Le maschere tradizionali del Carnevale di Venezia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Carnevale di Venezia è una delle feste tradizionali più amate da grandi e piccini: i colori vivaci caratterizzano l'evento, i vestiti sgargianti ravviano quei giorni e le maschere permettono di vivere una storia nuova. In questi giorni si dà sfogo alla propria creatività: reinterpretando anche i tipici personaggi del Carnevale veneziano.

27

La Bauta

La classica, e forse anche la più nota, maschera Venezia è sicuramente la Bauta: esiste la versione che cela solo il viso (la classica maschera che lascia scoperta la bocca), e la versione in costume, con un cappello a tricorno nero e un mantello scuro. Nota anche come "la maschera che ogni disuguaglianza agguaglia", garantisce l'assoluto anonimato e viene usata sia dagli uomini che dalle donne.

37

Francanapa e la Moretta

Tra le maschere tipiche della tradizione veneziana si ricorda: Francanapa, con il naso a pappagallo, la Moretta, tradizionale maschera ovale in velluto nero usata dalle donne, il Medico della Peste, Gnaga, Il Mattancino e Zanni, personaggio legato alla figura del servo.

Continua la lettura
47

Arlecchino e Pulcinella

è proprio dal personaggio di Zanni che derivano le caratterizzazioni di Pulcinella, Arlecchino e delle varianti raffiguranti il servo furbo e sciocco. Questi personaggi, affermatisi grazie alla Commedia dell'Arte, nascono fuori alla realtà veneziana: il primo è un tipico contadino napoletano e l'altro nasce a Bergamo.

57

Colombina e Pantalone

Altre maschere note alla penisola italiana sono quelle dell'anziano Pantalone e della servetta impicciona Colombina, compagna dello stesso Arlecchino. Il primo impersona il tipico mercante veneziano, ricco e avaro e la seconda un'amante generosa.

67

Meneghino, Rugantino, Brighella, Gianduia.

Altre maschere tipiche del Carnevale sono: l'assennato Meneghino (o Domenichino), milanese per eccellenza è un servo che si schiera con i propri simili e inneggia contro gli aristocratici; il romano Rugantino, personaggio davvero divertente, promette di darle ma alla fine le prende sempre, e una delle sue frasi divenuta celebre è "Me n'ha date tante, ma quante je n'ho dette!"; non si dimenticano neanche il bergamasco Brighella, imbroglione e attaccabrighe, e il piemontese Gianduia, galantuomo bonario a cui piace il vino.

77

Festeggiamenti a Venezia

Come ogni anno non si possono perdere i tradizionali festeggiamenti nella città di Venezia, una tra le più belle città italiane, ricca di cultura e fascino locale. Visitando il sito dedicato all'occasione, si ha modo di non perdere nessun evento programmato: è presente anche un elenco di posti dove mangiare, alloggiare e una mappa della città.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Carnevale: le 10 maschere regionali più famose

Il Natale è ormai passato e adesso il pensiero corre già verso il Carnevale. Il principale elemento che caratterizza questa festa è il mascheramento e il nostro paese offre una vasta scelta di maschere. In questa lista vedremo quali sono le 10 maschere...
Italia

Le principali città italiane dove festeggiare il Carnevale

Il carnevale ha origini antiche, di tipo storico e religioso.Dagli antichi romani che, per venerare una Dea, ricorrevano ad una celebrazione in maschera. Fino ad arrivare ad una tradizione cattolica.Successivamente, infatti, il carnevale divenne una festa...
Italia

5 motivi per visitare Venezia

Venezia, capoluogo dell'omonima città metropolitana e della regione Veneto, è da sempre considerata una delle mete più ambite dai turisti italiani e stranieri.La più grande particolarità della città in questione, è quella di essere una città d'arte...
Italia

I migliori teatri di Venezia

Venezia è un'importante meta turistica. Affascina per la sua posizione geografica, le caratteristiche gondole ed il tradizionale carnevale. Trasuda cultura ad ogni angolo e vicolo. La sua grandezza ha radici profonde nell'arte e nella storia. Sin dagli...
Italia

Guida ai ristoranti di Venezia

Una delle più belle città del mondo durante tutte le stagioni dell'anno. Segliere un ristorante a Venezia non è per nulla semplice. Prima di partire, vi consiglio di consultare una guida sui ristoranti di Venezia! In questo modo sceglierete quello...
Italia

Come orientarsi a Venezia

Per orientarsi a Venezia, una mappa turistica ci è d'aiuto. È facile confondersi nel labirinto delle "calle", anche se la città non è eccessivamente grande. Per visitare i monumenti, il metodo migliore è girarla a piedi o in bicicletta. Se arriviamo...
Italia

5 consigli per organizzare un viaggio a Venezia

Venezia è unanimemente considerata tra le città più belle al mondo e costituisce una delle mete turistiche più gettonate del nostro Paese. Le caratteristiche “calli” ed i suggestivi canali contribuiscono a creare un’atmosfera magica, che fa...
Italia

Come organizzare una gita a Venezia

L'Italia è uno dei paesi più amati e apprezzati al mondo. Ha paesaggi variegati, che vanno dalle cime delle Alpi al mare, ed è ricca di città d'arte dove si possono ammirare opere ed architetture di grande fascino ed enorme valore culturale. Tra i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.