Le piste ciclabili più belle della Lombardia

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con l'arrivo della primavera la natura si risveglia in tutta la sua bellezza, e cosa c'è di più bello che gustarsela in sella alla nostra bici?
Fortunatamente negli ultimi anni le piste ciclabili si sono ampliate ovunque, permettendoci di fare i nostri giri in bici in totale sicurezza, soprattutto se con noi ci sono dei bambini.
Con questa guida vogliamo aggiornarvi sulle piste ciclabili più belle della Lombardia.

27

Ciclabile Valchiavenna

Questa pista ciclabile inizia a Verceia (Lago di Mezzola) e porta fino al centro di Chiavenna, per un totale di 17 Km (sola andata) di medio-facile difficoltà. Possiamo definirlo un percorso panoramico perché vi permetterà di ammirare montagne, laghi, canneti e deliziosi paesi in stile alpino, giungendo infine al confine italo-svizzero. Il percorso è un mix tra asfalto e sterrato, non adatto a bici da corsa.

37

Pista ciclabile del Mincio da Peschiera del Garda a Mantova

Percorrendo questa pista ciclabile, affiancheremo il fiume Mincio e il suo stupendo paesaggio, da Peschiera del Garda fino a Mantova. La pista è lunga 45 km, durante i quali si potranno ammirare le bellezze naturalistiche della zona ed affascinanti borghi dal sapore antico. Si passerà attraverso il famoso parco regionale del Mincio, casa di moltissime specie di volatili come aironi, cicogne e falchi. La strada è pianeggiante ed adatta a tutti.

Continua la lettura
47

Ciclabile Val Camonica

CIrca 40 Km (pianeggianti) attraverso la stretta Val Camonica, con delle stupende montagne che faranno da cornice naturale. La pista inizia da Capo di Ponte e termina al lago d'Iseo, esattamente a Pisogne. L'itinerario si divide tra stupendi paesaggi naturali e borghi cittadini, tra i più famosi attraverseremo Breno e Dargo Boario Terme. Lungo tutta la pista vi sono molte aree pic-nic con fontanelle per rifocillarsi qualche minuto.

57

Il Naviglio Pavese: da Milano a Pavia

Classico itinerario per tutti gli amanti della bici milanesi. Questa pista inizia dalla Darsena di Porta Ticinese a Milano e termina nel centro storico di Pavia. Sono una trentina di km facili e pianeggianti ideali per una classica gita domenicale. Alcuni tratti sono di sterrato e quindi non adatti a bici da corsa.
Il ritorno si può facilmente fare in treno.

67

Ciclabile Villoresi

Il percorso inizia a Somma Lombardo e termina verso Cassano d'Adda.
Sono 85 km immersi nella tipica campagna lombarda che affianca il canale Villoresi, la strada è pianeggiante ed adatta a tutti. Si passa attraverso il Parco della Boscherona e il Parco della Reggia di Monza, entrambi assolutamente da visitare.
L'unica cosa a cui prestare un'attenzione massima è quella di dover attraversare delle strade molto trafficate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

10 piste da sci sulle Alpi

I comprensori sciistici delle Alpi possiedono alcune delle piste più belle al mondo. Vantano fino a 2.682 km di pista. Tra le piste più frequentate: quelle della Via Lattea (Sistriere, Clavier e Cesana) e del Matterhorn Ski Paradise tra Breuil e Zermatt....
Italia

10 consigli per organizzare un viaggio in Lombardia

State organizzando un viaggio in Lombardia da soli o in compagnia e non sapete come programmare per bene tutti i dettagli del viaggio? Non preoccupatevi, insieme andremo a vedere passo passo tutti gli accorgimenti necessari e i 10 consigli per rendere...
Italia

I più bei borghi medievali da visitare in Lombardia

La Lombardia è una stupenda regione: oltre ad essere la più popolata d'Italia, è ricca di luoghi magnifici da vistare. Circa la metà del suo territorio è composto da pianura e sono presenti numerosi laghi nella regione. La Lombardia è anche ricca...
Italia

Lombardia: come muoversi e cosa visitare

La Lombardia è sicuramente una regione dove ci sono moltissime bellezze da visitare, sia paesaggistiche, come le Alpi ed il lago, sia per le città d'arte che offre. È anche una regione in cui le infrastrutture offrono una mobilità molto facile grazie...
Italia

I migliori posti dove raccogliere le castagne in Lombardia

Belle e buone, le castagne sono senz'altro uno dei frutti simbolo dell'autunno e raccoglierle andando per i boschi è un'esperienza indimenticabile per grandi e piccini. In Italia i castagneti abbondano e la Lombardia non fa eccezione. Se vivete all'ombra...
Italia

Itinerari enogastronomici in Lombardia

Nel ricchissimo panorama della cucina regionale della Lombardia uno degli itinerari enogastronomici che merita sicuramente attenzione è quello dei ristoranti e agriturismi nella Bassa Padana, in particolare nella provincia di Mantova. All'interno di...
Italia

Guida ai borghi medievali della Lombardia

Se parliamo di borghi antichi e medievali, l'Italia è in grado di fornirne una grandissima varietà: sparsi su tutto il territorio italiano si possono ammirare veri e propri gioielli che ancora oggi conservano intatte le caratteristiche e l'atmosfera...
Italia

Miti e leggende della Lombardia

Geograficamente strategica, culturalmente attiva, economicamente superlativa: stiamo parlando della Lombardia. Terra che prende il nome dall'invasione medievale da parte dei Longobardi, le vicende storiche di questa città sono antiche e piene di affascinante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.