Maremma: i 5 borghi da non perdere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Finalmente di questi tempi si sta considerando nuovamente l'Italia come distributore di bellezze naturali ed artificiali a livello di altri Stati Europei molto conosciuti. Oltre che per i suoi monumenti e per i suoi quadri, l'Italia dispone di molte bellezze artistiche come per esempio i borghi. Parliamo di quelli del centro-nord della nostra bellissima Penisola. Più precisamente nella Maremma infatti si dispone di moltissimi borghi, e alcuni di questi sono rispettabilissimi e devono essere presi in considerazione nel caso in cui qualcuno volesse fare il giro delle bellezze artistiche italiane. Vediamo quindi in Maremma: i 5 borghi da non perdere.

26

Occorrente

  • Macchina
  • Navigatore
  • Mappa della Toscana
36

Magliano e Scansano

Come primi due borghi da presentarvi ho deciso proprio Magliano e Scansano. Questo perché sono molto simili tra loro, se li visiterete potrete apprezzare molto i loro piatti tipici, gustosi e che vi faranno sentire a vostro agio con il luogo in cui vi trovate. Il borgo di Magliano è molto famoso per la sua produzione di oli dati gli ulivi presenti nella zona, dove si coltivano le olive tra le più buone d'Italia. Invece Scansano è reso famoso dal suo vino, oramai infatti ha una sua storia centenaria e viene apprezzato e servito in ogni enoteca del luogo. Infatti questi tipi di negozi li troverete molto presenti in tutto il suolo di Scansano.

46

Pitigliano e San Quirico

Simili anche questi due borghi ma per ragioni prevalentemente appartenenti alla disposizione della natura in tutto il luogo, Pitigliano e San Quirico sono comunque differenti per quanto riguarda le attrazioni turistiche. Il primo borgo infatti è famoso per la sua somiglianza alla città di Gerusalemme ed è infatti consigliabile andarlo a visitare di notte, dove gli spettacoli di luce creatisi nella natura renderanno Pitigliano irresistibile agli occhi umani. San Quirico invece fa del suo punto di forza il suo gran numero di grotte. Il conteggio infatti sfiora le duecento cavità naturali e non create dall'uomo che attirano da sempre molto turismo.

Continua la lettura
56

Manciano

Questo borgo è divenuto famoso per la sua disposizione nello spazio. Le case di Manciano infatti arrivano praticamente ad affacciarsi su uno strapiombo, anche se ovviamente queste ultime restano in totale sicurezza, ma non è nuovo che molte persone siano attratte da ciò e vadano a visitare il borgo proprio per questo. Per fortuna ad accogliere i turisti restano i ristoranti, che servono dei piatti tipici toscani molto gustosi e a basso costo, così da accontentare chiunque vi entri.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consiglio di visitare questi luoghi solo in possesso di una cartina della Toscana

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

I più bei borghi medievali delle Marche

Tra le varie regioni italiane, ce ne sono alcune molto belle e particolari ricche di storia e cultura, ad esempio la regione delle Marche. La regione delle Marche oltre ad essere ricca di storia e cultura, è una regione che possiede numerosi borghi medievali....
Consigli di Viaggio

Basilicata: i 5 borghi più belli

La Basilicata è una splendida regione della nostra penisola. Ricca di cultura, di borghi storici e di paesaggi mozzafiato. Ciononostante non è conosciuta come le regioni vicine. Per questo motivo non è ancora piena di turisti ed è molto piacevole...
Consigli di Viaggio

Friuli Venezia Giulia: i 5 borghi più belli

L'estate è ormai arrivata. Le ferie di ferragosto si avvicinano: c'è chi ha già programmato le proprie vacanze, ma c'è anche chi non ha ancora stabilito una meta per il proprio viaggio. Quale meta scegliere? Europa? Asia? Magari un viaggio esotico...
Consigli di Viaggio

I 5 borghi più belli della Valtellina

Se siete in viaggio per la Valtellina, non potrete rinunciare ad una visita ai suoi bellissimi borghi. La Valtellina, infatti, è ricchissima di storia, addirittura risalente all'età preistorica, come dimostrano molti ritrovamenti rinvenuti nei suoi...
Consigli di Viaggio

I borghi medievali più belli d'Europa

L'Europa, storico teatro di lunghe e sanguinosissime battaglie, di maestosi imperi, terra di conquiste e di disfatte epocali, terra di cultura, di arte e innovazione, dove il sacro e il profano non cessano mai di mischiarsi, dimora di luoghi che ancora...
Consigli di Viaggio

I più bei borghi medievali della Toscana

La Toscana è una delle regioni più belle d'Italia. Visitarne solo le città più famose, senza perdersi tra le stradine dei piccoli borghi medievali di cui è piena, significa privarsi di ciò che attrae ogni anno milioni di turisti. Vediamo insieme...
Consigli di Viaggio

I più bei borghi medievali dell'Emilia Romagna

L'Emilia Romagna è una terra dalla storia antichissima, che come tante altre regioni italiane ha visto nel corso dei secoli fiorire la propria cultura e la propria identità.Uno degli aspetti maggiormente caratterizzanti questa identità è la presenza...
Consigli di Viaggio

I 5 borghi più belli delle Langhe

Una zona del Piemonte molto affascinante quella delle Langhe per gli amanti della natura, della cultura e del buon vino ma vasta e difficilmente visitabile se non si dispone di una quindicina di giorni da dedicare alla scoperta di un territorio che, grazie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.