Le aree marine protette della Sicilia

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'Italia è una nazione ricca di storia e di ambienti naturali molto diversificati fra loro. Avendo uno sviluppo in maggior parte orientato fra nord e sud, presenta ambienti molto diversi, si può passare dalle zone montane delle Alpi, passando attraverso, colline, pianure e soprattutto coste. In questo ambito si possono annotare moltissime aree marine protette, in questa pratica e semplicissima guida parleremo di quelle site in Sicilia. Le principali e meravigliose aree marine protette della regione Sicilia istituite a partire dal 1986 sono:
- Isola di Ustica
- Isole Ciclopi
- Isole Egadi
- Isole Pelagie
- Capo Gallo - Isola delle Femmine
- Plemmirio.

24

L'area protetta delle Isole Egadi è la più vasta d'Europa e mostra oltre 400 specie vegetali, principalmente di macchia mediterranea. Sono presenti una miriade di uccelli, fra stanziali e migratori ed è stato segnalato il ritorno della foca monaca. L'area protetta delle isole Pelagie è un importante sito di nidificazione della tartaruga marina Caretta caretta. L'area marina Capo Gallo – Isola delle Femmine presenta una batimetria caratterizzata da una struttura a gradoni che degrada dolcemente sulla quale si possono notare moltissime specie vegetali, alghe brune e rosse, licheni, ma soprattutto Posidonia oceanica. Molti gli organismi presenti sui fondali: patelle, balani, granchi e pulci di mare, pomodori di mare, oltre numerosi pesci come donzella comune, la donzella pavonina, lo scorfano, il tordo pavone e diverse specie di saraghi, murene e ricci.
Le coste settentrionali, alte e rocciose si aprono su ampie insenature sabbiose, a est si trovano spiagge ghiaiose, mentre il litorale meridionale offre ampie spiagge sabbiose.

34

Lo sviluppo costiero italiano è molto sviluppato e presenta molteplici ambienti diversi. Pur essendo inserita nel Mediterraneo, l'Italia è stretta fra due mari, Il Tirreno e l'Adriatico, con caratteristiche diverse. L'area marina protetta delle Isole Ciclopi è una zona che si estende nel tratto di mare di fronte Aci Trezza. Il tratto di costa della riserva mostra una piattaforma basaltica formatasi dal sollevamento del fondale e dalle colate dell'Etna. Sono visibili centinaia di specie di alghe e di Posidonia oceanica e rappresenta un'area di contatto fra la fauna tirrenica e quella ionica.

Continua la lettura
44

L'area dell'Isola di Ustica fu istituita nel 1986 ed è stata la prima area marina protetta italiana. I fondali presentano numerose specie ittiche fra le quali la cernia bruna, la cernia di fondale, tonni, alalunghe, ricciole, aguglie, triglie di scoglio, dentici, barracuda, orate, salpe, occhiate, calamari, totani, aragoste, astici. Nella zona B è consentito il diporto, la pesca sportiva con lenza da fermo e da traino e tutte le attività subacquee ad esclusione della pesca. L'area del Plemmirio si trova nella zona orientale di Siracusa ed è classificata come Area Specialmente Protetta di Interesse Mediterraneo. Sono presenti tonni, dentici, ricciole, delfini, squali e capodogli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Le baie più belle della Sicilia

La Sicilia è una delle regioni più meravigliose d'Italia, con il suo patrimonio artistico notevole. Si stima che rappresenti abbondantemente il 20% di tutto il patrimonio italiano, con le tracce del passaggio dei Greci, dei romani e dei musulmani, con...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare le Isole Pelagie

L'arcipelago delle Isole Pelagie si trova nel mar Mediterraneo e rappresenta l'ultimo territorio a sud della penisola italiana, tra le coste tunisine e quelle siciliane. È un raro esempio di arcipelago transcontinentale, perché in effetti appartiene,...
Italia

Sicilia sconosciuta: itinerari

La Sicilia è una delle due principali isole italiane. Terra incantevole, ricca di storia e di luoghi magnifici da visitare. La Sicilia è nota, certamente, dal punto di vista naturalistico: mare cristallino e spiagge dorate. L’isola è famosa per il...
Italia

Guida alle isole italiane

Oltre alla Sicilia e alla Sardegna, che sono le due maggiori isole italiane, il nostro Paese conta un vasto patrimonio di piccole isole, affioranti dai mari, dai laghi o dai fiumi. Molto conosciute e meta di turismo internazionale sono anche le isole...
Italia

Le migliori spiagge della Sicilia

Stai programmando una vacanza all'insegna del relax in spiaggia? Una meta da prendere in considerazione è senza alcun dubbio la Sicilia! L'isola offre, infatti, tantissime alternative per quanto riguarda il mare e le località balneari ma, la Sicilia,...
Italia

I più importanti arcipelaghi italiani

Con oltre ottomila chilometri di coste e un totale di più di ottocento isole e isolotti non è sorprendente che alcuni tra i più importanti arcipelaghi e tra le più belle isole al mondo siano Italiani. Con un così ampio raggio di scelta, la certezza...
Europa

Come e perché visitare Aci Trezza

Lungo la guida che seguirà, andremo a darvi alcune informazione utili sul Come e perché visitare Aci Trezza, località siciliana, frazione del Comune di Aci Castello, in provincia di Catania.La guida è particolarmente consigliata a chi è appassionato...
Consigli di Viaggio

Le 5 migliori spiagge del mondo

L' estate è giunta e In un caldo pomeriggio d' estate in relax, ci apprestiamo a socchiudere gli occhi iniziando a sognare, soli o in compagnia, immersi in quelle spiagge da favola, idilliache, così lontane dai luoghi di ogni giorno, dal caos e dalla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.