Le 10 cose da vedere a Siena

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Siena è una delle città più belle della Toscana, e soprattutto ricca di storia con monumenti risalenti all'epoca medioevale. La città è una delle più vive e nel contempo suggestive di tutto il centro Italia, ed offre numerose attrazioni e musei da non perdere. In riferimento a ciò, ecco una guida con le 10 cose più belle da vedere nella splendida Siena.

24

La Piazza del Campo, la Torre del Mangia e il Palazzo Sansedoni

Sicuramente tra i luoghi di interesse più belli e popolari di Siena c'è la celebre Piazza del Campo, in cui due volte all’anno (il 2 luglio e il 16 agosto), si svolge il Palio con la secolare sfida tra le varie contrade. Nella piazza dominano la Torre del Mangia e il Palazzo Sansedoni, quest'ultimo sede della Fondazione MPS. La Torre del Mangia, consente invece di poter godere di un panorama suggestivo di tutta la città e dell'adiacente campagna che la circonda.

34

La Rocca Salimbeni, il Duomo, il Museo di S. Caterina e la Basilica di San Domenico

Una visita da non perdere è quella presso la Rocca Salimbeni, che è posizionata al centro del corso più conosciuto della città, dove vi è anche la sede del Monte dei Paschi di Siena ovvero la banca più antica del mondo nata nel 1472. Per poterla fare, è però necessario prenotare in anticipo in modo da ottenere oltre all'accesso anche una guida esperta della zona. Un'altra visita che non potrete assolutamente dimenticarvi è al famosissimo Duomo della città di Siena, la cui facciata dopo un restauro piuttosto lungo, è ora nuovamente ammirabile in tutta la sua bellezza. Fuori dal Duomo di Siena si può accedere al Museo di Santa Caterina e alla scala in marmo sulla quale secondo la leggenda la Santa cadde, ed a causa dell'incidente si fratturò in molte parti del corpo fino ad arrivare dopo alcuni giorni alla morte. Un altro luogo da visitare a Siena è la Basilica di San Domenico, posizionata proprio nel quartiere a lui dedicato, dove all'interno sono conservate le spoglie di Santa Caterina protettrice dell'Italia.

Continua la lettura
44

La Fortezza Medicea, il Giardino Orto de' Pecci e il Teatro di Santa Maria della Scala

Nella parte ovest di Siena conviene visitare la Fortezza Medicea, dove avrete una visuale fantastica e completa della città. Nella parte meridionale e precisamente nella zona dietro Piazza del Campo, si possono inoltre visitare i famosi giardini Orto de' Pecci con piante esotiche e da cui si può godere anche di una bella visuale cittadina, e con la possibilità quindi di scattare foto davvero sensazionali. Infine tra le cose più belle della città di Siena, resta da visitare il Teatro di Santa Maria della Scala che ogni anno ospita numerosi eventi tra cui concerti da camera, mostre di famosi dipinti toscani e l'apprezzatissimo Siena Jazz Festival.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Come assistere al palio di Siena

Il Palio di Siena è una delle manifestazioni più note in Italia ma, lungi dall'essere una semplice rievocazione storica. L'evento è motivo, oggi come un tempo, di una vera e agguerrita rivalità tra le contrade. Il Palio di Siena ha origini molto antiche...
Italia

Itinerari: Siena

Nella splendida cornice naturale delle colline toscane e protetta dalle sue antiche mura, Siena è una delle città più affascinanti del nostro Paese, un vero e proprio museo a cielo aperto con i suoi edifici medievali, le architetture gotiche e le collezioni...
Italia

Toscana: terre di Siena

L'Italia è una delle terre più belle al Mondo perché possiede innumerevoli posti da visitare adatti a tutti i gusti da numerosi monumenti, i paesaggi mozzafiato, un mare stupendo fino ad arrivare ad una cultura enogastronomica davvero unica. Per questo...
Italia

5 cose da vedere a Monteriggioni

Monteriggioni è un grazioso comune che dista solamente 10 km dalla provincia di Siena. È un luogo estremamente particolare, soprattutto perché è un territorio che fa parte della Montagnola Senese: borgo molto affascinante che attira turisti da tutto...
Italia

Cosa vedere a Carpi

Prima di dirvi cosa c'è da vedere di bello nella città di Carpi (Modena), dobbiamo ricordare che stiamo parlando di un centro urbano di circa 75mila abitanti che si trova in Emilia Romagna, a una ventina di chilometri a nord-ovest da Modena. Il suo...
Italia

10 cose da vedere a Firenze

Firenze è una delle più belle città del mondo ed ogni anno diventa meta di turisti provenienti dalle parti più disparate del pianeta. Viene considerata la culla del Rinascimento e i suoi musei sono ricchissimi di opere d'arte. La città andrebbe visitata...
Italia

10 cose da vedere a La Maddalena

Una storia antica, una magia particolare, La Maddalena luogo da visitare meraviglioso. L'isola della Maddalena conquista i visitatori con i suoi colori, profumi, sapori inebrianti. Un gioiello della natura che, a punto di vista paesaggistico, ambientale...
Italia

Weekend a Napoli: cosa vedere in due giorni

Napoli, città accogliente e suggestiva, è nota per la pizza e la musica neo-melodica. Situata nell'omonimo golfo ai piedi del Vesuvio, ogni anno accoglie moltissimi turisti da tutto il mondo. Oltre alla gastronomia, Napoli offre ai suoi visitatori paesaggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.