Los Angeles: come cercare lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

A causa della crisi economica, sempre più spesso gli italiani emigrano in altre nazioni alla ricerca di una opportunità lavorativa. La condizione lavorativa in Italia non è sicuramente delle migliori e questo fa si che si ricerchi la sicurezza economica altrove, magari in una nazione con una economia più stabile o in via di sviluppo. Cercare un lavoro a Los Angeles non è facilissimo anche se è vero che con la grinta l'impegno e la buona volontà forse riusciremmo a trovare il lavoro dei nostri sogni in una nazione ricca di opportunità come è l'America.

24

Avere una buona conoscenza della lingua inglese

A mio parere la questione fondamentale per trasferirsi in una città straniera come Los Angeles è avere una buona conoscenza della lingua inglese. Questa conoscenza la si può acquistare anche tramite dei corsi di inglese di breve durata. Sono molte infatti le scuole o gli istituti di formazione che offrono la possibilità di frequentare corsi e di ottenere in poco tempo una buona competenza nella lingua straniera desiderata. Oltre a questo come ripeto è necessario avere una volontà di ferro e una forte grinta nel cercare a Los Angeles il lavoro dei nostri sogni.

34

Cercare annunci di lavoro su internet

Innanzitutto posso consigliarvi di cercare in internet annunci di lavoro e di candidarsi magari previo contatto telefonico con il direttore o con chi ha scritto l'annuncio. Spesso sul web infatti sono presenti numerosi annunci di lavoro più o meno interessanti che possono essere presi in seria considerazione. In ultimo, potreste cercare le aziende che operano a Los Angeles che vi interessano, chiamarle e chiedere informazioni direttamente a loro in modo possiate voi stessi offrirvi come candidati per uno specifico impiego. Los Angeles è sicuramente una città meravigliosa. Nonostante la crisi economica sono sicuro che con l'impegno, la buona volontà e soprattutto la grinta, forse proprio a Los Angeles potrete trovare il lavoro dei vostri sogni.

Continua la lettura
44

Soggiornare per pochi giorni a Los Angeles

Il secondo consiglio che posso darvi, una volta imparata in maniera discreta la lingua inglese, è di fare una mini vacanza di due o tre giorni a Los Angeles. Il soggiornare in un luogo permette infatti di capire come siano le condizioni lavorative di questa meravigliosa città. Portare poi dei curriculum negli store, nei ristoranti, nelle catene di fast food o nei grandi centri di elettronica e chiedere informazioni, magari parlando proprio con il direttore. Il presentarsi di persona dimostra infatti la grande forza di volontà che c'è nel cercare un nuovo impiego e i direttori e dirigenti l'apprezzano più di qualsiasi altra cosa al mondo. Un altro consiglio che posso darvi è quello stando in italia, di portare i curriculum nei negozi in franchising di alcune multinazionali americane. In questo modo è possibile che il direttore o chi ne fa le veci possa accogliere una vostra richiesta in caso di assunzione e sia disposto a trasferirvi in questa meravigliosa cittadina, dove è presente lo stesso punto vendita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Los Angeles: le 5 spiagge da non perdere

Los Angeles, grazie alla sua natura incontaminata, i suoi famosi locali, la vita notturna e le sue splendide spiagge, è una meta irrinunciabile per i viaggiatori provenienti da tutto il mondo. La costa di Los Angeles è lunga ben 30 km e rappresenta...
Consigli di Viaggio

Come visitare Los Angeles e dintorni

Los Angeles è la città con il maggior numero di abitanti dello stato della California. Fu fondata dagli Spagnoli ed ebbe lo status di città nel 1850. A livello economico e scientifico occupa una posizione rilevante nel panorama mondiale. Il maggior...
Consigli di Viaggio

California: i migliori ristoranti dove cenare a Los Angeles

Los Angeles è la città più grande dello stato americano della California. La città risulta essere inoltre la seconda città più grande in termini di densità di popolazione ed è inoltre la città più estesa in termini di km di tutte le città americane....
Consigli di Viaggio

Stoccolma: come cercare lavoro

Con la recente crisi economica sono molte le persone costrette a cercare lavoro fuori la loro sede. Ovviamente, le opportunità non sono tante, ma quel poco che viene offerto va valutato. La Svezia, come gli altri Stati dell'area scandinava, è uno di...
Consigli di Viaggio

Indianapolis: come cercare lavoro

La crisi economica che ha colpito il nostro paese da ormai parecchi anni, ha portato ad una emigrazione di sempre più persone verso altre nazioni alla ricerca di un posto di lavoro. Se anche noi stiamo pensando di spostarci in un altro paese per intraprendere...
Consigli di Viaggio

Tirana: come cercare lavoro

Il mondo del lavoro è in continua evoluzione. In Italia il divario tra nord e sud sul piano occupazionale, è sempre meno marcato. La globalizzazione e le nuove tecnologie spingono sempre più persone a cercare lavoro all'estero. Molti giovani si spostano...
Consigli di Viaggio

Vancouver: come cercare lavoro

Il tuo sogno è quello di trasferirti in Canada? Hai mai pensato cosa t'impedisce ti prendere questa decisione? Forse è il fatto che non riesci a trovare lavoro. Adesso è arrivato il momento di passare ai fatti: in questa guida t'illustreremo come cercare...
Consigli di Viaggio

Washington: come cercare lavoro

Negli ultimi anni il fenomeno di emigrazione è risultato in espansione, portando giovani da tutto il mondo a trasferirsi in altre nazioni. Tutto ciò è dovuto alle opportunità che un nuovo paese può offrire, sopratutto, nell'ambito lavorativo. Una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.