Le vette più alte del Sud America

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

La nostra guida si impronterà su aspetti di carattere puramente geografico, in quanto ci occuperemo di vette. Nel dettaglio andremo fino al Sud America, per scoprire le sue vette più alte. In questa breve introduzione, possiamo già riferirci a un'unica catena montuosa che le raccoglie tutte: la famosissima cordigliera delle Ande. Grazie alla sua immensa lunghezza, essa è la catena montuosa più lunga del mondo, che percorre tutto il continente sudamericano da nord a sud, nel versante ovest. Ora immergiamoci una ad una nelle sue vette più alta, partendo dalla quinta e arrivando, in ultima analisi, alla vetta più alta.

211

Chimborazo, Ecuador

Il Chimborazo ha una vetta di 6310 metri sopra il livello del mare. Questa vetta è piuttosto famosa e si trova nella zona occidentale della catena montuosa delle Ande, nello Stato dell'Ecuador. La capitale dell'Ecuador, ovvero Quito, si trova a una distanza di 180 chilometri da questa vetta. Un aspetto piuttosto importante è dato dal fatto che, proprio da questa vetta, nascono degli affluenti del famosissimo Rio delle Amazzoni, e dal fatto che il Chimborazo risulta essere un vero e proprio vulcano, ma sprovvisto di cratere. I primi a raggiungere la vetta furono due italiani Jean Antoine e Louis Carrel, accompagnati da un Edward Whymper, un'alpinista inglese.
Eccovi una curiosità: https://www.focus.it/scienza/spazio/il-chimborazo-la-montagna-piu-alta-della-terra.

311

Sajama, Bolivia

Dall'Ecuador, dobbiamo spostarci nella vicina Bolivia, per andare a valutare un altro vulcano della Cordigliera delle Ande: il Sajama. La sua vettà è posizionata a 6542 metri sopra il livello del mare. Un aspetto importante dal punto di vista geologico è dato dal fatto che l'ultima eruzione di questo vulcano si verificò più di diecimila anni fa. È dotato di tre versanti di scalata tutti situati nella sua parte ovest. La prima ascensione del Sajama si deve a due alpinisti austriaci che, nel lontano 1939 aprirono la strada all'impresa, salendo lungo il versante sud occidentale.

Continua la lettura
411

Yerupajá, Perù

Spostandoci in Perù arriviamo ad occuparci della vettà Yerupayà, sempre appartenente alla cordigliera delle Ande e, più specificatamente, a quella Huayhuash. Essa non è la vettà più alta del Perù, di cui ci occuperemo successivamente, ma la seconda, con i suoi 6617 metri sopra il livello del mare. Nel gergo peruviano, è conosciuta come "il macellaio" e la sua ascensione è piuttosto complessa. Furono due americani, Jim Maxwell e Dave Harrah a raggiungere per primi la sua vetta nel 1950.

511

Llullaillaco, Cile e Argentina

Siamo arrivati ad occuparci del monte Llullaillaco, un vulcano andino che si sviluppa nel territorio compreso tra l'Argentina ed il Cile. La sua vetta arriva a 6723 metri sopra il livello del mare. La storia ha lasciato un segno, che risale agli Inca, che sacrificarono tre bambini, portandoli nella prossimità della cima di questo vulcano. Il ritrovamento avvenne solo nel 1999, quando il dottor Reinhard fece il ritrovamento. Eccovi qualche riferimento utile sui sacrifici Inca: http://www.nationalgeographic.it/popoli-culture/2013/07/31/foto/mummie_inca-1761412/1/.

611

Tres Cruces, Cile e Argentina

Restiamo al confine tra l'Argentina ed il Cile, per occuparci del massiccio vulcanico delle Tres Cruces. La sua vetta principale tocca i 6749 metri sopra il livello del mare. Ho parlato di vetta principale perché, come si comprende facilmente anche dalla denominazione di questo vulcano, essa non è l'unica. Infatti, sono ben tre le cime, e le due minori toccano rispettivamente i 6008 ed i 6629 metri sopra il livello del mare.

711

Cerro Bonete, Cile e Argentina

Dal confine tra Argentina e Cile, possiamo spostarci totalmente all'interno del territorio argentino, per andare a valutare la vetta del Cerro Bonete, detto anche Cerro Chico. La sua vetta è situata a 6759 sopra il livello del mare. Questa vetta è la quarta più alta del sudamerica. Il tedesco Penck pare averlo scalato nel 1913, anche se non c'è nessuna traccia del suo passaggio in cima e, proprio per questo motivo, si pensa che abbia scalato un'anticima.

