Le più belle Abbazie d'Italia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il clero e le piccole signorie medievali influenzarono fortemente la storia d'Italia. Nel Medioevo, vennero eretti diversi istituti religiosi tra cui le Abbazie. Non vanno confuse con i Monasteri. Questi ultimi, infatti, erano dei veri centri autonomi sia giuridicamente che economicamente. Le Abbazie invece venivano poste sotto la giurisdizione di un abate o una badessa. Il Bel Paese conserva molte di queste testimonianze. Tante si mantengono ancora in perfetto stato. Conosciamo allora meglio le più belle Abbazie d'Italia.

27

Occorrente

  • Abbazie
37

Abbazia di Novalesa

Tra le più belle Abbazie d'Italia si colloca quella di Novalesa. Nota anche come Abbazia dei santi Pietro e Andrea, si trova nella provincia di Torino. Ha origini molto antiche, risalenti all'Alto Medioevo. Centro di grande influenza per il regno dei Franchi, ricevette privilegi dai sovrani Pipino il Breve ed il suo successore Carlo Magno. Di stampo benedettino, passò nel tempo a diversi ordini religiosi. Esistono testimonianze dell'ordine cistercense e trappista. Architettonicamente, l'Abbazia unisce diversi stili. Questa antica costruzione venne persino citata da Umberto Eco, ne "Il nome della rosa", per la sua vastissima biblioteca. Si immerge in uno scenario spettacolare e di grande bellezza, arricchita da una suggestiva area verde tipica delle più belle Abbazie d'Italia medievali.

47

Abbazia di Montecassino

Tra le altre Abbazie più belle d'Italia si colloca quella di Montecassino. Costruita sulla cima di una montagna, sovrasta la città di Cassino. Rientra tra le più note Abbazie d'Italia. Venne fondata da S. Benedetto da Norcia. Tuttavia, nel 529 venne devastata dai Longobardi e dai Saraceni. Venne rasa al suolo nell'ultima grande guerra e successivamente ricostruita. L'abbazia di Montecassino è nota per la sua imponente biblioteca. All'interno si trovano tantissimi volumi di grande valore. Oggi, tra le più belle Abbazie, rappresenta un monumento nazionale d'Italia.

Continua la lettura
57

Abbazia di Santa Maria del Bosco

Infine tra le più belle Abbazie d'Italia troviamo quella di Santa Maria del Bosco. Questa suggestiva ed antica costruzione, si colloca tra le fitte boscaglie del centro Sicilia. Venne fondata dagli eremiti di Caccamo ed ospitò molti personaggi illustri dell'epoca, come Federico III d'Aragona. Per la sua fama rientra tra le più belle Abbazie d'Italia. Conserva inoltre le spoglie di Eleonora d'Aragona. Dell'originaria forma architettonica non si hanno molte informazioni. Tuttavia, se ne deduce la classica forma a croce latina, con un'unica navata centrale ed un campanile.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Visitiamo le meravigliose biblioteche delle abbazie,troveremo libri antichissimi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

I più bei borghi medievali dell'Emilia Romagna

L'Emilia Romagna è una terra dalla storia antichissima, che come tante altre regioni italiane ha visto nel corso dei secoli fiorire la propria cultura e la propria identità.Uno degli aspetti maggiormente caratterizzanti questa identità è la presenza...
Europa

Come visitare la Contea di Clare nel Sud Occidentale Dell' Irlanda

Quando si viaggia si ha anche la possibilità di conoscere non solo posto nuovi, ma anche una parte di noi stessi. Organizzare una vacanza o un viaggio, dovrebbe prima di tutto focalizzarci principalmente su una meta specifica. In questo modo ottimizzeremo...
Italia

Itinerari dei borghi più belli della Lombardia

Alla ricerca di terre bellissime spesso siamo propensi a spingerci oltre i confini del nostro bel paese, o a pensare che un territorio senza mare non possa offrire panorami mozzafiato e orizzonti che ti rimangono nel cuore per tutta la vita. Eppure basta...
Italia

Appennino emiliano: 5 cose da non perdere

L'Italia è una delle mete più ambite e uno dei paesi più visitati al mondo. Dalle sue famosissime città d'arte ai suoi meravigliosi paesaggi naturali, che spaziano dalle Alpi al mare, offre moltissimi spunti per visitarla. Nel caso in cui decideste...
Europa

Come trascorrere una vacanza nel Parco Nazionale del Pollino

Il Parco Nazionale del Pollino è un'area boschiva protetta che si estende su una superficie di oltre 1700 chilometri quadrati tra la Calabria e la Basilicata, in particolare nelle provincie di Potenza, Matera e Cosenza. Istituito nel 1993, è il Parco...
Europa

Come visitare Alcuni Luoghi D'interesse Culturale Ed Architettonico Nella Francia Meridionale

La Francia Meridionale (o "Le Midi") si estende da sotto l'Estuario della Gironda, confinando a sud-est con l'Italia, sud-ovest con la Spagna e a sud con l'Oceano Atlantico. Offre ai suoi visitatori sontuosi monumenti storici, moderne città ed antichi...
Europa

Cosa vedere in Austria

Ecco qui, una vera e propria guida turistica, attraverso il cui aiuto, poter godere delle meraviglie che la natura ci regala e ci pone dinanzi. Stiamo parlando nello specifico di cosa poter vedere e quindi di conseguenza anche ammirare, nella bellissima...
Consigli di Viaggio

Le migliori tappe per un viaggio on the road in Europa

Non è difficile trovare in Europa strade adatte ad essere percorse con un mezzo proprio, auto o anche bicicletta, in un viaggio alla scoperta del vecchio continente. Praticamente ogni paese ne offre qualcuna o più di una. Strade che attraversano le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.