Le più belle escursioni all’isola d’Elba

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Indecisi su dove andare, dove rilassarsi, spendere i tanto sudati risparmi per potersi permettere una vacanza? Indecisi tra la Grecia, Inghilterra o un luogo estero rinomato per le sue bellezze? Volete godervi sia il sole, il mare e le belle spiagge, sia appagare la vostra curiosità e i vari interessi, siano essi storici, geologici, architettonici, religiosi o escursioni naturalistici?
C'è un posto che fa al caso vostro, un'isola di soli 223 km², e si trova in Italia, a portata di mano, e si chiama Isola d'Elba.
In questo articolo vi segnaliamo 5 motivi per visitarla, e credetemi, di motivi ce ne sono ben più di cinque.

27

La spiaggia di Cavoli

Iniziamo con una spiaggia, più precisamente una delle spiagge più famose dell'Isola d'Elba, la spiaggia di Cavoli, è costituita da sabbia granulosa, una di quelle che non si appiccicano alla pelle.
Cavoli è sicuramente dedicata ai più giovani e a tutti coloro che amano il divertimento, in quanto offre, sopratutto nei mesi di luglio, viene animata con i beach party con musica live, vari DJ e coctail, inoltre è facilmente raggiungibile in auto.

37

Isola d'Elba e Napoleone Bonaparte

Lasciandoci alle spalle le meravigliose spiagge ci immergiamo in una delle meravigliose storie che offre l'isola, più precisamente quella legata a Napoleone Bonaparte, il famoso militare e politico francese, il fondatore del primo impero francese, che conquisto mezza Europa e che verso la fine del suo dominio fu esiliato nell'Isola d'Elba.
Sull'isola è possibile visitare le due residenze del conquistatore, la Villa dei Mulini e la Villa di San Martino, per sentire o cercare di respirare la stessa aria che respirò ormai più di 200 anni fa.

Continua la lettura
47

Forte Falcone

Nell'isola sono presenti diverse forti provenienti da diverse epoche, partendo da fortificazioni etrusche, ormai inglobate nella macchia, andando verso torri pisane, per finire su fortezze medicee e spagnole, una da visitare è sicuramente il Forte Falcone, situato nella collina più alta di Portoferraio, costruito nel 1548 per difendere la città di Cosmopoli (nome dato da Cosimo I a Portoferraio), è una delle 3 collone portanti del sistema difensivo di quel periodo.

57

Chiesa e forte di San Nicolò

Situata sulle vie del piccolo borgo di Poggio, costruita nel XII secolo, è caratterizzata dalla duplice funzione che ha svolto nei secoli, un esempio raro di unione tra architettura religiosa e militare insieme. La chiesa all'esterno si mostra povera, anche a causa della sua funzione da roccaforte, mentre all'interno troviamo vari arredi, statue e numerosi dipinti, oltre che un organo del 1854, da non perdere.

67

Godersi la vista dalla vetta più alta dell'isola

Per finire l'avventura consiglio di dedicarsi all'escursionismo e visitare Monte Capanne, la vetta più alta dell'isola d'Elba (1019 metri), dalla quale ammirare tutta l'isola nel suo splendore e perché no, anche oltre i confini se la giornata lo permette.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come visitare l'isola d'Elba

L'isola d'Elba è un luogo incantato, romantico e ricco di bellezze naturali. È una meta favolosa facile da raggiungere e per visitarla basterebbe anche un giorno solo... Eppure è l'isola più grande della toscana. Ci sono infinite bellezze che rendono...
Consigli di Viaggio

Isola d'Elba: come organizzare una vacanza low cost

Con l'avvicinarsi della bella stagione, iniziamo a pensare a dove poter andare in vacanza. La nostra penisola è sicuramente una delle mete più ambite sia dagli stranieri che dagli stessi italiani. Con gli ultimi avvenimenti relativa alla crisi economica...
Consigli di Viaggio

Escursioni in barca: le baie più belle della Grecia

La Grecia è la destinazione ideale per gli amanti del mare. L' acqua color turchese, i fondali di una bellezza unica, le suggestive calette e i caratteristici paesini, dalle tipiche casette bianche arroccate su scoscesi promontori, lasceranno nel nostro...
Consigli di Viaggio

Escursioni in barca: le baie più belle delle isole campane

La Campania e il suo arcipelago: un luogo dove leggende e bellezze s'intarsiano di isole abitate e strutturate e piccoli isolotti, poco più di scogliere sparse nel mare come fossero il residuato del lavoro di titani nello scolpire le isole maggiori,...
Consigli di Viaggio

Montagna d'estate: 10 escursioni da fare con i bambini

L'estate è la stagione ideale per le attività all'aria aperta. Con i bambini liberi dagli impegni scolastici è bene essere preparati per godere a pieno delle giornate e lunghe per fare delle belle escursioni, magari in montagna, senza affaticarsi troppo...
Consigli di Viaggio

Le migliori escursioni in quad

Volete vivere un'esperienza che lascerà il segno e che non dimenticherete molto facilmente? Vi piacciono il brivido e l'avventura e amate stare a stretto contatto con la natura? Allora il quad è l'attività che fa per voi. Nati originariamente per il...
Consigli di Viaggio

Come visitare l'isola della Maddalena

Tra l'elenco delle isole più belle e visitate dello stivale, ha un ruolo di primaria importanza le isole appartenenti all'arcipelago de La Maddalena, nella zona nord orientale della Sardegna. Con il suo mare cristallino, le sue spiagge di diversa conformazione...
Consigli di Viaggio

Papua Nuova Guinea: le spiagge più belle

La Papua Nuova Guinea è uno stato dell'Oceania che occupa la metà orientale dell'Isola "Nuova Guinea" (per la restante parte appartenente all'Indonesia). Paese estremamente interessante sia dal punto di vista culturale che paesaggistico, la Papua Nuova...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.