Le città americane più pericolose

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Anziché darvi dei consigli su nuove mete da visitare, in questa guida vi elencheremo le 5 città americane più pericolose dal punto di vista criminale. Molte città nascondo aspetti decisamente negativi riguardanti omicidi, rapine in strada, violenze sessuali e proprio per questo motivo vogliamo mettervi in guardia nel caso vogliate raggiungere l'America come meta delle vostre vacanze o viaggi studio. Di recente è stata stilata una classifica sul sito messicano www.seguridadjusticiaypaz.org delle città più pericolose, che anche se si trovano negli stati più ambiti per i viaggi, sono mete sicuramente da evitare per la propria sicurezza personale.

26

San Pedro Sula

L'Honduras è uno degli stati più ricercati per le vacanze degli europei durante l'inverno, proprio per le sue spiagge selvagge, le escursioni tra le varie isole che compongono il suo arcipelago e per i numerosi siti archeologici. Purtroppo però la città di San Pedro Sula detiene il primato mondiale come la città più violenta per il numero di omicidi, pertanto è bene evitarla.

36

Acapulco

La famosissima città messicana di Acapulco, situata sulla costa occidentale, bagnata dall'oceano pacifico, conosciuta in tutto il mondo oltre che per le spiagge anche per la vita notturna e i casinò, è un'altra delle città americane assolutamente da evitare in quanto molto pericolosa soprattutto in periferia e di notte, sia per gli omicidi che per la violenza sulle strade in generale per la presenza di numerose bande che lottano tar di loro per il controllo del mercato di cocaina e marijuana. Da segnalare inoltre il fatto che la polizia è totalmente corrotta e spesso opera a danno dei malcapitati turisti.

Continua la lettura
46

Caracas

La capitale venezuelana è una città molto pericolosa per l'alto tasso di criminalità anche qui quasi sempre legato allo spaccio internazionale di droga. Spesso nei viaggi in Venezuela è consuetudine fermarsi nella capitale qualche giorno prima di rilassarsi su qualche sua bellissima isola, pertanto vi consigliamo di limitare al massimo il tempo che dovete trascorrere a Caracas.

56

Detroit

Anche l'FBI ha stilato una classifica delle dieci città più pericolose degli Stati Uniti, tra le quali al primo posto spicca Detroit la capitale dello stato del Michigan per l'altissimo numero di crimini violenti, tra cui omicidi per rapina e stupri.

66

New York

Meta prediletta di turisti di tutto il mondo anche la Grande Mela è una città molto pericolosa. Ma non tutti suoi quartieri lo sono, se pernottate a Manhattan di certo starete più tranquilli, ma è sconsigliato addentrarvi nel Bronx, da sempre conosciuto per le bande di afroamericani che trafficano droga.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

Le più belle strade panoramiche americane

L'America è uno dei più vasti continenti della terra. Essa vanta di un vasto territorio e si estende dal Circo Polare Artico a quello Antartico. Tanto che, per la sua grande estensione in latitudine determina la presenza di grandi varietà di climi....
America del Nord e Centrale

Le città più belle del Canada

Dal punto di vista turistico, il Canada è noto soprattutto per le bellezze naturali che racchiude. Oltre a fitti boschi ed imponenti montagne però, il Canada può anche vantare città estremamente interessanti sia sul piano culturale che sotto il profilo...
America del Nord e Centrale

Come visitare Città del Messico in 5 giorni

Città del Messico è una città di proporzioni immense, la capitale del Messico infatti è la seconda città più popolata del continente americano seconda solo a San Paolo in Brasile, una metropoli in continuo sviluppo, una città che cresce ogni anno...
America del Nord e Centrale

Come raggiungere la città di Montréal

Se avete deciso di programmare un viaggio in Canada e precisamente nella modernissima ed affascinante città di Montréal, e nel contempo volete scoprire anche il suo volto antico, potrete farlo avventurandovi tra le stradine lastricate di ciottoli, piazze...
America del Nord e Centrale

Baltimora: principali attrazioni

Baltimora è una delle città più antiche degli Stati Uniti d'America. Nel corso del tempo ha mantenuto una forte identità locale che la rende molto diversa dalle altre città americane. Nonostante non sia una meta di turismo di massa, Baltimora nasconde...
America del Nord e Centrale

San Francisco: come visitare San Francisco

Gli Stati Uniti sono ormai divenuti nell'immaginario collettivo una meta ricca di luoghi affascinanti e che bisogna assolutamente conoscere come San Francisco. Una città molto legata alla cultura americana, è capace di offrire al turista località uniche...
America del Nord e Centrale

Montgomery: cosa visitare

A tutti piace viaggiare, scoprire nuovi posti e nuove realtà, purtroppo però, spesso accade che quando si intraprende un viaggio turistico in un luogo sconosciuto, è difficile conoscere esattamente cosa andare a visitare e quali sono le caratteristiche...
America del Nord e Centrale

Come visitare i Great Lakes americani, dalle Cascate Del Niagara al Lake Superior

I Great Lakes americani costituiscono il più esteso bacino d'acqua dolce del mondo, estendendosi dallo stato di New York a quello del Wisconsin, tra meravigliose cascate e placide acque. Condivisi con il vicino Canada, i Grandi Laghi rappresentano uno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.