Lesotho: usi e costumi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La Stato del Lesotho si trova nell'Africa del Sud, completamente circondato dalla Repubblica Sudafricana. In origine il nome di questo piccolo paese era "Basutoland" ed era un protettorato inglese. Nel 1966 raggiunse l'indipendenza, prendendo il nome di "Lesotho". Le popolazioni che vi abitavano erano i Khoisanidi, i Boscimani e gli Ottentotti. Il territorio del lesotho presenta vasti atopiani che si alternano a montagne. Le alture raggiungono i 2000-3000 metri e si ricoprono di verdi praterie su cui pascolano mandrie di ovini e bovini. Terra affascinante quanto sfortunata, il Lesotho non si affaccia sul mare, eppure i suoi paesaggi sono mozzafiato e gli abitanti molto ospitali e aperti verso il prossimo. In questa piccola guida scopriremo quali sono gli usi e costumi del Lesotho.

27

Occorrente

  • Passione per i viaggi
  • Curiosità verso altre culture
37

Riti e usanze popolari

La cultura tradizionale del Lesotho ha dovuto fronteggiare molti stravolgimenti, eppure ha avuto modo di conservarsi perfettamente. Anche al giorno d'oggi infatti vengono tramandati lingua, usanze e riti popolari. Le cerimonie sono al centro della vita degli abitanti, dalla nascita, al matrimonio, fino a giungere alla morte. Il popolo del Lesotho si dedica con rispetto al bestiame, soprattutto nel momento in cui lo utilizza per i sacrifici. L'animale sacrificale viene considerato come l'emblema della richezza e della prosperità. Se vi recate in viaggio in Lesotho, vi sentirete dire molto spesso "Tsela Tsoeu". Si tratta letteralmente di un "arrivederci", che per la popolazione locale è un concetto estremamente profondo. Il saluto è l'augurio per una partenza serena e include anche la speranza verso un ritorno degli ospiti stranieri. La gente del Lesotho pone l'accoglienza ai primi posti quando si tratta di avere a che fare con gli estranei.

47

La tradizione della musica e del canto

Ciò che più di tutto caratterizza fortemente la cultura del Lesotho risiede nella tradizione musicale e canora. Il "lelolulo", ossia uno strumento a fiato simile al nostro flauto, viene suonato dai giovani pastori. Il "thomo", invece è uno strumento a corde che viene suonatosoprattutto dalle donne. Infine il "setolo-tolo" viene suonato dagli uomini solamente con la bocca. Questi 3 strumenti caratteristici del posto accompagnano sempre qualunque rito o cerimonia. Mediante i cosiddetti "lithoko", ossia i canti, si celebrano i vari avvenimenti della vita comune e si vanno ad esaltare le gesta di grandi guerrieri. Si cantano come fossero dei veri e propri poemi e vengono destinati alla popolazione besotha e ai turisti.

Continua la lettura
57

La tradizione culinaria e i costumi tipici

La cucina in Lesotho è molto semplice e non prevede un grandissimo numero di piatti. Si consuma prevalentemente carne, la quale viene cotta a iferri oppure alla griglia. Il pesce si mangia in accompagnamento con un ottimo riso al curry. Tra le bevande più utilizzate e preparate direttamente dai basothi, spiccano la birra di mais e la "joala". Quest'ultima è una particolare birra che si ricava dal sorgo, pianta erbacea annuale tipica del Lesotho. Per quanto riguarda l'abbigliamento, in lesotho ci si veste con colori sgargianti. Donnee uomini indossano un tipico costume, che consiste in una coperta coloratissima capace di proteggere sia dal freddo che dal caldo. Gli uomini portano in testa un cappello di paglia a forma conica, che rappresenterebbe il monte Qilone.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ogni anno, nel mese di ottobre, si tiene il Morija Arts and Cultural Festival una manifestazione che si tiene a Morija, una città ad ovest del Lesotho, per la durata di una settimane, il cui scopo è quello di “unire nella diversità” e celebrare le diversità quale patrimonio culturale, attraverso la performance di vari gruppi artistici che danzano, suonano e cantano in lingua sotho. Vista l'importanza dell'evento, è consigliabile fermarsi per una visita proprio in quel periodo.
  • L'ospitalità in lesotho è molto importante, per questo bisogna rispettare gli abitanti del luogo e comportarsi civilmente quando si visita il Paese.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Somalia: usi e costumi

La Somalia è uno degli Stati africani ubicati nella zona orientale, detta "Corno d'Africa" ed è una Repubblica Federale.Il nome attuale di Somalia le fu dato dall'esploratore italiano Luigi Robecchi Bricchetti, che fu il primo europeo a visitare i vasti...
Africa

Tunisia: usi e costumi

La Tunisia è una delle mete turistiche più gettonate. Il suo grande successo è sicuramente dettato dalle numerose bellezze naturali ed culturali che questa terra riesce ad offrire sia ai suoi abitanti che ai turisti. Risulta essere lo stato più piccolo...
Africa

Etiopia: usi e costumi

L'Etiopia è il più antico Paese indipendente dell'Africa. E’ situtato nel corno d’Africa, non ha sbocco sul mare, e confina con Eritrea, Gibuti, Somalia, Kenya, Sudan e Sudan del Sud. La capitale, Addis Abeba, ospita un terzo dell’intera poplazione...
Africa

Madagascar: usi e costumi

Il Madagascar è la più grande isola del mondo. Se provate a controllare su una carta geografica, potrete notare quante volte riuscirebbe ad entrarci l'Italia! Ci abitano 16 milioni di persone, divise in circa 18 etnie. Il Madagascar fa parte dell'Africa...
Africa

Uganda: usi e costumi

L’Uganda è uno splendido Stato nel cuore dell’Africa Orientale, il cui nome deriva dall'antico regno di "Buganda". La popolazione è formata da molteplici gruppi etnici, i più rilevanti sono i Baganda, i Basoga e i Pigmei. Ciascun ceppo dell'Uganda...
Africa

Mauritania: usi e costumi

La Mauritania o, ufficialmente, la Repubblica islamica di Mauritania è un Paese islamico situato in Africa Occidentale e confinante con l'Oceano Atlantico (ad Ovest), il Sahara (a Nord), l'Algeria (a Nord-Est), il Mali (a Sud-Est) ed il Senegal (a Sud-Ovest):...
Africa

Egitto: usi e costumi

L'Egitto è sicuramente una delle terre più antiche del mondo, ed anche la prima che ha conosciuto la civiltà; infatti, ancora oggi vanta innumerevoli tradizioni che la rendono unica nel suo genere. Usi e costumi dell'Egitto sono infatti molto apprezzati...
Africa

Guinea Bissau: usi e costumi

Una delle più piccole nazioni dell' Africa occidentale è la Guinea Bissau, la cui capitale è Bissau. In origine il nome era "Guinea", successivamente però fu aggiunto il nome della capitale per non confondere lo stato con quello della Guinea confinante....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.