Le abitudini alimentari inglesi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Paese che vai, usanza che trovi!  È proprio vero se si pensa all'Inghilterra, in cui per fino le abitudini alimentari risultano condizionate dallo stile di vita e dalla tradizione.  Infatti, malgrado il governo britannico stia combattendo una accesa battaglia nelle scuole e attraverso i media per mettere in guardia la popolazione sulla scarsa salubrità dell'alimentazione britannica, agli inglesi risulta molto difficile preferire una notoriamente più salutare dieta mediterranea proprio in virtù delle loro abitudini.

26

Breakfast

Tra i pasti più importanti della giornata, gli inglesi annoverano senza dubbio la colazione.
ub"Questa, durante i giorni festivi, dal momento che la maggior parte della popolazione comincia presto il suo orario di lavoro e non ha tempo, si compone di:  uova,  bacon (pancetta affumicata e cotta in padella),  fagioli,  salsicce,  porridge (una sorta di pappetta d'orzo),  da aggiungere a quello che consumano invece tutti i giorni ovvero latte, succo di frutta, the, caffè (assolutamente diverso da quello cui noi italiani siamo abituati, somiglia molto di più a una bevanda d'orzo che al caffè nostrano o propriamente detto), yogurt, pane tostato, marmellata e burro.
Nelle regioni marinare, durante i festivi vengono consumati anche l'arringa o il merluzzo affumicati.

36

Brunch

Il pranzo è, invece, alla stregua di uno spuntino.  Pochi inglesi hanno infatti la possibilità di tornare a casa per consumare il lunch, per cui il loro pasto è costituito da un sandwich oppure un wrap (una sorta di piadina) che è possibile imbottire con quel che si vuole: pomodori e tonno, prosciutto e "mozzarella" (che ha più la consistenza di un formaggio a pasta filata), pollo, il tutto condito con salse in quantità.
Inoltre, l'Inghilterra, è tra i paesi più colpiti dalla globalizzazione, per cui l'inglese medio, uscendo durante la pausa pranzo, si trova davanti agli occhi numerose catene di fast food che offrono cibo da consumare subito e a basso prezzo.

Continua la lettura
46

Lunch

Non vi sarà raro scorgere al parco, scoccate le 17, vecchiette recanti teiere fumanti e pasticcini.
Il thé è infatti parte del pattern culturale di un inglese anche se, solitamente negli uffici, il tea time viene sostanzialmente sostituito da una piccola pausa-spuntino, durante la quale consumare caffè o the dei distributori automatici e una barretta di cioccolato.

56

Tea Time

Si può dire che la cena sia l'unico pasto effettivamente "cucinato" dagli inglesi.
Si compone di pietanze calde, secondi principalmente, più raramente zuppe o piatti unici (spaghetti con carne per esempio).
La carne o il pesce che vengano serviti, sono accompagnati da un contorno di patate o altre verdure, spesso passate in crema (per esempio i piselli passati, mushed peas, che troverete frequentemente ad accompagnare il fish and chips).
Il dinner time si colloca intorno alle 18 e 30\ 19.30 a seconda delle esigenze lavorative dei singoli nuclei familiari.
Tipicamente inglesi, infine, sono le torte, anche salate, e i pasticci di carne di manzo o d'agnello.

66

Brunch

Collocato tra breakfast e lunch, di origine tipicamente nordamericana, rappresenta uno spuntino tra le 10 e le 12 del mattino, composto da torte salate, frutta, barrette di cioccolato, succo di frutta o caffè.
Il brunch è meno tradizionale dei pasti appena citati, ma comunque molto frequente tra la popolazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Inghilterra: i piatti tipici della cucina inglese

Nella seguente guida vi parleremo dei piatti tipici inglesi scoprendo che il luogo comune "fish and chips" è alquanto riduttivo. Le pietanze non sono complesse e di vario tipo così come accade per la cucina italiana. Molto consumati sono prevalentemente...
Europa

Come girare l'Inghilterra in auto

State pensando di girare l'Inghilterra in auto? Sicuramente saprete che in questo Paese la guida è a sinistra (mentre lo sterzo è a destra) e per noi che siamo abituati a guidare a destra cambiare abitudine non è affatto semplice. Aggiungete che gli...
Europa

Cosa comprare assolutamente a Londra

All'interno della nostra guida andremo a parlare di Londra e, nello specifico caso, come avrete sicuramente notato leggendo il titolo della guida, ci occuperemo di darvi qualche consiglio per capire Cosa comprare assolutamente a Londra.Londra, oltre che...
Europa

Come visitare Oxford in un giorno

Oxford è tra le città inglesi più conosciute al mondo, preceduta solo da Londra; infatti, come molte località britanniche è famosa per gli antichi college di alto livello, e per l'Università dove hanno studiato personalità molte note. Se decidete...
Europa

Come arrivare a Windsor Castle

In questa guida vedremo come arrivare a Windsor Castle, una delle residenze ufficiali della regina, risalente ai tempi di William il Conquistatore. La struttura è molto ben collegata e facilmente raggiungibile utilizzando i mezzi di trasporto pubblico...
Europa

Come girare nei dintorni di Mosca

Mosca risulta essere una delle città più popolate d'Europa, è ricca di monumenti e tradizioni ed è situata sul fiume Moscova. Se decidete di visitare questa splendida città, la soluzione più veloce e semplice di certo è quella di affidarsi ad...
Europa

Come visitare Mormanno e il Pollino

L'itinerario che qui proponiamo si dirige verso il Parco Nazionale del Pollino. Partendo da Mormanno, si raggiunge facilmente il centro del Pollino, ricco di una natura incontaminata e selvaggia. Tra foreste di faggi e lecci, il territorio offre al visitatore...
Europa

Trasferirsi in Inghilterra: 5 cose da sapere

Negli ultimi dieci anni abbiamo assistito a un boom di giovani Italiani, la fascia più interessata è quella dai 19 ai 34 anni, che si trasferiscono in Inghilterra. Il Regno Unito è un paese che offre infinite opportunità; meritocrazia, una burocrazia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.