Le 5 riserve naturali in Sicilia da visitare in estate

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Sicilia è una regione stupenda ricca di siti turistici straordinari. Litorali, isole, città d'arte, siti archeologici e tanti parchi naturali per chi, invece che vita da spiaggia o visite culturali, preferisce passare una vacanza immerso nella natura. Ecco le 5 riserve naturali in Sicilia da visitare in estate.

26

Il Parco dell'Etna

Il primo Parco Nazionale ad essere istituito in Sicilia, nel 1987, è stato il Parco dell'Etna. Il Vulcano, ancora attivo, è uno dei più accattivanti siti da visitare, per gli amanti della Natura. Il terreno vulcanico favorisce una particolare la presenza di flora e fauna del tutto particolari, non sempre rintracciabili in altri parchi. Anche durante l'inverno, l'Etna e il suo parco naturale offre suggestioni davvero fantastiche.

36

Le Madonie

Non molto lontano dall'Etna, è possibile visitare il Riserva Naturale delle Madonie. Altissimo è il livello paesaggistico: questo parco si contraddistingue soprattutto per la vegetazione lussureggiante e dai colori che lasciano a bocca aperta. Non solo! Il 65% degli uccelli migratori e dei mammiferi selvatici della regione ha deciso di nidificare e "prendere residenza" proprio del Parco delle Madonie.

Continua la lettura
46

Le Saline di Trapani e Paceco

Un altro sito naturalistico importantissimo sul territorio siciliano sono le Saline di Trapani e Paceco, sulla punta di costa occidentale. L'Oasi WWF è stata dichiarata Riserva Naturale Regionale dal 1995 ed è anche Riserva Protetta Speciale e Sito d'Interesse Comunitario grazie all'attività di produzione di sale marino. Nel periodo migratorio è possibile ammirare il transito di uccelli rari. La pernice di mare, il fratino e il cavaliere d'italia sono invece fra gli esemplari nidificatori "stanziali".

56

Parco Fluviale di Alcantara

Il fiume Alcantara è considerato Parco Naturale Fluviale grazie alle sue caratteristiche morfologiche e agli eventi geofisici che lo hanno riguardato nel corso dei secoli. In epoche preistoriche il letto del fiume era argilloso. Le numerose eruzioni vulcaniche hanno poi cambiato sia il corso dell' Alcantara che la conformazione dell'ambiente circostante, con la creazione dei cosiddetti colonnati basaltici.

66

I Monti Nebrodi

La Riserva Naturale dei Monti Nebrodi, si espande per oltre 88.000 ettari, toccando la costa tirrenica della Sicilia fino al Parco dell'Etna. La cima più alta è il Monte Soro a quota 1874 metri sul livello del mare. Il Parco offre un vero e proprio paradiso paesaggistico con i suoi boschi lussureggianti, i suoi pascoli verdi, i sentieri, i ruscelli e i piccoli laghi disseminati fra i monti. Ricchissima è anche la fauna: cerbiatti e grifoni sono le specie che caratterizzano questo sito naturalistico. Il Parco dei Nebrodi è ideale per le escursioni e per le passeggiate a cavallo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Sicilia: come muoversi e cosa visitare

La Sicilia è un incantevole Isola che si affaccia nel mar Mediterraneo. La Sicilia ogni anno è meta di tanti turisti provenienti da tutto il mondo. Terra ricca di storia, tradizioni e di un mare limpido, grazie al suo clima mite e temperato si presta...
Italia

Come visitare la Sicilia in camper

Chi possiede un camper sa bene quanto sia importante organizzare un viaggio seguendo diverse tappe. Così da poter visitare molti luoghi con la comodità di avere praticamente una casa in movimento. A tal proposito sarebbe quindi fondamentale focalizzarsi...
Italia

I 5 migliori monumenti da visitare in Sicilia

La Sicilia è senz'altro una delle regioni italiane più suggestive in assoluto. Si tratta di un'isola apprezzata a livello mondiale grazie alla capacità di raccogliere un'innumerevole quantità di anime. Il suo fascino resta intatto col passare degli...
Italia

Sicilia orientale: luoghi da visitare

La Sicilia è un'isola veramente ricca di attrattive turistiche differenti, come lo splendido mare, le caratteristiche città e paesini, ma anche l'ottimo cibo e il calore dei suoi abitanti. Le varie dominazioni che si sono susseguite hanno caratterizzato...
Italia

5 motivi per visitare la Sicilia

La Regione Siciliana o comunemente chiamata Sicilia è una regione autonoma a statuto speciale assieme alla Sardegna, alla Valle d'Aosta, al Trentino Alto Adige e al Friuli Venezia Giulia. Il capoluogo della regione è Palermo, mentre le lingue ufficiali...
Italia

I posti da visitare in Sicilia

La Sicilia è una delle regioni più belle d'Italia. Piena di meraviglie, dall'archeologia allo stupendo mare, ai borghi incastonati tra le montagne; la Sicilia merita sicuramente una visita. Ogni zona della Sicilia ha almeno un luogo da visitare, per...
Italia

Luoghi misteriosi da visitare in Sicilia

La Sicilia è un'isola meravigliosa ricca di luoghi stupendi, sono veramente in pochi a non conoscerne le qualità:  la valle dei templi, Taormina, l'Etna, Cefalù, la scala dei turchi, e molto altro, sono solo alcune delle mete più gettonate.Ma in...
Italia

Sicilia: Come visitare Sperlinga

Sperlinga risulta essere precisamente un comune della provincia di Enna, sito tra i monti Nebrodi e le Madonie, nel cuore della bellissima Sicilia. Scoprire le particolarità di questo paese sarà un vero piacere. Risulta essere ovvio che rivolgersi ad...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.