Le 6 cose da fare a Nottingham

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Viaggiare è un modo ottimo per imparare, conoscere, osservare ciò che il mondo è in grado di offrire. Scoprire le differenze, capire luoghi diversi, persone, comportamenti differenti, sono un arricchimento culturale che riesce a rendere migliore l'esistenza. L'Inghilterra e in generale le isole britanniche sono in grado di offrire moltissimi luoghi meravigliosi da visitare, sia sotto il profilo storico e culturale sia per gli aspetti naturali e ambientali. Nottingham è un luogo molto conosciuto, grazie alla storia e alle leggende che aleggiano sui suoi territori. In questa guida sarà possibile scoprire quali siano le 6 cose da fare a Nottingham.

24

Nottingham è una città inglese che ha il ruolo di capoluogo delle contea del Nottinghamshire. La città si trova fra i fiumi Leen e Trent. La città è ricca di storia essendo stata costruita dai Sassoni intorno al 600 d. C. A partire dalla fondazione della città furono scavate numerose gallerie e caverne, realizzate nella molle arenaria che contraddistingue la zona. Ancora oggi la città è costruita sopra una vasta rete di caverne in parte visitabili accedendo da un centro commerciale, costruito nel 1979. La maggior parte delle grotte è stata scavata comunque a partire dal 1200.

34

Nottingham è conosciuta per la leggenda di Robin Hood, infatti una delle principali attrazioni della città è un parco a tema, “The Tales of Robin Hood, che ricrea gli ambienti e le atmosfere narrate nelle gesta del famoso ladro. Il Castello di Notingham è una tappa obbligata per ogni turista. È facilmente raggiungibile perché posizionato al centro della città. Una serie di vicoli che rappresentano il centro storico della città conducono all'ingresso del castello, dove è ancora possibile assaporare una magica atmosfera medioevale. Il castello ospita un museo e una galleria d'arte.

Continua la lettura
44

Il parco di Wollaton è la meta preferita per chi ama la natura e le passeggiate sulle verdi colline inglesi. 500 acri di terreni e una splendida villa costruita alla fine del 1500 attendono i visitatori che desiderano osservare un pezzo di storia inglese. Il parco di Colwick ospita numerose specie selvatiche, sono presenti infatti moltissimi uccelli e piante particolari. Il parco è completato da numerosi corsi d'acqua e prati verdissimi. All'interno del parco è possibile pescare o fare sport acquatici. Da visitare sicuramente il Brewhouse Yard Museum, un museo in cui sono racchiusi 300 anni di storia dell'area. Il museo è ospitato in cinque cottage del diciassettesimo secolo, qui si riesce a respirare perfettamente la storia, rivivendola negli ambienti ristrutturati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

10 luoghi da visitare in Inghilterra

L'Inghilterra è una meta ideale per ogni tipo di visitatore. Storia, tradizioni, cultura, località vivaci, paesaggi naturali: un viaggio in Inghilterra non fa mancare proprio nulla a chi ha sete di esplorare e conoscere sempre cose nuove. Dalle grandi...
Consigli di Viaggio

Costa d'Avorio: itinerari

Il continente africano è sicuramente una delle mete che più affascinano i turisti, con i suoi stupefacenti paesaggi e un innumerevole mole di patrimonio naturale e non da offrire. Fra i paesi africani che più di tutti ci sentiamo di consigliarvi c'è...
Consigli di Viaggio

Come prepararsi per un lungo viaggio

Prepararsi per un lungo viaggio può essere molto complicato per tantissime persone, soprattutto se ci si appresta ad andare in un luogo dove il clima è esattamente l'opposto di quello che c'è nella nostra città, per cui è necessario un bagaglio molto...
Consigli di Viaggio

Come disfare la valigia dopo un viaggio

Tutti amiamo andare in vacanza: dopo un anno di studio, di lavoro o di faccende domestiche, l'idea di interrompere la routine quotidiana con un bel viaggio è fonte di buon umore. Colmiamo trolley e sacche di attenzioni a ridosso della partenza, sforzandoci...
Consigli di Viaggio

Come organizzare una vacanza invernale

In questa guida, semplice e veloce, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che amano viaggiare nel proprio paese o anche fuori, come e cosa fare per organizzare al meglio, ed in modo perfetto e senza incorrere in errori, una vacanza invernale, in modo...
Consigli di Viaggio

Come fare la valigia per un week-end al femminile

Come si riconosce una valigia ben fatta? Semplice: all'arrivo, bastano pochi minuti per sistemare tutto, e questo "tutto" non ha l'aspetto del bucato appena uscito dalla lavatrice, ma è perfettamente stirato, piegato e pronto per essere indossato. Ecco...
Consigli di Viaggio

Le isole più romantiche della Grecia

La Grecia è una nazione che comprende un arcipelago formato da ben 6.000 isolette e soltanto 227 di queste risultano abitate. Conosciute in tutto il mondo, soprattutto per la famosissima movida estiva, ogni anno questi isolotti si riempiono di turisti...
Consigli di Viaggio

Come visitare Il Nilo

Il Nilo è uno dei fiumi più lunghi al mondo insieme al Rio delle Amazzoni. Questo fiume che misura 6.671 metri nasce dall'Africa centrale e si getta nel mare Mediterraneo, è costituito da due affluenti: il Nilo Bianco e il Nilo Azzurro. In questa guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.