Le 10 strade più suggestive d'Italia

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

L'Italia è una penisola ricca di bellezze naturali, paesaggi mozzafiato, monumenti pregni di storia e opere d'arte che hanno incantato il mondo. Inutile che vi spieghi, quindi, perché la nostra Italia ogni anno è meta di milioni di turisti. Essi scelgono il nostro paese per visitare tutti i luoghi di cui leggono e sentono parlare dappertutto e poi, una volta arrivati, scoprono all'interno di questi posti, ancora altre attrattive, meno 'pubblicizzate' ma ugualmente o più ricche di fascino. Un esempio sono le suggestive strade nelle quali si imbattono i turisti (ma anche noi italiani) durante le vacanze. Noi ne ricordiamo insieme 10, ma ce ne sono molte di più!

211

Ottovolante delle Dolomiti

Partiamo dal nord, parlando di un percorso il cui nome già dice tutto. Situato tra la Val Gardena e Cortina d'Ampezzo, questo tratto di strada offre uno scenario fra i più caratteristici d'Italia. Vi troviamo tutto quello che un tratto di montagna può offrire: vertiginosi dirupi, boschi verdi e incontaminati, monti innevati.

311

Strada statale Regina

Sempre al nord, c'è la Strada statale Regina, la quale, pur essendo una strada provinciale, ha il suo fascino perché attraversa la provincia di Como costeggiando la riva occidentale del lago, passando per bellissime località costiere come Cernobbio, Moltrasio e Laglio. Un suggestivo percorso panoramico, dunque, che segue ancora, seppure con qualche modifica, il tracciato dell'Antica Via Regina.

Continua la lettura
411

Strada della Forra

Ancora nella parte alta della penisola, nei pressi del lago di Garda, ricordiamo La Forra o strada provinciale 38, che da Campione porta verso il comune di Tremosine.
Questa strada, i cui lavori durarono 10 anni, è stata costruita nel rispetto dell’ambiente e degli edifici presenti sul suo corso. Infatti, è piena di curve, piccole gallerie ed è molto stretta; per questo è una delle preferite dai motociclisti. Questi 'difetti' sono però compensati dal fatto che, ad ogni angolo, compare un paesaggio unico: verso il basso c’è il lago, alzando lo sguardo c'è il verde e ai lati c’è l'imponente roccia che sembra quasi voler schiacciare i passanti.

511

Strada del Barolo

Questa strada unisce i comuni di Alba, Barolo, Castiglione Falletto, Cherasco, Diano d'Alba, Dogliani, Grinzane Cavour, La Morra, Monchiero, Monforte d'Alba, Montelupo Albese, Novello, Roddi, Roddino, Rodello, Serralunga d'Alba, Sinio e Verduno. Congiunge i luoghi d'origine di alcuni fra i vini rossi più noti al mondo, offrendoci uno degli scenari più affascinanti che il territorio piemontese possa offrire. Detta, infatti, non a caso, Strada del Barolo e grandi vini di Langa, è un percorso nel cuore delle Langhe, dove protagonista indiscusso è il vino; ma, allo stesso tempo, sullo sfondo, emerge anche la natura coi suoi splendidi paesaggi, nonché il patrimonio di cultura e tradizioni del posto.

611

Viale dei Cipressi

Spostandoci più giù, suggestivo, ma anche ricco di pace e di poesia (tanto da farsene dedicare una dal Carducci) è il viale dei Cipressi, nel cuore della Maremma livornese. È una strada provinciale lunga quasi cinque chilometri che collega l'Oratorio di San Guido al centro storico di Bolgheri. Il viale si presenta come un lunghissimo rettilineo, chiuso ai lati da due file di fittissimi cipressi secolari.

711

Via Lauretana

Sempre in Toscana, regione ricca di strade suggestive, tanto da meritare un articolo a sé, c'è la Via Lauretana: un'antica strada etrusco-romana della Val di Chiana che collegava Cortona a Montepulciano e Siena. Ricca di storia, è attraversata anche dai cammini lauretani, che mirano proprio alla conoscenza, al recupero e alla valorizzazione del paesaggio e del patrimonio culturale di questi luoghi, nonché della via di pellegrinaggio al Santuario di Loreto. Si tratta, infatti, di percorsi organizzati dagli enti locali con la collaborazione delle conferenze episcopali umbre e marchigiane.

811

Strada delle Tre Valli Umbre

Nella parte centrale del nostro paese, è stata riaperta da poco anche la strada delle Tre Valli Umbre: è una strada statale umbra e marchigiana. Essa collega la costa adriatica e quella tirrenica passando per l’Umbria. Parte da San Benedetto del Tronto e arriva fino a Civitavecchia. Si tratta di un tratto molto suggestivo perché offre ai veicoli di passaggio alcuni fra i più tipici paesaggi della regione, fra boschi, colline e valli fiorite.

