Marocco: come fare un'escursione nel deserto

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Qiando si parla di vacanze in Marocco, si pensa alla caotica movida di Casablanca, al fascino esotico di Marrakech, ai profumi speziati e i colori etnici dei vari mercati. Ma il Marocco è molto di più. Se ciò che cercate è un'esperienza che vi travolga totalmente, risucchiandovi in un turbinio di emozioni, allora lasciatevi incantare dalle morbide dune sabbiose del deserto del Sahara con le sue innumerevoli sfumature e i suoi paesaggi dai più disparati aspetti. Non è possibile spiegare ciò che si prova di fronte ad una distesa di tale portata. Eppure, lanciarsi in un'esperienza così profonda e suggestiva come l'esplorazione di un deserto, è pari ad un lancio nel vuoto se non affrontata nel modo giusto, tale da compromettere il vero senso di questo viaggio: la scoperta di una natura apparentemente serena, eppure in continuo movimento; il contatto con l'assoluto, con l'immensità. Ecco, dunque, come fare un'escursione nel deserto, in Marocco.

27

Occorrente

  • Uno zaino con l'essenziale: acqua, protezione solare, repellente per zanzare, un copricapo, occhiali da sole, una macchina fotografica per immortalare gli angoli più suggestivi.
37

Come affrontare l'escursione

Un’escursione nel deserto è, senza dubbio, un'esperienza ad alto contenuto emozionale, che permette il
contatto ravvicinato con una natura sconosciuta, ma, questo genere di attività può essere tanto affascinante quanto pericolosa se non affrontata con tutte le dovute precauzioni. Infatti, non è assolutamente plausibile pensare di poter partire all'avventura, senza correre qualche rischio. La cosa più
saggia è affidarsi all'esperienza di una buona guida, con la quale studiare un itinerario preciso da seguire,
stabilendo i tempi e i mezzi più idonei per affrontare ogni tappa dell'escursione. In questi casi, il cammello e la jeep sono le
opzioni più quotate: il primo per chi vuole vivere l'avventura nel deserto in tutte le sue sfaccettature; la seconda per coloro che preferiscono la comodità. Un buon compromesso potrebbe essere il Quad.
Prima di partire per l'escursione è bene prendere in considerazione l'equipaggiamento più idoneo:
essenziale ma importante per la propria incolumità. Le temperature, nel deserto, sfiorano i 50° di giorno e sono molto basse di notte, pertanto, è necessario indossare abiti comodi, in tessuto naturale e con colori chiari per non attirare i raggi del sole. È importante anche indossare un cappello e un Kefiah per evitare di
inalare troppa sabbia. Infine bisogna ricordare di avere a disposizione una protezione solare, un repellente
per le zanzare e molta acqua. Bene, ora siete pronti per la vostra avventura.

47

Tour nel deserto

Partecipare ad un'escursione nel deserto del Sahara è, senza alcun dubbio, un'esperienza unica. Per i meno esperti, è consigliabile partire da Zagora, considerando la presenza di meno dune e il viaggio meno impegnativo. Partendo da Merzouga, invece, attraverserete le dune sabbiose dell'Erg Chebbi, che possono raggiungere anche i 150 metri di altezza, a cavallo di un dromedario o a bordo di una Jeep. Qui, i più temerari, dopo aver assaporato una cena tipica, potranno trascorrere la notte in una tenda berbera ammirando i colori del deserto notturno, per poi riprendere il viaggio alle prime luci dell'alba. Questo genere di esplorazione, in genere, ha una durata di 4, 5 giorni. In entrambi i casi, è bene ricordarsi di avere con sè il necessario per trascorrere la notte in serenità: una coperta, uma torcia, salviette per rinfrescarsi.

Continua la lettura
57

La stagione più adatta per questo tipo di escursioni

L'inverno marocchino è tiepido, a volte anche caldo, e nel deserto le temperature sono adfirittura estreme. Infatti, si ha a che fare con enormi sbalzi termici tra il giorno e la notte, durante la quale le temperature si avvicinano allo zero. Per questo motivo è indispensabile avere con sè l'attrezzatura adatta per ogni evenienza: abbigliamento comodo, ma pesante, una giacca a vento o un piumino leggero, scarpe da trekking, acqua in abbondanza. Il problema non sussiste nella stagione estiva durante la quale non vi sono sbalzi di temperatura, ma fa semplicemente caldo. Nonostante ciò, non è il caso di vestirsi come per andare in spiaggia. Indossate, comunque, pantaloni lunghi, scarpe comode e un copricapo per proteggere la testa dal sole. Armatevi di pazienza, di spirito d'avventura e non vi scoraggiata per qualche disagio inaspettato. Quella nel deserto è un'esperienza per tanti, ma non per tutti; è un'avventura che vi porterete nel cuore per tutta la vita.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rivolgersi ad un'agenzia specializzata in questo genere di attività è la scelta più sensata per vivere in serenità un'esperienza di tale portata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

7 città da non perdere in Marocco

Tra le mete turistiche sempre più in voga non si può non menzionare il Marocco, con le sue splendide città sulla costa e nel deserto fra cui le celebri Casablanca e Rabat, veri e propri gioielli sull'Atlantico. In questa breve guida elencheremo ben...
Africa

5 posti da visitare in Marocco

Fare un viaggio è un'opportunità estremamente importante per godersi qualche momento di relax, per viversi del vero divertimento ma anche per conoscere nuove culture e crescere personalmente.Alcuni paesi, come il Marocco, offrono diverse bellezze e...
Africa

Guida: tour del Marocco in 10 giorni

Il Marocco è un mix equilibrato di natura, sport e cultura: sicuramente una delle mete più intriganti per i viaggiatori esterofili perché, nei suoi paesaggi mozzafiato, si fondono l'amore per la storia ed un passato glorioso, unitamente all'avventura...
Africa

Cosa mettere in valigia per il Marocco

Viaggiare è certamente una delle attività più belle e divertenti che si possano fare, permette di conoscere nuovi posti, nuove culture e nuove persone, ed esistono moltissimi luoghi da poter visitare, ma ogni volta che ci si prepara per una destinazione...
Africa

Marocco: i luoghi da non perdere

Il Marocco è uno stato della parte settentrionale dell'Africa: a nord è bagnato dal Mar Mediterraneo, mentre a ovest dall'oceano Atlantico; a est e sud-est confina con lo stato dell'Algeria ed infine a sud con il territorio del Sahara Occidentale. Rabat...
Africa

Mete suggestive in Marocco

Il Marocco è una nazione affascinante, ricca di cultura millenaria e di bellezze uniche al mondo. È il classico Paese da mille e una notte, con i suoi lussuosi palazzi che si vanno a scontrare con la povertà diffusa. Essendo inoltre un Paese che affaccia...
Africa

10 piatti da non perdere in Marocco

Chi crede che la cucina del Marocco sia composta solo da piatti semplici e simili tra loro si sbaglia di grosso, in quanto la nazione africana è una delle più progredite per quanto riguarda l'arte culinaria. Certo il maiale e di conseguenza i salumi...
Africa

Come organizzare un viaggio in Marocco

Il Marocco accoglie i viaggiatori con la magia dei suoi paesaggi incantati, le atmosfere lunari e le spiagge di fine sabbia bianca. Questo paese del nordafrica, che in alcuni punti è separato dall'Europa solo da un sottile strato di mar Mediterraneo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.