Le più belle chiese della Puglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Puglia è una regione meravigliosa, una regione ricca di storia e contornata da un mare azzurro e cristallino. Se siamo interessati a visitare gli edifici storici della Puglia, nulla è meglio del visitare i suoi musei e le sue splendide chiese. In questa guida infatti vedremo le più belle chiese della Puglia.

26

Sant' Antonio di Padova

Una delle chiese più belle della Puglia, è quella di Sant' Antonio di Padova. Questa splendida chiesa situata ad Alborello in provincia di Bari, fu costruita il 13 giugno 1927, è una chiesa molto semplice ma allo stesso tempo molto raffinata. La sua cupola centrale è alta ben 19,80 m e il campanile è alto 18,90 m. Particolarità di questa chiesa è la sua magnifica struttura a trullo, struttura che rende la chiesa stessa un luogo magico e per certi versi anche estremamente affascinante.

36

Chiesa russa di Bari

Chiesa dedicata a San Nicola e situata a Bari. Questa splendida chiesa è molto imponente e la sua costruzione fu terminata solamente dopo la fine della prima guerra mondiale. Caratteristiche peculiari di questa chiesa sono:" La sua cupola a cipolla, il campanile a vela con due piccole campane ed il suo tetto interamente ricoperto di piastrelle verdi di ceramica".

Continua la lettura
46

Duomo San Sabino

Questa splendida cattedrale situata a Bari e costruita nell' anno 1062, dopo essere stata completamente distrutta nel 1156, fu interamente ricostruita nell' anno 1178. La sua facciata presenta un ricco fregio ed un rosone di grandi dimensioni, splendida da vedere è la cupola della cattedrale, cupola decorata con magnifici arabeschi. L' interno della cattedrale è a tre navate e su tutte le pareti interne della cattedrale si possono visionare degli splendidi affreschi.

56

San Marco dei Veneziani

Situata a Bari, questa chiesa presenta un rosone al centro che raffigura il profilo del leone di S. Marco, molto elegante è anche il portale. Internamente la chiesa è molto piccola, è bella e soprattutto ben curata ed ha degli splendidi dipinti appesi alle pareti. Sulla parte posteriore della chiesa è possibile visionare una formella policroma che raffigura la Madonna del Pozzo.

66

San Pietro

Cattedrale situata a Bisceglie in provincia di Bari e dedicata a S. Pietro. Questa splendida cattedrale è stata costruita nel 1073 e possiede un portale molto bello ed elegante che valorizza notevolmente questo edificio di culto. Una grande finestra in stile barocco ha sostituito il rosone originario della cattedrale e all' interno della cattedrale stessa è possibile visionare degli splendidi dipinti a olio su tela, delle splendide statue lignee ed uno splendido calice di piombo conservato in sacrestia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Le più belle escursioni da organizzare in Puglia

La Puglia è tra le più belle regioni del Sud, ricca di fascino, storia e cultura a 360°. Ha iniziato la sua fama di meta turistica solo negli ultimi anni, ma è uno scrigno tutto da scoprire. Ce n'è per tutti i gusti, per gli amanti del mare, della...
Italia

Le più belle chiese barocche di Italia

L'architettura barocca si sviluppa nel XVII secolo a seguito del periodo rinascimentale.Il termine barocco inizialmente veniva usato in maniera dispregiativa, e indicava la mancanza di regolarità e ordine. Il barocco infatti privilegia le linee curve...
Italia

Guida alle più belle chiese di Palermo

La città di Palermo gode di una posizione geografica invidiabile, adagiata fra il mare, il promontorio di Monte Pellegrino e gli agrumeti della Conca d'oro. Sole, mare e bellezze artistiche caratterizzano questo luogo affascinante e ricco di storia e...
Italia

Le 10 chiese più belle di Palermo

Palermo, capoluogo della Sicilia, è una delle più belle città d'Italia. La sua storia millenaria è caratterizzata dall'incontro e dalla successione di popoli e culture anche molto diverse tra loro: Fenici, Greci, Romani, Arabi, Normanni... Ognuno...
Italia

Guida alle Chiese di Torino

Guida alle Chiese di Torino. Vedremo in questa sede di indicare ai turisti, ma anche ai residenti, quali sono le Chiese di Torino che davvero non si può fare a meno di conoscere.La città di Torino, un tempo Augusta Taurinorum, accoglie alcune delle...
Italia

Come organizzare una vacanza in Puglia

La Puglia è una delle più belle regioni dell'Italia Meridionale molto conosciuta soprattutto per la bellezza delle sue spiagge. Se decidete di visitarla durante le vostre vacanze dovete organizzare bene e in anticipo i vostri spostamenti. Non improvvisate...
Italia

Le migliori località turistiche della Puglia

La Puglia è ricca di città, paesi e luoghi naturali che valgono la pena di essere visitati. Se avete intenzione di organizzare una vacanza in questa splendida regione, vi troverete di fronte all'imbarazzo della scelta. Quali posti includere nell'itinerario...
Italia

Guida ai borghi medievali della Puglia

Paradiso ideale per le vacanze estive, la bella regione della Puglia non è solo mare cristallino, spiagge bianche, folclore e gastronomia: a chi abbia voglia di esplorarla, questa terra offre i tesori inestimabili della sua storia, custoditi dagli antichi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.