811

Huascarán, Perù

Riferendoci alla vetta dello Huascaràn torniamo nuovamente nelle Ande peruviane. La sua cima tocca quota 6768 sopra il livello del mare. Questa vetta ha una storia piuttosto interessante, perché le esperienze a livello alpinistico sono state diverse. In quest'insieme d'imprese, c'è anche quella di un italiano: Renato Cesarotto. Egli arrivò alla vetta dello Hascaràn nel 1977, percorrendo tramite la parete nord.

911

Monte Pissis, Argentina

Il Monte Pissis si trova in Argentina, ed è la terza vetta più alta del Sud America. La sua vetta tocca 6793 metri sopra il livello del mare, e come gran parte delle vette che abbiamo analizzato fino a questo momento, anche esso è un vulcano, inattivo. La prima ascensione del Monte Pissis si deve a due polacchi, Szczepanski e Osiecki, che raggiunsero la vetta nel 1937.

1011

Ojos del Salado, Cile e Argentina

Come già successo in due occasioni, torniamo al confine tra l'Argentina ed il Cile, per analizzare il vulcano più alto del mondo: l'Ojos del Salado. La sua vetta tocca i 6891 metri sopra il livello del mare. Solo l'Aconcagua riesce a superarlo nella famosa classifica. La prima ascesa, ancora una volta, si deve a due polacchi, Szczepanski accompagnato in quell'occasione da Wojsznis, nel lontano 1937.

1111

Aconcagua, Argentina

Siamo arrivati alla vetta più alta del Sud America: l'Aconcagua. Essa è una montagna situata in Argentina, con una vetta record di 6962 metri sopra il livello del mare. Paradossalmente, seppur l'Aconcagua sia una vetta record, raggiungerla risulta essere relativamente più semplice rispetto ad altre vette di minor impatto. Per chi ha una preparazione adeguata l'impresa risulta essere fattibile. Nel lontanissimo 1897, fu l'apinista svizzero Matthias Zurbriggen a raggiungere questa vetta super.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sudamerica

5 itinerari per visitare l'America del Sud

L'America del sud è tra le Americhe quella più affascinante sia per le bellezze naturali rappresentate da foreste, deserti, montagne e cascate, sia per la cultura storica racchiusa in numerose città antiche.  Per chi è ammagliato dalla bellezza di...
Sudamerica

Le 5 cascate da non perdere in Sud America

Tra le innumerevoli bellezze naturali di cui possiamo godere, le cascate occupano sicuramente un posto di notevole rilevanza. Queste sono generate da un fiume dove in quel punto l'acqua, per effetto del dislivello, precipita anziché scorrere dando vita...
Sudamerica

I migliori road trip dell'America latina

Un viaggio on the road significa assaporare il brivido dell'avventura e della scoperta come nessun altro travel può dare. L'America latina, con la sua immensità, si presta benissimo ad accogliere i viaggiatori più assetati di emozioni. La varietà...
Sudamerica

Flora e fauna in America Meridionale

L'America meridionale è dotata di una grande vegetazione, in grado di variare in base alle diverse regioni climatiche. Nelle zone coperte da un clima tropicale presenta un fitto manto di foresta pluviale, che copre gran parte della fascia equatoriale...
Sudamerica

Brasile: le riserve della foresta atlantica sud-orientale

La "Repubblica Federativa del Brasile" (comunemente conosciuta come "Brasile") è una Repubblica Federale situata nel continente "America"; più precisamente nell'America Meridionale (Sud-America). Il Brasile presenta un vasto territorio ricoperto di...
Sudamerica

Brasile: come visitare le riserve della foresta atlantica sud-orientale

Mentre fino a circa 500 anni fa la foresta Atlantica del Brasile ricopriva un territorio vasto come l'odierno Texas, oggi le sue dimensioni si sono ridotte in maniera impressionante, toccando punte allarmanti. Nonostante questo scempio, all'interno della...
Sudamerica

I migliori luoghi per un viaggio in Sudamerica

Il Sud America, terrà esotica dai mille colori, feste e balli. Meta di tantissimi viaggiatori che vogliono divertirsi e vedere posti nuovi, naturali e fantastici. Ma quali sono le mete più gettonate? In questa guida, vedremo proprio quali sono i migliori...
Sudamerica

Come spostarsi in Perù

Molti vi allerteranno che il Perù, insieme al Brasile ed al sud America, siano paesi pericolosi, e vi sconsigliano di andarci da soli. Niente di più sbagliato. La gente è accogliente, e come in ogni altro luogo del mondo, bisogna fare la solita attenzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.