911

Strada statale dei Laghi di Lesina e Varano

Scendendo verso sud, troviamo la Strada statale 693 dei Laghi di Lesina e Varano, meglio conosciuta come strada a scorrimento veloce del Gargano. Porta da Lesina a Peschici costeggiando il versante sud dei due laghi e offrendoci quindi una splendida panoramica di entrambi. Si snoda, poi, da ovest a est per circa 60 chilometri e sfiora i 400 metri sul livello del mare, regalandoci così un altro panorama, quello del mare. Ci regala, infine, una visuale unica anche di tutta la natura di questo stupendo e famoso promontorio.

1011

Costiera Amalfitana

Spostandoci ancora più a sud, come non citare la costiera amalfitana?! Forse la più celebre fra le strade d’Italia, si trova in Campania, si affaccia sul golfo di Salerno ed è delimitata a ovest da Positano e a est da Vietri sul Mare. È famosa in tutto il mondo per la sua natura mozzafiato e il mare cristallino. Prende il nome dalla città di Amalfi, nucleo centrale della Costiera, ma, attraversandola, offre una splendida visuale anche di tutte le altre località turistiche limitrofe. L'unica pecca è che, essendo così conosciuta e visitata, è spesso difficilmente percorribile a causa del traffico, soprattutto d'estate.

1111

Strada del Vino dell'Etna

Per quanto il sud Italia offra ancora tante altre strade caratteristiche oltre a quella amalfitana, ci spostiamo ora in Sicilia con La strada dei vini siciliani. Questa strada parte da Riposto, un centro marinaro catanese, per poi svilupparsi tra terrazzamenti e tornanti fino all’Etna. I comuni toccati nel corso dell’itinerario sono molto suggestivi, in pieno stile siciliano, con gli antichi casolari campagnoli e le abitazioni in pietra lavica. Questa via ha un'altezza che supera i 3.300 metri e il suo percorso può variare a causa delle eruzioni vulcaniche. È così chiamata perché il paesaggio che offre è caratterizzato dalla presenza dei vitigni storici che vivono e resistono da sempre sui fianchi del vulcano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Visitare i laghi del Nord Italia

L'italia è un paese con molti laghi; essi si trovano specialmente nella zona alpina e pre-alpina; i 3 laghi italiani più importanti sono: Garda, Maggiore e Como. Una vacanza al lago, a volte, è una valida alternativa al mare o alla montagna; parecchi...
Italia

Come visitare l'Italia in miniatura

Il nostro Paese è senza ombra di dubbio, una della nazioni maggiormente amate in tutto il mondo per la varietà dei suoi paesaggi. Un mix di tradizione, storia e natura che unendosi sono in grado di regalare ai turisti dei posti spettacolari. Potrete...
Italia

Come organizzare una vacanza coast to coast in Italia

Con l'estate alle porte si pone il problema di pianificare le vacanze. In famiglia ognuno ha le proprie preferenze: chi ama il mare, chi la montagna, chi predilige il lago, chi vuole una vacanza alternativa. Per questo motivo può risultare difficile...
Italia

Le più belle montagne d'Italia

L'Italia è conosciuta nel resto del mondo come il "bel paese" e ammirata soprattutto per la sua cultura, storia ed arte millenaria, oltre che per i numerosi paesaggi spettacolari che spaziano da nord a sud. Tuttavia, oltre ai bellissimi monumenti, ai...
Italia

Nord Italia: i migliori luoghi da visitare

L'Italia è un paese che non offre solo luoghi rinomati come le città d'arte di Roma, Firenze e Napoli, ma presenta anche delle zone altrettanto interessanti come quelle del Nord Italia. Spaziando infatti da est ad ovest, e possibile ammirare tantissime...
Italia

Le cascate nascoste più belle di Italia

Suggestive e ricche di fascino, sin dall'antichità le cascate esercitano sugli uomini tutta la loro forza evocativa. Le cascate nascono da un fiume o da un torrente che in un preciso punto del loro corso, a causa di un dislivello improvviso, smettono...
Italia

Le migliori mete in Italia per Pasqua

Chi non conosce il proverbio “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi”? Ebbene, Pasqua è vicina e avremo un po’ di vacanze per divertirci e rilassarci lontano dal solito tran tran quotidiano. Se ancora non ci avete pensato, che ne dite di fare...
Italia

Girare l'Italia in auto: consigli

All'interno di questa breve guida, andremo a occuparci di turismo. Nello specifico caso che tratteremo, come avrete già potuto comprendere attraverso la lettura del titolo di questa guida, andremo a spiegarvi come girare l'Italia in auto, dandovi alcuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.