Le isole della laguna di Venezia

Tramite: O2O 06/08/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Venezia è, senza dubbio, la città più suggestiva e romantica d'Italia. Nota per essere la città sospesa sull'acqua, possiede un fascino decadente che la rende una delle mete più ambite dai turisti provenienti da tutto il mondo. Ma Venezia non è costituita solo da Piazza San Marco, Ponte di Rialto, Teatro La Fenice e gondole. C'è molto di più, soprattutto se guardiano alla sua laguna. Le sue isole minori, 33 in tutto, hanno molto da offrire dal punto di vista artistico e storico: sono luoghi antichi, alcuni disabitati, pieni di abbazie dimenticate, flora e fauna lagunare, storie di spettri, condottieri e avventurieri. Scopriamo insieme le isole più interessanti di questa laguna magica. Buona lettura!

28

Santa Cristina

Situata a nord, Santa Cristina è l'isola più vasta di tutte, nei pressi di Treporti. Nel XII secolo vennero eretti una chiesa e poi un monastero, per opera della famiglia Falier. Il nome dell'isola è dovuto ai resti mortali della santa portati da Costantinopoli, nel 1325. L'isola è stata disabitata per lungo tempo, fino al 1972 quando fu acquistata da un privato che provvide alla ristrutturazione. Nel 1986, invece, fu presa da un'azienda che attuò lavori di razionalizzazione della attività agricole. È possibile raggiungere quest'isola attraverso il canale di San Felice e ancorando nel canale a ovest di Santa Cristina. Da qui, è necessario procedere con un gommone.

38

Certosa

L'Isola della Certosa si trova nelle vicinanze di San Marco ma, nonostante ciò, è rimasto un luogo impenetrabile per secoli. È stata per lungo tempo la residenza di un'abbazia benedettina, mentre nel 1800 divenne un avamposto militare, per poi essere abbandonata nel secondo dopoguerra. Lasciata in disgrazia, l'isola si è riempita di una fitta vegetazione, fino al 2000 quando, grazie a un'intensa opera di riqualificazione, è ritornata al suo antico splendore. Oggi potete trovare molti hotel, ristoranti, bar, ormeggi, un centro nautico e una scuola di vela.

Continua la lettura
48

Torcello

Torcello era densamente popolata già a partire dal V secolo mentre oggi trovate meno di 20 persone. Un tempo, era il fulcro di un massiccio commercio di lana e seta, e conserva molti edifici bizantini e monumenti religiosi. Uno di questi, è la Cattedrale di Santa Maria Assunta costruita nel 639 e ristrutturata intorno al 1000. Nei pressi, troverete il battistero e il campanile risalente all'XI secolo. Poco più in là, si erge la Chiesa di Santa Fosca del XII secolo che presenta una caratteristica pianta a croce greca. Torcello ha una singolare leggenda secolare: si dice che su di un ponte, ancora oggi percorribile, sia apparso il diavolo in persona.

58

San Francesco del Deserto

L'isola di San Francesco del Deserto è facilmente riconoscibile grazie ai cipressi lungo tutto il perimetro. Si trova di fronte a Sant'Erasmo ed è un autentico pezzo di paradiso, fatto di silenzio e pace. Nel XIII secolo, fu fatto costruire un monastero di monaci dediti alla contemplazione e alla preghiera. Il nome deriva dalla presunta visita di San Francesco, nel 1220, mentre l'appellativo "del Deserto" fa riferimento a quando i frati abbandonarono il luogo. L'isola ritrovò pregio solo nel XV secolo.

68

San Servolo

San Servolo ha ospitato per circa 600 anni monaci e suore in vecchiaia, oltre ad alcuni ospedali religiosi, ed è sicuramente una delle isole più ricche di storia della laguna. Nel XVIII secolo, gli ospedali furono aperti ai laici e, per opera di Napoleone, l'isola si trasformò in ospedale militare e, successivamente, psichiatrico. Oggigiorno, San Servolo ospita la Venice International University, strutture per studenti e hotel, ma la vera attrattiva è legata al Museo del Manicomio di San Servolo, il chiostro e la chiesa.

78

Poveglia

Disabitata dal secondo dopoguerra, Poveglia è conosciuta per essere l'isola stregata. La leggenda vuole che su questa terra ci siano presenze non del tutto amichevoli. Molto probabilmente, queste voci sono legate al fatto che Poveglia fu lazzaretto per malati di peste, oltre a essere un ospedale psichiatrico. Non mancano episodi tragici: si dice che il dirigente dell'ospedale, aguzzino senza rispetto per i suoi degenti, morì buttandosi dal campanile, fomentato dalle voci dei malcapitati. Per raggiungere l'isola, è necessario possedere una barca o aspettare le feste organizzate mensilmente da alcune associazioni.

88

San Lazzaro degli Armeni

A circa 20 minuti di vaporetto da San Marco, si trova San Lazzaro degli Armeni, sede dell'ordine dei mechitaristi. Il monastero dei monaci armeni occupa totalmente l'isola e qui vige pace e silenzio. Al suo interno, si trova una ricca biblioteca contenente manoscritti rarissimi. L'isola ha una storia travagliata, tra lebbrosi, monaci benedettini e poveri.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Guida agli itinerari romantici di Venezia

Si sa che Venezia, è sicuramente una delle città più romantiche al mondo. Infatti, molti ragazzi appena sposati, la scelgono come luna di miele. Venezia è circondata dal mare, ha avuto origine appunto, in questa zona dell'adriatico che viene chiamata...
Italia

5 consigli per organizzare un viaggio a Venezia

Venezia è unanimemente considerata tra le città più belle al mondo e costituisce una delle mete turistiche più gettonate del nostro Paese. Le caratteristiche “calli” ed i suggestivi canali contribuiscono a creare un’atmosfera magica, che fa...
Italia

5 motivi per visitare Venezia

Venezia, capoluogo dell'omonima città metropolitana e della regione Veneto, è da sempre considerata una delle mete più ambite dai turisti italiani e stranieri.La più grande particolarità della città in questione, è quella di essere una città d'arte...
Italia

Luna di miele a Venezia: i luoghi più romantici

L'amore di una coppia sfocia quasi sempre nel matrimonio e nella costruzione di una famiglia. Ma dopo un bellissimo matrimonio un viaggio di nozze è sempre ciò che ci vuole. Scegliere il posto adatto per festeggiare il coronamento di un sogno è ciò...
Italia

Weekend a Venezia: cosa vedere in due giorni

In questo articolo di oggi parleremo di cosa vedere in in due giorni in un weekend nella romantica Venezia. E' una delle città italiane che attira tantissimi turisti tutti gli anni, provenienti da ogni parte del mondo, che vogliono ammirare le particolarità...
Italia

Cosa visitare in un giorno a Venezia

Venezia è una delle città d'arte più visitate al mondo soprattutto perché è ubicata in un contesto idrogeografico che, la rende unica nonostante si facciano accostamenti e paragoni con altre belle capitali europee. La città lagunare vive ormai da...
Italia

Venezia: cosa vedere

In Italia le belle città da visitare sono tante. Ma la più romantica e ambita dai turisti, senza alcun dubbio è Venezia. Il suo particolare territorio la rende ancora più interessante. Tanto che, Venezia è città d'arte tra le più sfolgoranti del...
Italia

Come raggiungere Jesolo da Venezia

Venezia è la Capitale artistica e politica del Veneto, nonché la città, per antonomasia, dei canali, dei ponti, delle calli, del famosissimo Carnevale e di Piazza San Marco. La località di Jesolo presenta spiagge, mare, aree naturali, siti archeologici...