Libano: i migliori siti archeologici

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Adagiato lungo la costa orientale del Mar Mediterraneo, il Libano è un Paese che, dopo una lunga stagione di guerre e tensioni interne ha finalmente raggiunto una certa stabilità politica ed un importante sviluppo economico, grazie anche all’industria del turismo. A richiamare visitatori stranieri in Libano sono soprattutto i tanti siti archeologici che costellano il Paese e che figurano in alcuni casi tra le testimonianze più antiche al mondo. In questo articolo, descriveremo proprio i migliori siti archeologici presenti in Libano, molti dei quali dichiarati dall’Unesco “Patrimonio dell'Umanità”.

28

Occorrente

  • Passaporto valido
  • Un'automobile a noleggio
38

Baalbek

Baalbek è considerato fra i principali siti archeologici del Vicino Oriente e si trova a circa 70Km da Beirut, non distante dalle sorgenti del fiume Leonte. In questo luogo è possibile ammirare alcuni edifici romani risalenti al III secolo, periodo in cui Baalbek era nota col nome di "Heliopolis" ed ospitava un importante santuario dedicato a Giove. Attualmente è possibile visitare diversi templi, molti dei quali in ottimo stato di conservazione (come il Tempio di Bacco). Nel grande cortile sul quale si affacciano i resti archeologici si tiene lo storico "Festival di Baalbek", che consiste in spettacoli teatrali, opere liriche e concerti di musica jazz. A breve distanza dal sito è possibile visitare un interessante Museo Archeologico.

48

Biblo

Biblo (nota anche come "Jbeil") è una città costiera del Libano situata a meno di 40Km da Beirut, che racchiude alcuni dei migliori siti archeologici del Paese. Biblo, fondata addirittura nel III millennio a. C., visse il suo periodo di maggior splendore al tempo dei fenici, ed è attualmente considerata da alcuni il "centro più antico ininterrottamente abitato fino ai giorni nostri". Fra i vari resti archeologici presenti in città, segnaliamo gli antichissimi templi fenici (costruiti fra il 2700 ed il 1600 a. C.), il Castello di Biblo (edificato nel XII secolo dai crociati), le mura medievali cittadine e l'antica moschea risalente al 1600.

Continua la lettura
58

Tiro

Tiro è una città situata lungo la costa meridionale del Libano fondata dai fenici oltre tremila anni fa ed in seguito conquistata dai Romani. Nei pressi dell'antico porto egizio, nella parte meridionale di Tiro, è presente il sito archeologico di “Al-Mina”. Quest'area racchiude i resti della città romana e bizantina, che includono una particolare arena rettangolare, le terme ed un'imponente via colonnata. A breve distanza da Al-Mina (nell'entroterra della città) sorge invece il sito archeologico di “Al-Bass” presso il quale è situata l'antica necropoli, ricca di sarcofagi in marmo con splendide decorazioni. In questa zona sono inoltre presenti un arco di trionfo risalente al II secolo e l'ippodromo romano più grande mai costruito, che poteva addirittura accogliere 20000 spettatori.
Nel quartiere centrale di Tiro si trovano invece testimonianze della città medievale, come la chiesa di Santa Croce (attualmente chiusa al pubblico).

68

Anjar

La città di Anjar è situata nell'entroterra del Libano, a breve distanza dal confine siriano. Anjar ospita uno dei siti archeologici più importanti del Paese, scoperto (quasi casualmente) solo a metà del secolo scorso. Nel 1949, infatti, alcuni scavi riportarono alla luce un antico insediamento fortificato di origine omayyade fatto costruire con tutta probabilità dal califfo Walīd I nel VIII secolo d. C. Il complesso comprende una cinta muraria, un colonnato ed alcuni edifici residenziali che costituiscono i resti meglio conservati del sito.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il Libano è un Paese piuttosto piccolo, e sarà quindi possibile visitare agevolmente tutti i siti archeologici descritti nel corso dello stesso viaggio.
  • I mezzi pubblici, benché colleghino tra loro tutte le principali città del Libano, non sono molto efficienti. Consigliamo quindi di noleggiare un'automobile sul posto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Corsica: i migliori siti archeologici

Se vi trovate in Corsica, sia che si tratti di una vacanza, per impegni familiari o persino lavorativi, vi consigliamo di approfittarne per visitare i migliori siti archeologici della zona. Vi converrà non lasciarvi sfuggire l'occasione di farlo, perché...
Consigli di Viaggio

Rodi: i migliori siti archeologici

Rodi è una magnifica isola greca sita nell'Egeo meridionale. Dotata di una bellezza da togliere il respiro, ha una storia antica e ricca di fascino. Secondo una leggenda narrata da Pindaro la sua nascita si deve alla figlia della dea Venere che affiorò...
Consigli di Viaggio

Creta: guida ai migliori siti archeologici

Un viaggio può trasportarci lontano, alla scoperta di terre che hanno conosciuto l'ingegno e la grandezza dell'uomo. Quando pensiamo alla culla della cultura, la Grecia spicca nel nostro immaginario come un faro brillante. Una terra ricca di storia,...
Consigli di Viaggio

Israele: i migliori siti archeologici

Lo Stato d'Israele è una delle zone più ricche di tradizioni e cultura al mondo, oltre ad essere la patria di moltissimi luoghi sacri alle varie religioni locali. Il Cristianesimo, l'Islam e il Giudaismo hanno infatti lasciato una serie di reperti e...
Consigli di Viaggio

Thailandia: i migliori siti archeologici

La Thailandia è uno stato del continente asiatico che confina a est con la Cambogia e il Laos, a sud con il Golfo di Thailandia e la Malesia, a ovest con il mare delle Andamane e la Birmania e, a nord con la Birmania e il Laos. In lingua thai la nazione...
Consigli di Viaggio

Marocco: i migliori siti archeologici

Il Marocco, bagnato dal mar Mediterraneo e dall'Oceano Atlantico, è sviluppato su una vasta area: la più occidentale dei paesi del Nordafrica. Il periodo migliore per organizzare le vacanze in questa splendida terra è dopo settembre, in quanto superata...
Consigli di Viaggio

Grecia: i 5 siti archeologici più belli

La Grecia è uno dei luoghi più affascinanti della terra, non tanto per il suo paesaggio incontaminato e per il suo mare cristallino, quanto piuttosto per la sua storia e le sue tradizioni, i suoi monumenti e le sue leggende. I miti e le credenze greche...
Consigli di Viaggio

Sardegna: i siti archeologici più belli

Solitamente, quando si sente parlare della Sardegna, favolosa isola del Mediterraneo, non si può far a meno di immaginare acque cristalline ed incontaminate. Ma la Sardegna non è solo fatta di paesaggi paradisiaci e locali alla moda. Infatti la Sardegna,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.