Las Vegas

Famosa in tutto il mondo per essere il luogo del divertimento per antonomasia, Las Vegas è ogni giorno frequentata da turisti che amano il lusso. Al calar del sole le strade si colorano di mille luci scintillanti, decine di casinò e di hotel a cinque...
America del Nord e Centrale

Come festeggiare il Capodanno a Las Vegas

Molto spesso quando abbiamo intenzione di organizzare un viaggio, preferiamo rivolgerci ad apposite agenzie in modo da affrontare il viaggio senza alcun problema e preoccupazioni. Tuttavia in questo modo, il costo del viaggio potrebbe risultare troppo...
America del Nord e Centrale

Guida ai casinò di Las Vegas

Las Vegas: una delle città più famose al mondo, grazie alla sua fama di città del divertimento. Sono molti, e per tutti i gusti, i casinò, le sale da gioco e i locali notturni nei quali i turisti possono divertirsi, tentando la fortuna. Alcuni dei...
America del Nord e Centrale

7 cose da fare assolutamente a Las Vegas

Se siete arrivati a leggere questa guida, moltissimi vi staranno invidiando, poiché state per partire o avete in progetto di partire per la strabiliante città di Las Vegas. Se avete voglia di festa, musica, colori e pazzia questa è sicuramente la miglior...
America del Nord e Centrale

I migliori ristoranti di Los Angeles

La città conosciuta come la città del divertimento in ogni angolo del mondo è sicuramente Los Angeles. Visitare questa città cambia la prospettiva della propria vita e rende la vacanza indimenticabile. Nonostante sia conosciuta per balli ed altro...
America del Nord e Centrale

I ristoranti più belli di Miami

Se per le vostre vacanza estive avete pianificato un viaggio negli States e precisamente a Miami in Florida, è importante sapere che in questa città cosmopolita, ci sono altrettanti ristoranti di etnia diversa che propongo piatti unici ed esclusivi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.